Slide background

I referendum abrogativi del nucleare del 1987

ID 15761 | | Visite: 18237 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/15761

I referendum abrogativi del nucleare del 1987

I referendum abrogativi del nucleare del 1987 / 35 anni dal voto

ID 15761 | 15.02.2022 / Documenti allegati

Note
SENTENZA 16 gennaio 1987 n. 25  Giudizio di ammissibilita': ammissibile
_
______

L'8 ed il 9 novembre 1987 in Italia si votò per cinque referendum, tre di questi riguardavano l'energia nucleare. Nessuno dei tre quesiti chiedeva l'abolizione o la chiusura delle centrali nucleari. I votanti furono il 65,1%, con un'altissima percentuale di schede nulle o bianche che andarono dal 12,4% al 13,4%.

I quesiti del referendum sul nucleare non andavano a vietare direttamente l'uso del nucleare in Italia, né si proponevano di far chiudere le centrali esistenti. Infatti, i referendum sul nucleare in Italia hanno abrogato gli oneri compensativi destinati a tutti gli enti locali dei siti su cui sarebbero stati costruiti i futuri impianti; un altro punto del referendum sul nucleare impediva all'ENEL di partecipare alla costruzione di centrali all'estero.

REFERENDUM NUCLEARE 1 - Veniva chiesta l'abolizione dell'intervento statale nel caso in cui un Comune non avesse concesso un sito per l'apertura di una centrale nucleare nel suo territorio. I sì vinsero con l'80,6%.

REFERENDUM NUCLEARE 2 - Veniva chiesta l'abrogazione dei contributi statali per gli enti locali per la presenza sui loro territori di centrali nucleari. I sì s'imposero con il 79,7%.

REFERENDUM NUCLEARE 3 - Veniva chiesta l'abrogazione della possibilità per l'Enel di partecipare all'estero alla costruzione di centrali nucleari. I sì ottennero il 71,9%.
_______

Nel 1987,  si contavano quattro centrali nucleari attive:

1. la centrale di Latina, da 200 MWe con reattore Magnox, attiva commercialmente dal 1964;
2. la centrale Garigliano di Sessa Aurunca (CE), da 150 MWe con reattore nucleare ad acqua bollente (BWR). Attiva commercialmente dal 1964, è l’unica tra queste che era già stata spenta prima del referendum. Fermata per manutenzione nel 1978, si optò per la disattivazione nel 1982;
3. la centrale Enrico Fermi di Trino (VC), da 260 MWe con reattore nucleare ad acqua pressurizzata (PWR), attiva commercialmente dal 1965;
4. la centrale di Caorso (PC), da 860 MWe con reattore BWR, attiva commercialmente dal 1981, l’unica delle quattro ad essere di seconda generazione.

Siti nucleare attivo nel 1987
Fig. 1 - Siti centrali nucleari attive 1987

Un forte impulso verso il nucleare si ebbe a inizio degli anni ’70 a causa del repentino aumento dei prezzi di importazione dei prodotti petroliferi dovuti alla questione arabo-israeliana. Per questo motivo il PEN – Piano Energetico Nazionale – datato 1975 “prevedeva la realizzazione di ulteriori otto unità nucleari su quattro nuovi siti”.
__________

SENTENZA 16 gennaio 1987 n. 25 /  Referendum abrogativo - Giudizio di ammissibilita': ammissibile

Referendum abrogativo - Giudizio di ammissibilita' - Art. unico, commi dal primo al dodicesimo, legge 10 gennaio 1983, n. 8: Comuni e regioni sedi di centrali elettriche alimentate con combustibili diversi dagli idrocarburi - erogazione di contributi da parte dell'Enel e dell'Enea. Art. unico. tredicesimo comma,legge 10 gennaio 1983, n. 8: Centrali elettronucleari - procedura per la localizzazione. Art. unico, primo comma, lett. b), legge 18 dicembre 1973, n. 856 (modifica all'art. 1, settimo comma, legge 6 dicembre 1962, n. 1643): Realizzazione o gestione di impianti elettronucleari - attribuzione all'Enel di costituire societa' con societa' o enti stranieri o di assumervi partecipazioni - richieste referendarie - cause ostative all'ammissibilita' - limite delle convenzioni internazionali previsto dall'art. 75, secondo comma, Cost. - non operativita' - Ammissibilita' delle richieste (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.7 del 11.0.2.1987)
...
segue in allegato

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (I referendum abrogativi del nucleare 1987 Rev. 00 2022.pdf)I referendum abrogativi del nucleare 1987
Certifico S.r.l. Rev. 0.0 2022
IT296 kB590
Scarica questo file (Sentenza 16 gennaio 1987 n. 25.pdf)Sentenza 16 gennaio 1987 n. 25
 
IT109 kB304

Tags: Chemicals Radioattivi

Articoli correlati