Slide background




Check list audit SGSSL | ISO 45001:2018 (IT)

ID 10134 | | Visite: 28750 | Documenti Riservati SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/10134

Cover Check list

Check list audit SGSSL | ISO 45001:2018 (IT)

ID 10134 | 13.02.2020

La norma UNI ISO 45001 del 2018 “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l’uso” è la prima norma internazionale a definire gli standard minimi di buona pratica per la protezione dei lavoratori in tutto il mondo.

ISO 45001: 2018 Sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro - Requisiti con guida per l'uso

La norma fissa un quadro per migliorare la sicurezza, ridurre i rischi in ambito lavorativo e migliorare la salute e il benessere dei lavoratori, permettendo così di aumentare le performance in materia di salute e sicurezza a qualsiasi organizzazione che scelga di certificare sotto accreditamento il sistema di gestione.

Sviluppata dall’International Organization for Standardization (ISO) con il contributo di esperti di oltre 70 Paesi del mondo, e recepita a livello nazionale dall’Ente Italiano di Normazione (UNI), fornisce dunque un quadro internazionale che tiene conto dell’interazione tra l’azienda e il suo business.

...

In Allegato Documento pdf/doc Check list audit SGSSL | ISO 45001:2018 (IT) in formato.doc compilabile.

Nata per garantire uniformità tra le varie norme ISO sui sistemi di gestione, la UNI ISO 45001 ne adotta la Struttura ad Alto Livello (HLS – High Level Structure) e le principali novità riguardano:

Risk based thinking
Nel nuovo approccio basato sul rischio, il rischio viene definito “effetto dell’incertezza” e dunque colto in un senso ampio. Può assumere un’accezione positiva o negativa, e orientare l’azienda a focalizzare sia i rischi che le opportunità di migliorare le prestazioni del sistema.

Analisi del contesto
La progettazione del sistema di gestione deve tenere conto del contesto in cui opera l’organizzazione nella sua accezione più ampia, compresi gli aspetti logistici, urbanistici, sociali, culturali, politici, legali, normativi del settore di mercato e molti altri. L’analisi permette di comprendere i fattori interni, ma soprattutto quelli esterni, che possono influenzare le prestazioni del sistema.

Leadership
L’alta direzione deve dare un forte committment affinché sia ripreso a tutti i livelli della catena di comando.

Coinvolgimento
Diventano centrali gli aspetti della partecipazione e consultazione dei lavoratori, a partire dai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), strumenti imprescindibili per individuare i pericoli occulti e per l’attuazione delle politiche di prevenzione.

Outsourcing
Acquisti e appalti vengono compiutamente disciplinati, con la distinzione tra fornitori di beni e di servizi, poiché è in particolare nella categoria degli appaltatori o contractors che molto spesso.

Ciclo Plan-Do-Check-Act

Il concetto PDCA è un processo iterativo utilizzato dalle organizzazioni per ottenere un miglioramento continuo. Può essere applicato a un sistema di gestione e a ciascuno dei suoi singoli elementi, come segue:

a) Pianificare: determinare e valutare i rischi di S&SL, opportunità di S&SL e altri rischi e altre opportunità, stabilire obiettivi e processi di S&SL necessari per ottenere risultati in conformità con la politica di S&SL dell'organizzazione;
b) Do: attuare i processi come previsto;
c) Controllare: monitorare e misurare le attività e i processi in relazione alla politica di S&SL e agli obiettivi di S&SL e riferire i risultati;
d) Agire: intraprendere azioni per migliorare continuamente le prestazioni di S&SL per raggiungere i risultati previsti.

Figura ciclo

                                            Figura - Ciclo Plan-Do-Check-Act

Focal points Check List audit SGSSL - ISO 45001:2018 (IT)

4 CONTESTO DELL'ORGANIZZAZIONE
4.1 Comprendere l’organizzazione e il suo contesto
4.2 Comprendere le esigenze e le aspettative dei lavoratori e delle parti interessate
4.3 Definire il campo di applicazione del SGSSL
4.4 Sistema di Gestione per la SSL
5 LEADERSHIP
5.1 Leadership e partecipazione dei lavoratori
5.2 Politica per la SSL
5.3 Ruoli, responsabilità e autorità
5.4 Consultazione e partecipazione dei lavoratori
6 PIANIFICAZIONE
6.1 Azioni per affrontare i rischi e le opportunità
6.1.1 Generalità
6.1.2 Identificazione dei pericoli e valutazione dei rischi e delle opportunità
6.1.2.1 Identificazione dei pericoli
6.1.2.2 Valutazione dei rischi per la SSL e altri rischi per il SGSSL
6.1.2.3 Valutazione delle opportunità per la SSL e di altre opportunità per il SGSSL
L'organizzazione deve stabilire, attuare e mantenere uno o più processi per valutare:
6.1.3 Determinazione dei requisiti legali e altri requisiti
6.1.4 Attività di pianificazione
6.2 Obiettivi per la SSL e pianificazione per il raggiungimento
6.2.1 Obiettivi per la SSL
6.2.2 Azioni di pianificazione per raggiungere gli obiettivi di SSL
7 SUPPORTO
7.1 Risorse
7.2 Competenza
7.4 Comunicazione
7.4.1 Requisiti generali
7.4.2 Comunicazione interna
7.4.3 Comunicazione esterna
7.5 Informazioni documentate
7.5.1 Requisiti generali
7.5.2 Redazione e aggiornamento
7.5.3 Tenuta sotto controllo delle informazioni documentate
8 ATTIVITÀ OPERATIVE
8.1 Pianificazione e controllo operativi
8.1.1 Generalità
8.1.2 Eliminazione dei pericoli e riduzione dei rischi per la SSL
8.1.3 Gestione del cambiamento
8.1.4 Approvvigionamento
8.1.4.1 Generalità
8.1.4.2 Appaltatori
8.1.4.3 Affidamento all'esterno (outsourcing)
8.2 Preparazione e risposta alle emergenze
9 VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI
9.1 Monitoraggio, misurazione, analisi e valutazione delle prestazioni
9.1.1 Requisiti generali
9.1.2 Valutazione della conformità
9.2 Audit interno
9.2.1 Requisiti generali
9.2.2 Programma di audit interno
9.3 Riesame della direzione
10 MIGLIORAMENTO
10.1Requisiti generali
10.2 Incidenti, non conformità e azioni correttive
10.3 Miglioramento continuo

...

Estratto

Check list1

Check list2

Check list3

[...] segue in allegato

In Allegato Documento doc Check list audit SGSSL | ISO 45001:2018 (IT) in formato.doc compilabile.

Elaborato Certifico S.r.l - IT
©Copia autorizzata Abbonati

...

Collegati:

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Modello Check List audit SGSSL - ISO 45001 2018 Rev. 00 2020.docx
Certifico Srl - Rev. 0.0 2020
49 kB 1154
Allegato riservato Check List audit SGSSL - ISO 45001 2018 Rev. 00 2020.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2020
641 kB 985

Tags: Sicurezza lavoro Sistemi Gestione Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Dic 04, 2022 30

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010 Il datore di lavoro durante il montaggio di un ponteggio è tenuto a garantire la presenza di un preposto incaricato specificatamente di sovrintendere alle operazioni di montaggio. Non è sufficiente adempiere a questo obbligo con la presenza in cantiere… Leggi tutto
Dic 02, 2022 25

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017 Istituzione Gruppo di lavoro tecnico con funzioni consultive per l’esame della documentazione relativa al rilascio delle autorizzazioni di cui all’articolo 131 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. [box-warning]Ricostituzione Decreto… Leggi tutto
Dic 02, 2022 30

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18 Articolo 131 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. - Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego di ponteggi fissi. Collegati
Ponteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto
Dic 02, 2022 23

Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359

Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359 Attuazione della direttiva 95/63/CE che modifica la direttiva 89/655/CEE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e salute per l'uso di attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori. (GU n.246 del 19.10.1999) Collegati[box-note]Direttiva 95/63/CEDirettiva… Leggi tutto
Circolare MI n  1689 del 01 04 2011
Dic 02, 2022 31

Circolare Min. Interno n. 1689 del 01.04.2011

Circolare Min. Interno n. 1689 del 01.04.2011 Locali di pubblico spettacolo di tipo temporaneo o permanente. Verifica della solidità e sicurezza dei carichi sospesi. Le Commissioni di vigilanza istituite per l' applicazione dell'art. 80 del TULPS Regio Decreto 18 giugno 1931 n. 773 hanno, tra l'… Leggi tutto
Dic 02, 2022 52

Decreto Ministeriale 2 settembre 1968

Decreto Ministeriale 2 settembre 1968 - Misure tecniche di sicurezza per i ponteggi metallici fissi ID 18267 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 2 settembre 1968 - Riconoscimento di efficacia di alcune misure tecniche di sicurezza per i ponteggi metallici fissi, sostitutive di quelle indicate nel… Leggi tutto
Dic 02, 2022 32

Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115

Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115 - Ponteggi metallici fissi ID 18266 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 23 marzo 1990 n. 115 - Riconoscimento di efficacia per ponteggi metallici fissi aventi interasse tra i montanti superiore a metri 1,80. (GU n.112 del 16.05.1990) Entrata in vigore del… Leggi tutto
Dic 02, 2022 29

Decreto Ministeriale 22 maggio 1992 n. 466

Decreto Ministeriale 22 maggio 1992 n. 466 / Sistema individuale per addetti al montaggio ID 18265 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 22 maggio 1992, n. 466 - Regolamento recante il riconoscimento di efficacia di un sistema individuale per gli addetti al montaggio ed allo smontaggio dei ponteggi… Leggi tutto

Più letti Sicurezza