Slide background
Slide background

ADR Accordo multilaterale M300: Vendita in transito

ID 2894 | | Visite: 3208 | Accordo MultilateralePermalink: https://www.certifico.com/id/2894

Accordo multilaterale M300: Vendita in assenza di informazioni complete del destinatario

22 maggio 2017: Italia sottoscrive l'Accordo
 
Anche l'Italia aderisce all'accordo multilaterale M300, inizialmente siglato tra Spagna e Portogallo, relativo a informazioni sul documento di trasporto di merci pericolose ADR in determinate operazioni di spedizioni.

L'accordo, vuole semplificare un problema formale sul DDT legato alla impossibilità di determinare a priori il nome e l'indirizzo della/e consegna/e che spesso si presenta nel trasporto di materie pericolose ADR (talune in particolare), ad esempio consegne di rifornimento in viaggio.

L'accordo M300 deve essere applicato solo in impossibilità e non alternativo alla normale informazione del 5.4.11.1 comma h.

L'Accordo Multilaterale  M300 riporta:

"1. In deroga alle disposizioni del 5.4.1.1.1, comma h), di ADR , il nome e l'indirizzo del destinatario ( s ) nel documento di trasporto può essere sostituita dalle parole «VENDITA IN TRANSITO(*)» quando le seguenti materie vengono trasportate a più destinatari che non possono essere completamente identificati prima dell'inizio di trasporto".
 
Il mittente dovrà inserire il seguente nel documento di trasporto: "Trasporto in accordo con la sezione 1.5.1 ADR (M300)".

(*) Attenzione traduzione non ufficiale, in verifica.

Le materie interessate:

UN 0333
UN 0334 
UN 0335 
UN 0336 
UN 0337 
UN 1001 
UN 1002 
UN 1006 
UN 1013 
UN 1046 
UN 1049 
UN 1066 
UN 1072 
UN 1073 
UN 1202 
UN 1951 
UN 1954 
UN 1956 
UN 1963 
UN 1965 
UN 1972 
UN 1977 
UN 2187 
UN 3156 
UN 3157 
UN 3158 
UN 3161 
UN 3163

________

Multilateral Agreement M300

Transport document in sale delivery operations (DELIVERY SALE)

according to section 1.5.1 of ADR concerning the transport document in sale delivery operations

1. By derogation from the provisions of 5.4.1.1.1, sub-paragraph h), of ADR, the name and address of the consignee(s) in the transport document may be replaced by the words «DELIVERY SALE» when the following substances are transported to multiple consignees that cannot be fully identified before the transport starts:

UN 0333
UN 0334
UN 0335
UN 0336
UN 0337
UN 1001
UN 1002
UN 1006
UN 1013
UN 1046
UN 1049
UN 1066
UN 1072
UN 1073
UN 1202
UN 1951
UN 1954
UN 1956
UN 1963
UN 1965
UN 1972
UN 1977
UN 2187
UN 3156
UN 3157
UN 3158
UN 3161
UN 3163

2. In addition to the information prescribed, the consignor shall enter the following in the transport document: "Carriage agreed under the terms of section 1.5.1 of ADR (M300)".

3. This agreement shall be valid until 12 May 2021 for the carriage on the territories of those ADR Contracting Parties signatory to this agreement. If it is revoked before then by one of the signatories, it shall remain valid until the above mentioned date only for carriage on the territories of those ADR Contracting Parties signatory to this agreement which have not revoked it.

Lisbon, 12 May 2016
The competent authority for ADR of Portugal

José Alberto Franco

Signe:

Portugal - 29/06/2016
Spain - 11/07/2016
Italy - 22/05/2017
Pin It
Scarica questo file (Acuerdo Multilateral M300.pdf)Acuerdo Multilateral M300 ES76 kB(268 Downloads)
Scarica questo file (Multilateral Agreement M300.pdf)Mutilateral Agreement M300 EN129 kB(298 Downloads)

Tags: Merci Pericolose Accordi multilaterali

Articoli correlati

Ultimi archiviati Merci Pericolose

Multilateral Agreement M313
Set 14, 2019 22

Multilateral Agreement M313

Multilateral Agreement M313 M313 Carriage of explosive substances and articles belonging to the Armed Forces set to be destroyed COUNTRY SIGNED REVOKED Sweden 02/07/2018 Germany 02/08/2018 United Kingdom 05/07/2018 Netherlands 06/09/2018 France 26/02/2019 Norway 19/06/2019 Italy 12/09/2019… Leggi tutto
M316
Set 13, 2019 21

Multilateral Agreement M316

Multilateral Agreement M316 M316 Working pressure of composite cylinders intended for the carriage of hydrogen (UN 1049) 1. By derogation from the provisions of 6.2.5.5 of ADR, the minimum burst ratio (burst pressure divided by test pressure) for composite cylinders intended for the carriage of… Leggi tutto
Procedure per l approvazione delle cisterne  escluse classe 2
Ago 10, 2019 184

Procedure per l’approvazione delle cisterne (escluse classe 2)

Procedure per l’approvazione delle cisterne (escluse classe 2) UMC D.G.T. Nord-Ovest Procedure per l’approvazione delle cisterne e relative ispezioni tecniche, dei veicoli cisterna per il trasporto di merci pericolose, escluso classe 2, e dei documenti obbligatori per la circolazione. A seguito… Leggi tutto
Ago 01, 2019 198

Decreto 19 settembre 2005

Decreto 19 settembre 2005 Disciplina del trasporto su strada delle merci pericolose in cisterne. (GU n. 1 del 2-1-2006) Leggi tutto
Ago 01, 2019 187

Decreto 24 novembre 2006

Decreto 24 novembre 2006 Procedure di approvazione delle cisterne ad esclusione di quelle destinate al trasporto delle materie della classe 2 - Attuazione delle disposizioni dell'articolo 2 del decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 19 settembre 2005.(GU n. 289 del 13… Leggi tutto
ENAC Regolamento merci pericolose
Lug 30, 2019 188

Regolamento ENAC Trasporto aereo merci pericolose

Regolamento ENAC Trasporto aereo merci pericolose Rev. 2019 ENAC Ed. 2 del 2 luglio 2019 Premessa e scopoArt. 1 Fonti normativeArt. 2 DefinizioniArt. 3 ApplicabilitàArt. 4 Trasporto di merci pericolose per via aereaArt. 5 Eccezioni e limitazioniArt. 6 Trasporto di materiale di compagniaArt. 7… Leggi tutto

Più letti Merci Pericolose

Set 07, 2017 44069

GHS - Fourth revised edition

in GHS
GHS - Fourth revised edition GHSGlobally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals Il GHS è un regolamento internazionale per la classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio di sostanze chimiche che deve essere integrato nel diritto nazionale.Nel quadro della Conferenza… Leggi tutto