Slide background




Il Software MESH

ID 247 | | Visite: 4708 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/247

Il Software MESH

Il software per la stima delle distanze di danno di eventi incidentali rilevanti secondo il Metodo Shortcut

MESH®, è un pacchetto software che stima le distanze di danno di eventi incidentali rilevanti secondo il Metodo Shortcut, in modo semplice e veloce. Forniti i dati di input in pochi secondi si può ottenere una tabella ed una mappa di immediata lettura.
All’utente del software, è data la possibilità di inserire in uno schema:

1.i parametri identificativi della sostanza, come il numero CAS della sostanza (NdR: numero che identifica una sostanza chimica) o in alternativa il nome;

2. il gruppo di interesse a cui appartiene la sostanza;

3. la modalità di detenzione, ovvero dove è contenuta la sostanza ritenuta pericolosa insieme, a seconda del caso, al diametro della condotta che la contiene o la quantità presente.

Dati questi che, attraverso la successiva elaborazione, permettono di calcolare le distanze di danno, per ipotesi incidentali predefinite e rappresentative di casi specifici, a diverse soglie (come ad esempio la soglia di irraggiamento termico nel caso di incendio che va dall’ustione semplice reversibile a possibile ustione mortale) e considerando le coppie di categoria di stabilità atmosferica/velocità del vento D5 e F2, con la possibilità di mostrare i risultati su mappa.

La mappa permette di visualizzare le aree circostanti l’eventuale luogo di incidente che possono essere interessate dai suoi effetti, considerandone anche la diversa portata a seconda delle condizioni di elaborazione ipotizzate.

MESH ha la possibilità di salvare i report contenenti anche le ipotesi alla base del calcolo, le informazioni concernenti lo scenario incidentale e le soglie di danno.
E’ anche possibile salvare su file la rappresentazione grafica su mappa dei raggi di danno calcolato. L’help on line elenca i vari passi che l’utente deve effettuare per ottenere i risultati desiderati. Inoltre un ulteriore sezione dell’help in linea permette la visualizzazione diretta del Manuale Utente, l’accesso all’elenco aggiornato delle sostanze in ordine alfabetico e per gruppo di appartenenza e la lettura di un estratto dello stesso Manuale Utente in cui sono riportate le informazioni fondamentali del Metodo Shortcut.

Il software viene distribuito liberamente da APAT.

Download ed installazione del software

Dopo aver scaricato e decompresso i files seguire le istruzioni.
1) decomprimere in C:\ il file self-extract revisione metodo speditivo.exe
A seconda del Sistema Operativo, presente sul PC su cui si sta eseguendo l’installazione, eseguire i punti con la lettera a) o con quella b):
2a) eseguire il programma di setup che si trova dentro la directory installer 4 Windows 2000 Professional e NT 3.0fe
2b) eseguire il programma di setup che si trova dentro la directory installer 4 Windows XP Home 3.0fe
3) lanciare l’eseguibile MESH da start\programmi\gruppo MESH

Download

Pin It

Tags: Sicurezza lavoro

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Gen 27, 2020 19

Lettera circolare n. 756 del 16 marzo 2009

Lettera circolare n. 756 del 16 marzo 2009 OGGETTO: D.M. 22 ottobre 2007(N) recante "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la installazione di motori a combustione interna accoppiati a macchina generatrice elettrica o a macchina operatrice a servizio di attività civili,… Leggi tutto
Gen 27, 2020 16

Circolare prot. n. 6178 del 8 maggio 2014

Circolare prot. n. 6178 del 8 maggio 2014 OGGETTO: D.P.R. 151/11. Liquidi con punto di infiammabilità superiore 65°C di cui alle attività 12 e 13 dell'Allegato I. Con riferimento ad alcune richieste di chiarimento concernenti l'oggetto, si rappresenta che quanto precisato nella nota DCPREV… Leggi tutto
Gen 27, 2020 17

Circolare prot. n. 6181 del 8 maggio 2014

Circolare prot. n. 6181 del 8 maggio 2014 Oggetto: D.M. 12 aprile 1996 "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi"- Indicazioni applicative. Con il D.M. 12 aprile 1996 sono… Leggi tutto
Gen 27, 2020 22

Nota n. 17382/2013 del 27 dicembre 2013

Nota n. 17382/2013 del 27 dicembre 2013 OGGETTO: Gasolio in contenitori-distributori rimovibili per autotrazione. D.M. 31 luglio 1934. Liquidi combustibili di categoria C. Giungono a questa Amministrazione richieste di chiarimento in merito alla possibilità di utilizzare il gasolio con temperatura… Leggi tutto
Modello sicurezza a bordo e a terra nel settore pesca
Gen 27, 2020 19

Modello sicurezza a bordo e a terra nel settore pesca

Modello sicurezza a bordo e a terra nel settore pesca Modello operativo per l’identificazione e la gestione dei pericoli lavorativi a bordo e a terra nei settori della pesca 1.1 Parte generale1.1.1 Pesca La pesca è l'attività economica organizzata svolta in ambienti marini o salmastri o di acqua… Leggi tutto
Progetto CEI 1253
Gen 27, 2020 34

Progetto CEI | Linee guida applicazione Norme CEI EN 62305

Progetto CEI | Linee guida applicazione Norme CEI EN 62305 Linee guida per l'applicazione delle Norme CEI EN 62305 - C. 1253 Data limite 02/03/2020 Questo Progetto fornisce informazioni per il corretto utilizzo delle Norme CEI EN 62305, mediante l'uso di: 1) note esplicative ai corrispondenti… Leggi tutto
Istruzione operativa INAIL del 23 gennaio 2020
Gen 25, 2020 64

Istruzione operativa INAIL del 23 gennaio 2020 | Riders

Istruzione operativa INAIL del 23 gennaio 2020 | Riders Online le prime indicazioni sull’estensione della tutela ai “ciclofattorini” che, come previsto dalla normativa vigente, decorrerà dal 1° febbraio. Successivamente, l’Istituto pubblicherà una circolare in cui il nuovo regime sarà approfondito… Leggi tutto
Gen 24, 2020 55

D.Lgs. 26 maggio 2000 n. 241

D.Lgs. 26 maggio 2000 n. 241 Attuazione della direttiva 96/29/EURATOM in materia di protezione sanitaria della popolazione e dei lavoratori contro i rischi derivanti dalle radiazioni ionizzanti. Collegati[box-note]Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 230 Radiazioni ionizzanti: quadro… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Gen 24, 2020 185

Cassazione Penale Sent. Sez. 3 Num. 1733 | 17 gennaio 2020

Cassazione Penale Sez. 3 del 17 gennaio 2020 n. 1733 Videosorveglianza in mancanza di accordo sindacale. Il consenso del lavoratore non costituisce esimente della responsabilità penale Penale Sent. Sez. 3 Num. 1733 Anno 2020Presidente: RAMACCI LUCARelatore: MENGONI ENRICOData Udienza: 06/11/2019… Leggi tutto

Più letti Sicurezza