Slide background

Banchine di carico - Sicurezza zona carico/scarico

ID 4861 | | Visite: 11027 | Documenti Riservati SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/4861

Banchine di carico - Sicurezza zona carico/scarico

Il presente focus tratta dell’organizzazione efficiente di una banchina di carico, soffermandosi sulla gestione della sicurezza, dato il potenziale pericoloso, che il suo uso rappresenta.

Le banchine di carico hanno una funzione critica nel sistema logistico del trasporto. Sono il punto di collegamento tra produzione e trasporto e tra trasporto e stoccaggio. 

Normativa di riferimento:

Allegato IV Dlgs 81/08 - Requisiti dei luoghi di lavoro

Allegato IV

1.3 Pavimenti, muri, soffitti, finestre e lucernari dei locali scale e marciapiedi mobili, banchina e rampe di carico […]
1.3.11. Le banchine e rampe di carico devono essere adeguate alle dimensioni dei carichi trasportati.
1.3.12. Le banchine di carico devono disporre di almeno un’uscita. Ove è tecnicamente possibile, le banchine di carico che superano m 25,0 di lunghezza devono disporre di un’uscita a ciascuna estremità.
1.3.13. Le rampe di carico devono offrire una sicurezza tale da evitare che i lavoratori possono cadere. […]
1.4. Vie di circolazione, zone di pericolo, pavimenti e passaggi
1.4.1. Le vie di circolazione, comprese scale, scale fisse e banchine e rampe di carico, devono essere situate e calcolate in modo tale che i pedoni o i veicoli possano utilizzarle facilmente in piena sicurezza e conformemente alla loro destinazione e che i lavoratori operanti nelle vicinanze di queste vie di circolazione non corrano alcun rischio.
1.4.2. Il calcolo delle dimensioni delle vie di circolazione per persone ovvero merci dovrà basarsi sul numero potenziale degli utenti e sul tipo di impresa.
1.4.3. Qualora sulle vie di circolazione siano utilizzati mezzi di trasporto, dovrà essere prevista per i pedoni una distanza di sicurezza sufficiente.
1.4.4. Le vie di circolazione destinate ai veicoli devono passare ad una distanza sufficiente da porte, portoni, passaggi per pedoni, corridoi e scale.
1.4.5. Nella misura in cui l’uso e l’attrezzatura dei locali lo esigano per garantire la protezione dei lavoratori, il tracciato delle vie di circolazione deve essere evidenziato.
1.4.6. Se i luoghi di lavoro comportano zone di pericolo in funzione della natura del lavoro e presentano rischi di cadute dei lavoratori o rischi di cadute d’oggetti, tali luoghi devono essere dotati di dispositivi per impedire che i lavoratori non autorizzati possano accedere a dette zone.
1.4.7. Devono essere prese misure appropriate per proteggere i lavoratori autorizzati ad accedere alle zone di pericolo.
1.4.8. Le zone di pericolo devono essere segnalate in modo chiaramente visibile. […]

Norme tecniche:

UNI EN 1570-1:2015 

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1570-1:2011+A1 (edizione ottobre 2014). La norma specifica i requisiti di sicurezza per le piattaforme elevabili industriali per il sollevamento e/o l’abbassamento di beni e degli operatori:
- dove la piattaforma elevabile non supera un livello fisso di sbarco;
- non serve più di due livelli fissi di sbarco.

La norma si occupa di tutti i pericoli significativi pertinenti alle piattaforme elevabili quando esse sono utilizzate come previsto dalle istruzioni operative e secondo le condizioni da esse previste (compreso l’uso anomalo prevedibile). La norma specifica le misure tecniche adeguate per eliminare o ridurre i rischi derivanti dai pericoli significativi.

UNI EN 1398:2009

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1398 (edizione marzo 2009). La norma si applica al calcolo, alla progettazione, alla costruzione, ai dispositivi di sicurezza, all installazione, all utilizzo, alla manutenzione e alla prova di rampe di carico regolabili ad eccezione delle rampe di carico regolabili per applicazioni navali e aeronautiche, tavole di sollevamento ed elevatori posteriori montati su veicoli.

Struttura/articolato Focus:

1. Premessa 
2. Progettazione della banchina 
2.1 Posizionamento delle banchine 
2.2 Viabilità 
2.3 Spazio per la sosta 
3. Scelta della tipologia di banchina da utilizzare 
3.1 Banchina interno/esterno 
3.1 Banchina all’aperto 
4. Caratteristiche di sicurezza 
4.1 Barra di protezione 
4.2 Altezza della banchina 
4.3 Dimensioni dell’area di carico e delle porte 
5. Scelta dei sistemi per livellare la banchina 
6. Ponti idraulici 
7. Blocco del rimorchio 
8. Ammortizzatori e respingenti 
9. Pittogrammi di sicurezza

Excursus

Progettazione della banchina - Posizionamento delle banchine

Nella progettazione di una banchina di carico è importante che il luogo di installazione minimizzi il percorso dei carrelli elevatori all’interno del sito. È più sicuro spostare un camion all’esterno dell’edificio che aumentare il traffico dei carrelli elevatori all’interno dello stesso.

Di solito le banchine di carico sono di due tipi:

1. combinate, spedizione e ricezione merci insieme;

2. separate, spedizione e ricezione merci divise.

...

Caratteristiche di sicurezza

Barra di protezione

I camion hanno spesso una barra di protezione inferiore montata sul retro del rimorchio.

La barra può essere collegata alla banchina per evitare l’allontamento accidentale del camion durante la fase di carico; allontamento che potrebbe generare gravi rischi per i carrellisti. A tal scopo la banchina è dotata di un apposito gancio per il collegamento alla barra.

... segue

Certifico Srl - IT Rev. 00 2017
Formato: PDF
Copiabile/stampabile: SI
Abbonati: Sicurezza/2X/3X/4X/Full

Pin It


Tags: Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza Rischio ambienti di lavoro

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Set 15, 2019 22

Circolare n. 24 del 04-08-2005

Circolare n. 24 del 04-08-2005 Circolare esplicativa concernente il D.M. 07.01.2005 recante "Norme tecniche e procedurali per la classificazione ed omologazione di estintori portatili di incendio" Collegati
Decreto 7 gennaio 2005Vademecum estintori: Controllo | Manutenzione | Uso
Leggi tutto
Set 15, 2019 21

Circolare n. 661 del 20 gennaio 2012

Circolare n. 661 del 20 gennaio 2012 Apparecchi estintori carreallati d’incendio omologati ai sensi del D.M. 06/03/1992 ___________ MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICAAREA… Leggi tutto
Set 15, 2019 20

Circolare n. 655 del 20 gennaio 2012

Circolare n. 655 del 20 gennaio 2012 Apparecchi estintori portatili d’incendio omologati ai sensi del Decreto Ministeriale del 7 gennaio 2005 ________ DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICAAREA VI -… Leggi tutto
Set 15, 2019 26

Decreto 6 marzo 1992 | Estintori carrellati

Decreto 6 marzo 1992 Norme tecniche e procedurali per la classificazione della capacita' estinguente e per l'omologazione degli estintori carrellati di incendio. (GU n.66 del 19-03-1992) Leggi tutto
Set 15, 2019 22

Decreto 6 marzo 1992

Decreto 6 marzo 1992 Norme tecniche e procedurali per la classificazione di reazione al fuoco ed omologazione dei prodotti vernicianti ignifughi applicati su materiali legnosi. (GU n.66 del 19-03-1992) Leggi tutto
Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi
Set 15, 2019 32

EU-OSHA: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi

EU-OSHA: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi E-fact n. 40: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi La salute dei lavoratori, in particolare di quelli occupati nei settori della sanità e dell’assistenza, è a rischio a causa dell’esposizione sul luogo di lavoro a germi… Leggi tutto
Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori
Set 14, 2019 47

Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori

Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori Documenti di peer review elaborata dal Servizio Prevenzione e Protezione, dal Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro e dai Medici Competenti Premessa Sorveglianza sanitaria dei lavoratori effettuata dal medico competente: ambito di… Leggi tutto
Protoclli sorveglianza sanitaria strutture INAIL
Set 14, 2019 33

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL Come è noto il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ha innovato il D.Lgs. 626/94 e s.m.i. e, quello che prima era previsto negli artt. 16 e 17, ora si ritrova, meglio normato, all’art. 25 (Obblighi del Medico Competente) e 41 (Sorveglianza sanitaria).… Leggi tutto
EBN Toolkit 2011 IT
Set 14, 2019 93

Toolkit Prevention of Sharps Injuries Healthcare Sector

Toolkit for implementation of EU Direcitve Prevention of Sharps Injuries in the Hospital and Healthcare Sector Strumenti per l’attuazione della Direttiva Europea in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario (Direttiva 2010/32/UE) negli Stati… Leggi tutto

Più letti Sicurezza