Slide background
Slide background




Ispezione unità di trasporto ADR 7.5.1

ID 17969 | | Visite: 365 | Documenti Riservati Trasporto ADRPermalink: https://www.certifico.com/id/17969

Ispezione unita  di trasporto ADR 7 5 1

Ispezione unità di trasporto ADR 7.5.1 / Update ADR 2023

ID 17969 | 01.11.2022 / In allegato

Con l’ADR 2023 è stato aggiornato il Capitolo 7.5.1 relativo alle disposizioni per il carico, scarico e movimentazione delle merci pericolose delle unità di trasporto. In particolare, al 7.5.1.2 sono aggiunte specifiche indicazioni per l’ispezione delle unità di trasporto (veicoli / contenitori /…).

Si riporta il Cap. 7.5.1 con le novità in rosso (relative, in particolare, a 7.5.1.2).
_______

CAPITOLO 7.5 - DISPOSIZIONI RELATIVE AL CARICO, ALLO SCARICO E ALLA MOVIMENTAZIONE

7.5.1.
Disposizioni generali relative al carico, allo scarico e alla movimentazione

7.5.1.1.
All'arrivo nei luoghi di carico e scarico, includendo i terminali per i contenitori, il veicolo e i membri dell'equipaggio, così come, se del caso, uno o più contenitori, contenitori per il trasporto alla rinfusa, CGEM, contenitori-cisterne o cisterne mobili, devono soddisfare le disposizioni regolamentari (in particolare per ciò che riguarda la sicurezza, la pulizia, e il corretto funzionamento delle attrezzature utilizzate durante il carico e lo scarico)

7.5.1.2.
Salvo prescrizioni contrarie nell'ADR, il carico non deve essere effettuato se si rivela:
- ad un controllo dei documenti; o
- ad un esame visuale del veicolo o, se del caso, di uno o più contenitori, contenitori per il trasporto alla rinfusa, CGEM, contenitori-cisterna o cisterne mobili, e delle loro attrezzature utilizzate al momento del carico e scarico, che il veicolo e i membri dell'equipaggio, un contenitore, un contenitore per merci sfuse, contenitore-cisterna, CGEM, cisterna mobile o le loro attrezzature utilizzate al momento del carico e scarico non soddisfano le disposizioni regolamentari.

L'interno e l'esterno di un veicolo o contenitore devono essere ispezionati prima del carico, al fine di assicurarsi che non ci siano danni suscettibili di compromettere la loro stessa integrità e quella del carico che deve essere caricato. (1)

L'unità di trasporto deve essere esaminata per accertarsi che sia strutturalmente idonea all'impiego, sia priva di residui incompatibili con il carico, che il pavimento, le pareti interne e il soffitto, se del caso, non presentino sporgenze che possano colpire il carico che si trova all'interno e che i grandi contenitori siano privi di danneggiamenti che possano compromettere la tenuta alle intemperie del contenitore, ove è richiesto.

Per "strutturalmente atta all'impiego" si intende di un'unità di trasporto che non presenta difetti importanti che compromettono i suoi elementi strutturali. Per le unità di trasporto multimodali, gli elementi strutturali sono in particolare i longheroni superiori e inferiori, le traverse superiori e inferiori, i montanti d'angolo e le parti d'angolo e, per i contenitori, le soglie e gli architravi delle porte e le traverse del pavimento. Per "difetti importanti" si intende:

a) le pieghe, fessure o rotture in un elemento strutturale o di sostegno, o qualsiasi danneggiamento dell'equipaggiamento di servizio o del materiale d'esercizio, che colpiscono l'integrità dell'unità di trasporto;

b) ogni disallineamento dell'insieme o ogni danneggiamento degli attacchi di sollevamento o dell'interfaccia dell'equipaggiamento di movimentazione sufficiente ad impedire il corretto posizionamento del materiale di movimentazione, il montaggio e lo stivaggio sui telai o sui vagoni o veicoli, o l'inserimento nelle celle della nave, e, se del caso;

c) le cerniere della porta, guarnizioni porta e ferramenta grippate, piegate, rotte, fuori uso o mancanti. (2)

7.5.1.3.
Salvo prescrizioni contrarie nell'ADR, lo scarico non deve essere effettuato se gli stessi controlli di cui sopra mostrano delle inefficienze che possono mettere in causa la sicurezza dello scarico.

7.5.1.4.
Secondo le disposizioni speciali del 7.3.3 o 7.5.11, conformemente alle indicazioni delle colonne (17) e (18) della Tabella A del capitolo 3.2, certe merci devono esser spedite soltanto a "carico completo" (cfr. definizione al 1.2.1). In questo caso le autorità competenti possono esigere che il veicolo o il grande contenitore utilizzato per il trasporto in causa siano caricati solamente in un solo luogo e scaricati in un solo luogo.

7.5.1.5.
Quando sono richieste frecce di orientamento, i colli e i sovrimballaggi devono essere orientati rispettando questi marchi.

NOTA:
Le merci pericolose liquide devono, quando è possibile, essere caricate sotto le merci pericolose secche.

7.5.1.6.
Tutti i mezzi di contenimento devono essere caricati e scaricati conformemente al metodo di movimentazione per il quale sono stati progettati e, eventualmente, provati.
_____

(1) Parole sostituite da ADR 2013
(2) Periodo aggiunto da ADR 2023

1.2.1 Definizioni

Unità di trasporto, un veicolo a motore senza rimorchio o un insieme costituito da un veicolo a motore ed un rimorchio ad esso agganciato;
Unità di trasporto, un veicolo, un vagone, un contenitore, un contenitore-cisterna, una cisterna mobile o un CGEM.

...
segue in allegato

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Ispezione unita' di trasporto ADR 7.5.1 Rev. 00 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2022
160 kB 75

Tags: Merci Pericolose Veicoli ADR Abbonati Trasporto ADR

Articoli correlati

Ultimi archiviati Merci Pericolose

Ott 25, 2022 268

Regolamento (CE) 1100/2008

Regolamento (CE) 1100/2008 Regolamento (CE) 1100/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2008 relativo all’eliminazione di controlli effettuati alle frontiere degli Stati membri nel settore dei trasporti su strada e per vie navigabili. (GU L 304/63 del 14.11.2008) Leggi tutto

Più letti Merci Pericolose

Set 07, 2017 55458

GHS - Fourth revised edition

in GHS
GHS - Fourth revised edition GHSGlobally Harmonized System of Classification and Labelling of Chemicals Il GHS è un regolamento internazionale per la classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio di sostanze chimiche che deve essere integrato nel diritto nazionale.Nel quadro della Conferenza… Leggi tutto