Slide background




Rapporto ISTISAN Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato 2024

ID 21713 | | Visite: 421 | Documenti Sicurezza EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/21713

Rapporto ISTISAN Epidemiologia e monitoraggio alcol correlato 2024

Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato 2024

ID 21713 | 18.04.2024 / Rapporto ISTISAN 24/3

Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato in Italia e nelle Regioni. Valutazione dell’Osservatorio Nazionale Alcol sull’impatto del consumo di alcol ai fini dell’implementazione delle attività del Piano Nazionale Alcol e Salute. Rapporto 2024.

Ogni anno il consumo di alcol causa 3 milioni di morti ed è causa di disabilità e cattive condizioni di salute per milioni di persone in tutto il mondo. Il consumo dannoso di alcol è responsabile del 5,1% del carico globale di malattie e l’alcol è il principale fattore di rischio di mortalità prematura e disabilità nelle persone di età compresa tra 15 e 49 anni: rappresenta il 10% di tutti i decessi in questa fascia d’età. L’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità (ONA-ISS) elabora e analizza ogni anno le basi di dati nazionali svolgendo attività di monitoraggio su mandato del Ministero della Salute e in base a quanto previsto dal Piano Statistico Nazionale e alle attività del “SIStema di Monitoraggio Alcol-correlato – SISMA” previste dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 3 marzo 2017 e dal recente accordo di collaborazione con il Ministero della Salute “SISMA GD” (SIStema di Monitoraggio Alcol tra i Giovani e le Donne). L’ONA è l’organismo indipendente di raccordo tra Ministeri, Presidenza del Consiglio, Commissione Europea e WHO per le attività tecnico-scientifiche di rilievo nazionale, europeo e internazionale.
_______

INDICE

Prefazione

PARTE 1 Attività di monitoraggio dell’ONA-ISS

Politiche sull’alcol in Europa
Consumo di alcol pro capite registrato in Europa
Consumo totale di alcol pro capite
Frequenza di consumo di alcol negli ultimi 12 mesi
Consumo dannoso di alcol
Disturbo da uso di alcol
Consumi nella popolazione italiana generale
Consumatori di alcol, astemi e astinenti degli ultimi 12 mesi
Consumatori di vino, birra, aperitivi alcolici, amari e superalcolici
Comportamenti a rischio
Consumatori fuori pasto
Consumatori abituali eccedentari
Consumatori giornalieri
Consumatori a rischio (criterio ISS)
Consumatori binge drinking
Consumatori dannosi e disturbo da uso di alcol
Consumi alcolici e modelli di consumo nelle Regioni
Italia nord-occidentale
Piemonte
Valle d’Aosta
Lombardia
Liguria
Italia nord-orientale
Provincia Autonoma di Bolzano
Provincia Autonoma di Trento
Veneto
Friuli Venezia Giulia
Emilia-Romagna
Italia centrale
Toscana
Umbria
Marche
Lazio
Italia meridionale
Abruzzo
Molise
Campania
Puglia
Basilicata
Calabria
Italia insulare
Sicilia
Sardegna
Mortalità per decessi totalmente alcol-attribuibili
Mortalità totalmente alcol-attribuibile per età e genere
Consumo di alcol per target di popolazione
Consumo di alcol tra i giovani
Consumatori di 11-17 anni
Consumatori di 18-24 anni
Consumo di alcol tra le donne
Consumatrici minorenni (età 11-17 anni)
Consumatrici adulte (età 18-49 anni)
Consumatrici adulte (età 50-69 anni)
Consumatrici anziane (età ≥70 anni)
Consumo di alcol tra gli anziani
Consumatori giovani anziani (65-74 anni)
Consumatori anziani (75-84 anni)
Consumatori grandi anziani (≥ 85anni)

PARTE 2 Altre attività dell’ONA-ISS

Attività internazionali ed europee su prevenzione e politiche alcologiche
Attività con la WHO
Partecipazione al IV Forum on Alcohol, Drugs and Addictive Behaviours della WHO, HQ
Consultazione per il Global alcohol action plan 2022-2030 della WHO, HQ
Contratto di servizio con la WHO, Less Alcohol Unit
Consultazione per la valutazione dell’implementazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile dello European Framework for Action on Alcohol
Attività di collaborazione e consulenza nella presentazione di snapshot con la WHO, Less Alcohol Unit
Stesura e diffusione dell’istantanea “A public health perspective on zero-and low-alcohol beverages” della WHO, Less Alcohol Unit
Supporto tecnico-scientifico all’Evidence into Action Alcohol Project della WHO, Ufficio Regionale per l’Europa
Presentazione della guida WHO per informare su alcol e danni alcol-correlati i giornalisti
Monitoraggio internazionale ed europeo
Partecipazione a progetti della Commissione Europea
Sostegno a “Awareness Week on Alcohol Related Harm” 2023
Partecipazione al progetto internazionale per lo sviluppo di nuovi strumenti diagnostici su gaming e gambling della WHO, HQ
Altre attività e partecipazione a network internazionali
Implicazioni di salute pubblica per una road map di riduzione dell’impatto dell’alcol sulla salute in Italia

Bibliografia
...

Fonte: ISS

Collegati:

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Rapporto ISTISAN Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato 2024.pdf)Rapporto ISTISAN Epidemiologia e monitoraggio alcol-correlato 2024
 
IT1661 kB125

Tags: Sicurezza lavoro Rischio alcol e sostanze stupefacenti

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Linee guida Coordinamento Sicurezza realizzazione Grandi Opere
Mag 19, 2024 65

Linee guida Coordinamento Sicurezza realizzazione Grandi Opere

Linee guida per il Coordinamento della Sicurezza nella realizzazione delle Grandi Opere ID 21883 | 19.05.2024 / In allegato Le presenti Linee guida si applicano alle grandi opere pubbliche per la realizzazione di infrastrutture strategiche ed insediamenti produttivi con l’obiettivo di aiutare i… Leggi tutto
Mag 11, 2024 102

Cassazione Penale, Sez.IV, 10 febbraio 2015 n.5983

Cassazione Penale, Sez.IV, 10 febbraio 2015 n.5983 ID 21839 | 11.05.2024 L’RSPP ha un ruolo diretto e non vincolato solo alle informazioni fornite dal datore di lavoro per l'espletamento dei suoi compiti. Egli stesso si deve attivare indipendentemente dalla ricezione di informazioni del DL. “non è… Leggi tutto
Nota INL n  862 8 05 2024
Mag 09, 2024 251

Nota INL prot. n. 862 dell’8 maggio 2024

Nota INL prot. n. 862 dell’8 maggio 2024 ID 21830 | 09.05.2024 Nota INL prot. n. 862 dell’8 maggio 2024 - Revoca delle dimissioni protette a seguito di convalida ai sensi dell’art. 55, comma 4, D.Lgs. n. 151/2001 Sono pervenute a questa Direzione alcune richieste di chiarimento concernenti le… Leggi tutto
Produzione di idrogeno verde da substrati organici
Mag 08, 2024 113

Produzione di idrogeno verde da substrati organici

Produzione di idrogeno verde da substrati organici ID 21824 | 08.05.2024 / In allegato Fact sheet Inail - 2024 UN FOCUS SUL PERICOLO DI FORMAZIONE DI ATMOSFERE POTENZIALMENTE ESPLOSIVE I biocombustibili svolgono un ruolo chiave ai fini dell’attuazione della transizione energetica, che potrebbe… Leggi tutto

Più letti Sicurezza