Slide background




Linea Guida VVF emergenza Covid-19

ID 10271 | | Visite: 2454 | News SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/10271

Linea Guida VVF Covid 19

Gestione del rischio operativo connesso all'emergenza COVID-19

VVF, 2020

Rev. 3.0 del 12.05.2020

Il 9 gennaio 2020, il CDC cinese ha riferito che è stato identificato un nuovo coronavirus (2019- nCoV successivamente denominato Sars-CoV-2). La malattia che deriva dall’infezione è stata denominata Covid-19 (dove "CO" sta per corona, "VI" per virus, "D" per disease e "19" indica l'anno in cui si è manifestata).

Il nuovo coronavirus è strettamente correlato a quello della sindrome respiratoria acuta grave (SARS). I coronavirus sono una grande famiglia di virus respiratori che possono causare malattie che vanno dal comune raffreddore alla sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e alla SARS. Il virus può causare una forma lieve, simil-influenzale, oppure può progredire in una forma grave soprattutto in persone con condizioni cliniche croniche pre-esistenti quali ipertensione e altri problemi cardiovascolari, diabete, patologie epatiche e altre patologie respiratorie; anche le persone anziane potrebbero essere più suscettibili alle forme gravi.

...

Prevenzione

Per il personale appartenente al Corpo nazionale dei vigili del fuoco è fondamentale evitare il contatto con i soggetti affetti da coronavirus attraverso la corretta applicazione delle misure di controllo delle infezioni e dell’uso di misure di barriera/Dispositivi di Protezione Individuale (DPI).

Il Ministero della salute rende disponibile sul proprio sito informazioni sulla diffusione e sulla prevenzione (http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/homeNuovoCoronavirus.jsp).

In particolare, ai fini dell’autoprotezione individuale dal contagio, anche l’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda i seguenti punti, che hanno lo scopo di ridurre l’esposizione e limitare il raggio di trasmissione di patologie e che includono igiene delle mani e respiratoria nonché un approccio sicuro all’alimentazione:

- Lavare frequentemente le mani strofinandole bene usando soluzioni alcoliche o acqua e sapone;
- Coprire con il gomito flesso o con un fazzoletti di carta la bocca e il naso quando si starnutisce o si tossisce;
- Evitare contatti ravvicinati con chiunque abbia febbre e tosse;
- Se si riscontrano febbre, tosse e difficoltà respiratorie ricercare immediatamente cure mediche e riferire il percorso e i luoghi in cui si è stati al medico;
- Se si riscontrano febbre, tosse e difficoltà respiratorie ricercare immediatamente cure mediche e riferire il percorso e i luoghi in cui si è stati al medico;
- Evitare contatti con animali vivi in aree mercatili;
- Evitare il consumo di carne e prodotti animali crudi o poco cotti. Gestire con attenzione carne cruda, latte e organi animali per evitare episodi di contaminazione incrociata con cibi crudi

QUANDO UN INTERVENTO SI CLASSIFICA IN QUESTA CATEGORIA

Intervento in un’area interessata dai provvedimenti restrittivi e limitativi alla libertà di spostamento di cui al D.L. n. 6 del 23/02/2020D.P.C.M. 23/02/2020 ovvero intervento in supporto al personale sanitario in cui sono presenti persone considerate infette da virus Sars-CoV-2, anche al di fuori delle aree di cui al paragrafo precedente.

Sulla base dei presupposti sopra indicati, possono ricadere in questa categoria i seguenti tipi di interventi:

1. soccorso a persona;
2. supporto 118 e forze dell’ordine;
3. recupero beni a casa di persona infetta,
4. interventi in zona rossa (previo consultazione con nucleo NBCR);
5. scorta tecnica per trasporto in alto bio contenimento;
6. intervento in reparto infettivologia/pronto soccorso/altro reparto in ospedale.

Gli interventi da 1 a 4 sono a cura di squadre ordinarie VVF dotate di appositi DPI, come da procedura. Gli interventi di tipo 5 e 6 sono integrati e coordinati dal Nucleo NBCR secondo le procedure già in essere.

EVIDENZE A CARATTERE GENERALE

Ai fini dell’esecuzione dell’intervento sono da distinguere:

A. Interventi in ambiente potenzialmente contaminato senza presenza di persone

Considerato che in assenza di persone la carica virale del virus in ambiente risulta essere marginale, l’intervento in assenza di persone, viene svolto con tradizionali DPI in dotazione integrati con guanti monouso e mascherina (ad uso precauzionale).
Esempi di intervento per la presente categoria sono quelli di recupero beni, apertura porta, ecc.

B. Interventi in cui si possa entrare in contatto con persone potenzialmente infette

In questi casi, considerata la potenziale presenza di persone e l’associato rischio di contaminazione, il personale utilizzerà i seguenti DPI: guanti monouso doppi, mascherina, occhiali e tuta di tipo 3 e 4.

Di seguito le modalità da seguire durante la svestizione:

1. ogni elemento appena rimosso deve essere infilato in apposito sacchetto (ne vanno preparati 2);
2. la sequenza è: primo paio di guanti → tuta → occhiali → mascherina → secondo paio di guanti;
3. Gli occhiali andranno messi in sacchetto separato;
4. Lavarsi le mani con la soluzione igienizzante.

PROCEDURE IGIENICHE GENERALI

Al termine dell’intervento, prima di risalire sugli automezzi, pulire le mani con soluzione igienizzante in dotazione.
Al rientro in sede, pulire le mani, pulire le suole delle scarpe e, in caso di intervento di tipo B, sanificare l’interno del mezzo e gli occhiali in dotazione.

GESTIONE DELLA SALA OPERATIVA DOMANDE:

- C’è pericolo per le persone? Di che tipo?
- Necessita un soccorso tecnico? Di che tipo?
- Località, indirizzo?
- È area interessata da provvedimento restrittivo?
- Ci sono persone all’interno?
- numero di telefono richiedente?
- numero e tipo di autoveicoli coinvolti (Se si tratta di un incidente stradale)?
- I veicoli si trovano sulla sede stradale?
- Vi sono persone ferite ?
- Quanti degli infortunati sono considerati a rischio infezione da virus Sars-CoV-2?
- Dove si trovano le persone?
- C’è un medico sul posto?
- C’è un referente sul posto in attesa dei soccorsi?
- Indicazioni sulla viabilità per raggiungere il luogo

[...] Segue in allegato

Fonte: VVF

Collegati:

Pin It
Scarica questo file (Linea Guida VVF emergenza Covid-19 Rev. 3.0.pdf)Linea Guida VVF emergenza Covid-19 VVF Rev. 3.0 2020IT1609 kB(84 Downloads)
Scarica questo file (Linea Guida VVF emergenza Covid-19 Rev. 1.0 2020.pdf)Linea Guida VVF emergenza Covid-19VVF Rev. 1.0 2020IT1089 kB(183 Downloads)
Scarica questo file (Linea Guida VVF emergenza Covid-19.pdf)Linea Guida VVF emergenza Covid-19VVF Rev. 0.0 2020IT703 kB(180 Downloads)

Tags: Sicurezza lavoro Rischio biologico News Coronavirus

Ultimi archiviati Sicurezza

Generatori di calore
Lug 03, 2020 55

Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso

Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per impianti centrali di riscaldamento INAIL, 2020 Il documento descrive le fasi di cui si compone l'attività di prima verifica periodica dei generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per… Leggi tutto
Contaminazione da micotossine
Lug 03, 2020 30

Contaminazione da micotossine in ambito agro-zootecnico

Contaminazione da micotossine in ambito agro-zootecnico INAIL, 2020 L’opuscolo è il prodotto finale di una manifestazione d’interesse voluta da Inail, Direzione regionale Campania, e il Dipartimento di medicina veterinaria e produzioni animali dell'Università di Napoli, Federico II. I micromiceti e… Leggi tutto
La sicurezza nelle tecnologie additive metalli
Lug 03, 2020 29

La sicurezza nelle tecnologie additive per metalli

La sicurezza nelle tecnologie additive per metalli INAIL, 2020 Le tecnologie additive (cosiddette stampanti 3D) si stanno sempre più diffondendo anche nel settore manifatturiero. Il lavoro pubblicato ha l'obiettivo di fornire un riferimento per l'individuazione e la caratterizzazione dei pericoli… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Lug 03, 2020 29

Cassazione Penale Sent. Sez. 3 Num. 17174 | 06 Giugno 2020

Cassazione Penale Sez. 3 del 06 giugno 2020, n. 17174 Irregolarità nel comparto "gestione rifiuti": delega di funzioni Penale Sent. Sez. 3 Num. 17174 Anno 2020Presidente: RAMACCI LUCARelatore: ZUNICA FABIOData Udienza: 03/03/2020 [panel]Ritenuto in fatto 1. Con sentenza dell'8 novembre 2018, il… Leggi tutto
Lug 02, 2020 29

Provvedimento 26 gennaio 2006

Provvedimento 26 gennaio 2006
Update 7 luglio 2016 Accordo aggiornato dalla Conferenza Stato-Regioni Repertorio atti n. 128/CSR del 7 luglio 2016
Accordo tra il Governo e le regioni e province autonome, attuativo dell'articolo 2, commi 2, 3, 4 e 5, del decreto legislativo 23… Leggi tutto
Report 2 2020
Lug 01, 2020 106

La prevenzione del disagio termico da DPI delle vie respiratorie

La prevenzione del disagio termico causato dai dispositivi di protezione delle vie respiratorie PAF, Report 2/2020 Prima della pandemia l’uso dei dispositivi delle vie respiratorie era previsto per un numero limitato di attività professionali. La recente emergenza sanitaria da COVID-19 ha reso… Leggi tutto

Più letti Sicurezza