Slide background




Status fasi Regolamento macchine

ID 15553 | | Visite: 8619 | News Direttiva macchinePermalink: https://www.certifico.com/id/15553

Status fasi regolamento macchine

Status fasi Regolamento macchine | Update Luglio 2023 / il 29.06.2023 pubblicato il Regolamento (UE) 2023/1230

ID 15553 | Update 20.07.2023 / Il 29 Giugno 2023 pubblicato il Regolamento (UE) 2023/1230 - Documento completo in allegato

La Direttiva Macchine (Direttiva 2006/42/CE), entrata in vigore da dicembre 2009, disciplina i prodotti dell'industria meccanica. I suoi obiettivi sono garantire un elevato livello di sicurezza e protezione per gli utenti delle macchine (lavoratori, consumatori e altre persone esposte), nonché garantire la libera circolazione delle macchine nel mercato interno. Per quanto riguarda i macchinari utilizzati nelle applicazioni di pesticidi, la direttiva mira anche alla protezione dell'ambiente.

Update 20.07.2023

Rettifica del regolamento (UE) 2023/1230 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 giugno 2023, relativo alle macchine e che abroga la direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e la direttiva 73/361/CEE del Consiglio. (GU L 169/35 del 4.7.2023)

Regolamento (UE) 2023/1230

Applicazione dal 20.01.2027. Tuttavia, gli articoli seguenti si applicano a decorrere dalle date seguenti:

- gli articoli da 26 a 42 si applicano a decorrere dal 20.01.2024
- l'articolo 50, paragrafo 1, si applica a decorrere dal 20.10.2026
- l'articolo 6, paragrafo 7, e gli articoli 48 e 52 si applicano a decorrere dal 19.07.2023
- l'articolo 6, paragrafi da 2 a 6, paragrafo 8 e paragrafo 11, l'articolo 47 e l'articolo 53, paragrafo 3, si applicano a decorrere dal 20.07.2024

La direttiva 2006/42/CE è abrogata a decorrere dal 20.01.2027

La direttiva 73/361/CEE è abrogata

Update 03.07.2023

Il 29 Giugno 2023 pubblicato il Regolamento (UE) 2023/1230.

Regolamento (UE) 2023/1230 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 giugno 2023 relativo alle macchine e che abroga la direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e la direttiva 73/361/CEE del Consiglio.

(GU n. 165/1 del 29.06.2023)

Entrata in vigore: 19.07.2023

Applicazione dal 14.01.2027 [43 mesi firma del Regolamento]. Tuttavia, gli articoli seguenti si applicano a decorrere dalle date seguenti:

- gli articoli da 26 a 42 si applicano a decorrere dal 14.01.2024 [7 mesi firma del regolamento];
- l'articolo 50, paragrafo 1, si applica a decorrere dal 14.10.2023 [4 mesi firma del regolamento];
- l'articolo 6, paragrafo 7, e gli articoli 48 e 52 si applicano a decorrere dal 13.07.2023 [30 giorni firma del regolamento];
- l'articolo 6, paragrafi da 2 a 6, paragrafo 8 e paragrafo 11, l'articolo 47 e l'articolo 53, paragrafo 3, si applicano a decorrere dal 14.07.2024 [13 mesi firma del regolamento].

La direttiva 2006/42/CE è abrogata a decorrere dal 14.01.2027 [43 mesi firma del Regolamento].

La  direttiva 73/361/CEE è abrogata.

Download Testo Regolamento macchine IT 
Download Regolamento macchine EN

Update 22.06.2023
Regolamento macchine: firmato presidenti del PE e del Consiglio il 14 giugno - previsto in GU il 29 giugno 2023

Il nuovo regolamento macchine è stato firmato dai presidenti del Parlamento europeo e del Consiglio il 14 giugno 2023 ed è attesa l'imminente pubblicazione in Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, prevista per il 29 giugno p.v.

Una volta pubblicato in GU il regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione, ovvero il 19 luglio 2023. Gli Stati membri e gli operatori economici avranno 42 mesi di tempo prima che vengano applicate le norme del nuovo regolamento.

La direttiva 2006/42/CE verrà abrogata a decorrere da gennaio 2027.

Vedi

Update 22.05.2023
Il Consiglio ha adottato il 22 maggio 2023 il nuovo regolamento macchine. La normativa proposta aggiorna la direttiva "macchine" del 2006 e la trasforma in un regolamento. Il nuovo testo armonizza i requisiti essenziali in termini di sicurezza e di tutela della salute applicabili alle macchine nell'UE, promuove la libera circolazione delle macchine e assicura un livello elevato di sicurezza per lavoratori e cittadini. - PE-CONS 6-23

Update 15.05.2023
Discussione in Consiglio
- Consiglio: 10 maggio 2023 - PE-CONS 6/23 [in lingua italiana] Progetto di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio relativo alle macchine (prima lettura) - Adozione dell'atto legislativo
- 15 maggio 2023: Dichiarazione della Commissione
Nel valutare i criteri di cui all'articolo 6, paragrafo 4, la Commissione presterà particolare attenzione alle categorie di prodotti per i quali si verifica un numero significativo di incidenti e decessi.

Update 21.04.2023
Il Parlamento Europeo, con 595 voti a favore, 7 contrari e 30 astenuti, ha adottato, nella seduta del 18 aprile 2023, il nuovo Regolamento Macchine.
Testo approvato - Macchine - P9_TA(2023)0097 - Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 18 aprile 2023 sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sui prodotti macchina

Update 27.03.2023
List of working papers (WK) distributed to the Working Party on Technical Harmonisation (Machinery) in the third and the fourth quarter of 2022 ST 7740 2023 INIT

Update 30.01.2023
Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle macchine - Lettera al presidente della commissione IMCO del Parlamento europeo 25.01.2023 (ST 5617 2023 INIT)

Update 17.12.2022
Nuovo Regolamento macchine 2023: prossima la pubblicazione
Il Consiglio e il Parlamento europeo concordano nuovi requisiti di sicurezza per i "prodotti macchina".

Update 12.08.2022
- List of working papers (WK) have been distributed by the General Secretariat of the Council to the Working Party on Technical Harmonisation (Machinery) in the first and second quarter of 2022 (29.07.2022 - ST 11407 2022 INIT)

Update 24.06.2022
- Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sui prodotti macchina - Mandato negoziale con il Parlamento europeo / Testo proposta MR aggiornato.
Documenti allegati:
ST 9801 2022 REV 1 COR 1 FR
ST 9801 2022 REV 1 FR
ST 9801 2022 INIT FR

Update 24.05.2022
- Parlamento europeo: Relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sui prodotti macchina (COM(2021)0202 – C9-0145/2021 – 2021/0105(COD))
Documenti allegati:
Report A-9-2022-0141 IT

Update 05.05.2022
- European Parliamento: Report on the proposal for a regulation of the European Parliament and of the Council on Machinery products (COM(2021)0202 – C9-0145/2021 – 2021/0105(COD))
Documenti allegati:
Report A-9-2022-0141 EN

Update 21.04.2022
- Parlamento europeo: Riunione del 20.04.2022 - Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori: Approvazione del progetto di relazione.
Documenti allegati:
Progetto di relazione 20.10.2021 - PR – PE697.614v02-00
Emendamenti 101-438 - 10.11.2021 - AM – PE699.191v01-00
Emendamenti 16-132 - 21.01.2022 AM – PE704.618v01-00
Parere 08.03.2022 - AD – PE703.051v02-00

La Direttiva definisce la macchina come un insieme di componenti, di cui almeno uno mobile, uniti tra loro per una specifica applicazione, il sistema di azionamento essendo alimentato da energia diversa dallo sforzo umano o animale. I prodotti coperti includono ad esempio macchine edili, tosaerba, stampanti 3D o robot. Oltre alle macchine in senso stretto , l'ambito di applicazione copre altri prodotti correlati, come componenti di sicurezza o quasi macchine.

La Direttiva si basa sui principi del cosiddetto "Nuovo approccio all'armonizzazione tecnica e alle norme": stabilisce i requisiti essenziali di salute e sicurezza che le macchine devono soddisfare per essere immesse sul mercato, nonché le procedure di valutazione della conformità da utilizzato per dimostrare che la macchina soddisfa questi requisiti. La dimostrazione della conformità ai requisiti può essere effettuata mediante l'applicazione di norme armonizzate europee o un'altra soluzione che dimostri un livello di sicurezza simile. La Direttiva richiede ai produttori di produrre un fascicolo tecnico, firmare una Dichiarazione di Conformità ed apporre la marcatura "CE".

Una valutazione pubblicata nel 2018 ha concluso che la direttiva era generalmente pertinente, efficace, efficiente, coerente e presentava un valore aggiunto dell'UE. Ha tuttavia individuato una serie di questioni, ad esempio relative al monitoraggio e all'applicazione della direttiva o alla necessità di una maggiore chiarezza giuridica e di un chiarimento della sua interazione con altre normative.

Ha anche dimostrato che alcuni requisiti amministrativi ne mettevano a dura prova l'efficienza. Inoltre, la valutazione ha evidenziato che la direttiva era sufficientemente flessibile per consentire gli sviluppi tecnologici nell'era digitale, ma ha sottolineato che ulteriori innovazioni in settori quali l'intelligenza artificiale (AI) e l'Internet delle cose (IoT) potrebbero testare l'efficacia della direttiva in futuro. In particolare, i robot di intelligenza artificiale potrebbero comportare rischi molto più elevati rispetto ai sistemi di intelligenza artificiale puramente software.

La Commissione ha pubblicato una valutazione d'impatto iniziale il 10 gennaio 2019. Una consultazione pubblica è stata aperta dal 7 giugno al 30 agosto 2019. Uno studio di valutazione d'impatto sulla revisione della direttiva è stato pubblicato il 31 agosto 2020.

Il 21 aprile 2021

la Commissione ha presentato una proposta per un nuovo regolamento sulle macchine, nell'ambito di un più ampio "pacchetto AI".

La proposta sui prodotti meccanici affronta una serie di problemi individuati nell'attuale quadro dell'UE:

- copertura insufficiente dei nuovi rischi derivanti dalle nuove tecnologie digitali (come l'IA, l'IoT e la robotica);
- incertezza giuridica riguardo all'ambito e alle definizioni e potenziali lacune in materia di sicurezza nelle tecnologie "tradizionali";
- copertura insufficiente per "macchine ad alto rischio";
- costi dovuti alla documentazione cartacea richiesta;
- incongruenze con altri atti legislativi sulla sicurezza dei prodotti;
- e divergenze interpretative tra gli Stati membri dovute al recepimento (da qui la scelta di un regolamento anziché di una direttiva).

La proposta di regolamento che stabilisce norme armonizzate sull'IA (la "legge sull'IA"), inclusa nel pacchetto sull'IA, mira a stabilire regole armonizzate per lo sviluppo, l'immissione sul mercato e l'uso dei sistemi di IA, seguendo un approccio basato sul rischio . Affronta i rischi per la sicurezza dei sistemi di intelligenza artificiale, mentre la proposta sui prodotti macchinari si concentra sull'integrazione sicura dei sistemi di intelligenza artificiale nelle macchine.

Fasi Proposta Regolamento macchine 

Status   Giugno 2023

2 Agosto 2021

Il feedback sulla proposta della Commissione era aperto fino al 2 agosto 2021.

In sede di Consiglio, la proposta della Commissione è stata discussa per la prima volta nella riunione del 26 aprile 2021 del gruppo di lavoro sull'armonizzazione tecnica. In totale, fino ad oggi si sono svolte 12 riunioni. 

18 Novembre 2021

La presidenza ha pubblicato il 18 novembre 2021 una relazione sullo stato di avanzamento dei lavori che riassume i principali sviluppi in seno al Consiglio.

Al Parlamento europeo, il fascicolo è stato assegnato alla commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori (IMCO). La proposta è stata discussa per la prima volta in sede di IMCO il 27 maggio 2021.

Lo stesso giorno, Ivan ŠTEFANEC (PPE, Slovacchia) è stato nominato relatore (ossia l'eurodeputato incaricato di redigere la relazione sulla proposta a nome di IMCO e che guiderà gruppo negoziale del Parlamento durante i negoziati interistituzionali).

Il progetto di relazione preparato dal relatore è stato discusso in IMCO il 28 ottobre 2021. Il relatore ha modificato la proposta per chiarirne l'ambito di applicazione e le definizioni. Ha inoltre proposto di mantenere la possibilità per i fabbricanti di utilizzare la procedura di controllo interno della produzione per la valutazione della conformità di macchinari ad alto rischio. Inoltre, il relatore ha modificato la proposta in modo che le specifiche tecniche possano essere redatte dalla Commissione solo se gli organismi di normalizzazione non hanno fornito norme armonizzate tre anni dopo la richiesta di normazione. Il relatore ha inoltre proposto di posticipare di 18 mesi le scadenze e il periodo transitorio (ad es. il periodo transitorio è stato prorogato da 42 a 60 mesi).

28 Febbraio 2022

In totale, sono stati presentati 438 emendamenti alla proposta della Commissione (di cui 100 dal relatore). L'esame degli emendamenti di compromesso si svolgerà in seno all'IMCO il 28 febbraio 2022.

16-17 Marzo 2022

la votazione in commissione è prevista per il 16-17 marzo 2022.

20 Aprile 2022

Parlamento europeo: Riunione Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori. Approvazione del progetto di relazione (PE697.614v02-00).

[...]

Fonte: CE

Certifico Srl - IT | Rev. 15.0 2023
©Copia autorizzata Abbonati 
 
Matrice Revisioni

Rev. Data Oggetto Autore
15.0 20.07.2023 Rettifica del regolamento (UE) 2023/1230 Certifico Srl
14.0 03.07.2023 Regolamento (UE) 2023/1230 Certifico Srl
13.0 22.06.2023 Regolamento macchine: firmato presidenti del PE e del Consiglio il 14 giugno Certifico Srl
12.0 22.05.2023 Il Consiglio ha adottato il 22 maggio 2023 il nuovo regolamento macchine Certifico Srl
11.0 15.05.2023 Discussione Consiglio Regolamento macchine - Maggio 2023 [PE-CONS 6/23] Certifico Srl
10.0 21.04.2023 Testo approvato PE - Macchine - P9_TA(2023)0097 Certifico Srl
9.0 27.03.2023 List of working papers (WK) distributed to the Working Party on Technical Harmonisation (Machinery) in the third and the fourth quarter of 2022 ST 7740 2023 INIT Certifico Srl
8.0 30.01.2023 Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle macchine - Lettera al presidente della commissione IMCO del Parlamento europeo 25.01.2023 (ST 5617 2023 INIT) Certifico Srl
7.0 17.1.2022 Update 15.17.2022
Nuovo Regolamento macchine 2023: prossima la pubblicazione
Il Consiglio e il Parlamento europeo concordano nuovi requisiti di sicurezza per i "prodotti macchina".
Certifico Srl
6.0 12.08.2022 Update 12.08.2022
- List of working papers (WK) have been distributed by the General Secretariat of the Council to the Working Party on Technical Harmonisation (Machinery) in the first and second quarter of 2022 (29.07.2022 - ST 11407 2022 INIT)
Certifico Srl
5.0 27.06.2022 Update 27.06.2022
- Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sui prodotti macchina -
Mandato negoziale con il Parlamento europeo / Testo proposta MR aggiornato.
Documenti allegati:
ST 9801 2022 REV 1 COR 1 FR
ST 9801 2022 REV 1 FR
ST 9801 2022 INIT FR
Certifico Srl
4.0 24.05.2022 Update 24.05.2022
- Parlamento europeo: Relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e
del Consiglio sui prodotti macchina (COM(2021)0202 – C9-0145/2021 – 2021/0105(COD))
Documenti allegati:
Report A-9-2022-0141 IT
Certifico Srl
3.0 11.05.2022 Update 05.05.2022
- Parlamento europeo: Report on the proposal for a regulation of the European Parliament
and of the Council on Machinery products (COM(2021)0202 – C9-0145/2021 – 2021/0105(COD))
Documenti allegati:
Report A-9-2022-0141 EN
Certifico Srl
2.0 21.04.2022 Parlamento europeo: Riunione del 20.04.2022 Commissione per il mercato interno e la
protezione dei consumatori: Approvazione del progetto di relazione.
Documenti allegati:
Progetto di relazione 20.10.2021 - PR – PE697.614v02-00
Emendamenti 101-438 - 10.11.2021 - AM – PE699.191v01-00
Emendamenti 16-132 - 21.01.2022 AM – PE704.618v01-00
Parere 08.03.2022 - AD – PE703.051v02-00
Certifico Srl
1.0 08.03.2022 Esame in Commissione degli emendamenti (ST 6724 2022 INIT) Certifico Srl
0.0 25.01.2022 --- Certifico Srl

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 15.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 15.0 2023
310 kB 25
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 14.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 14.0 2023
301 kB 17
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 13.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 13.0 2023
291 kB 4
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 12.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 12.0 2023
284 kB 8
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 11.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 11.0 2023
281 kB 13
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 10.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 10.0 2023
268 kB 38
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 9.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 9.0 2023
264 kB 42
Allegato riservato ST 7740 2023 INIT.pdf
 
164 kB 17
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 8.0 2023.pdf
Certifico Srl - Rev. 8.0 2023
277 kB 44
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 7.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 7.0 2022
278 kB 35
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 6.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 6.0 2022
276 kB 35
Allegato riservato ST 11407 2022 INIT.pdf
 
361 kB 18
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 5.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 5.0 2022
271 kB 43
Allegato riservato ST 9801 2022 REV 1 COR 1.pdf
 
173 kB 24
Allegato riservato ST 9801 2022 REV 1.pdf
 
1605 kB 17
Allegato riservato ST 9801 2022 INIT.pdf
 
1597 kB 14
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 4.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 4.0 2022
268 kB 38
Allegato riservato Relazione A-9-2022-0141 IT.pdf
 
409 kB 23
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 3.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 3.0 2022
265 kB 44
Allegato riservato Report A-9-2022-0141 EN.pdf
 
401 kB 19
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 2.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 2.0 2022
264 kB 45
Allegato riservato Parere 08.03.2022 - AD – PE703.051v02-00.pdf
 
223 kB 27
Allegato riservato Progetto di relazione 20.10.2021 - PR – PE697.614v02-00.pdf
 
268 kB 17
Allegato riservato Emendamenti 101-438 - 10.11.2021 - AM – PE699.191v01-00.pdf
 
526 kB 11
Allegato riservato Emendamenti 16-132 -21.01.2022 AM – PE704.618v01-00.pdf
 
285 kB 13
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 1.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 1.0 2022
262 kB 19
Allegato riservato ST 6724 2022 INIT.pdf
 
233 kB 10
Allegato riservato Status fasi Regolamento macchine Rev. 0.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2022
259 kB 70

Tags: Direttiva macchine Abbonati Macchine Regolamento macchine

Articoli correlati

Più letti Direttiva macchine

Set 04, 2022 111850

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) (GU L 88/10… Leggi tutto

Ultimi archiviati Direttiva macchine

Lug 12, 2024 80

Decreto Ministeriale 19 marzo 1980

Decreto Ministeriale 19 marzo 1980 Discipline dei recipienti destinati a contenere birra e/o bevande gassate con immissione di anidride carbonica (GU n. 16 del 17.01.1981) Leggi tutto
Draft standardisation Regulation  EU  2023 1230   Regulation on machinery
Lug 08, 2024 292

Draft standardisation Regulation (EU) 2023/1230 - Regulation on machinery

Draft standardisation Regulation (EU) 2023/1230 - Regulation on machinery ID 22202 | 08.07.2024 Draft standardisation request to the European Committee for Standardization and to the European Committee for Electrotechnical Standardization as regards machinery and related products in support… Leggi tutto
Regolamento  UE  2024 1834
Lug 04, 2024 187

Regolamento (UE) 2024/1834

Regolamento (UE) 2024/1834 / Specifiche tecniche ecodesign ventilatori a motore ID 22174 | 04.07.2024 Regolamento (UE) 2024/1834 della Commissione, del 3 luglio 2024, recante modalità di applicazione della direttiva 2009/125/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in merito alle specifiche per la… Leggi tutto
Mag 29, 2024 725

Decreto Dirigenziale numero 123 del 20 maggio 2024

Decreto Dirigenziale numero 123 del 20 maggio 2024 ID 21950 | 29.05.2024 Decreto Dirigenziale numero 123 del 20 maggio 2024 - Programma e modalità d'esame per il conseguimento del titolo professionale di ufficiale di navigazione del diporto di 2a classe, ai sensi dell’articolo 4-bis, comma 2,… Leggi tutto