Slide background




Circolare Ministero della Salute n. 005875 del 22 Dicembre 2021

ID 15269 | | Visite: 851 | Documenti SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/15269

Circolare Ministero della Salute n  005875 del 22 Dicembre 2021

Circolare Ministero della Salute n. 005875 del 22 Dicembre 2021

Formazione personale navigante marittimo: Proroga termini per il conseguimento della certificazione dei corsi di primo e secondo livello First Aid e Medical Care per il personale navigante

[...]

Estratto

... lo scrivente dicastero, al fine di agevolare quella quota residua di personale navigante non ancora in regola con i certificati di formazione e addestramento di cui al Capo VI, Regola VI/4, First Aid e Medical Care, ritiene, in via del tutto eccezionale, di:

1) poter estendere le disposizioni contenute nella Circolare n° 0037560 del 18/08/2021 a tutta la durata del suddetto stato di emergenza sanitaria nazionale, al fine di consentire l’iscrizione ai soli corsi di aggiornamento / refresh First aid e Medical care anche a quei marittimi imbarcati i cui certificati scadano in corso di navigazione ovvero durante il periodo di malattia o infortunio consecutivo allo sbarco, successivamente alla data del 31/12/2021 e comunque entro il termine dichiarato dello stato di emergenza a livello nazionale;
2) considerare validi tutti i certificati di formazione / addestramento ottenuti dai naviganti in possesso di certificazione scaduta entro il 31/12/2021 che abbiano effettuato parte della formazione on line entro il 31/12/2021 e la restante formazione pratica e prova finale nell’anno 2022, comunque entro il termine dichiarato dello stato di emergenza;
3) aumentare ulteriormente, ad integrazione della circolare n° 0011565 del 23/03/2021, almeno fino alla fine dello stato di emergenza, il numero massimo di allievi iscrivibili ai corsi di aggiornamento portandolo a 35 per il refresh First Aid e 30 per il refresh Medical Care sempre che vi sia il rispetto delle normative e delle misure anti covid 19 vigenti; inoltre, i limiti di cui sopra potranno essere superati, in deroga e previa autorizzazione da parte del Ministero della Salute, da tutti gli enti accreditati che abbiano adottato e/o già implementato modalità di formazione on line come descritto nelle precedenti circolari sul tema.

Resta inteso che i marittimi con certificato scaduto e che frequentano i corsi di aggiornamento (refresh) non potranno prendere imbarco fino alla data di rilascio della nuova certificazione di addestramento/formazione.

Fonte: Ministero della Salute

Collegati

Tags: Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza Lavoro marittimo

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Scheda nazionale infortuni sul lavoro COVID 19
Set 23, 2022 79

Covid-19 | Contagi sul lavoro denunciati all’INAIL: 31 Agosto 2022

Covid-19 | Contagi sul lavoro denunciati all’INAIL: 31 Agosto 2022 Covid-19, i contagi sul lavoro denunciati all’Inail dall’inizio della pandemia sono quasi 300mila Come emerge dal nuovo report bimestrale curato dalla Consulenza statistico attuariale dell’Istituto, pubblicato oggi insieme alle… Leggi tutto
Regio Decreto Legge 15 marzo 1923 n  692
Set 20, 2022 155

R.D.L. 15 marzo 1923 n. 692

Regio Decreto-Legge 15 marzo 1923 n. 692 / Durata massima orario di lavoro effettivo 8 ore/giorno o le 48 ore/sett. (in vigore) Relativo alla limitazione dell'orario di lavoro per gli operai ed impiegati delle aziende industriali o commerciali di qualunque natura. (GU n.84 del 10.04.1923) - Regio… Leggi tutto

Più letti Sicurezza