Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Auto elettrica: ricarica wireless

ID 8057 | | Visite: 164 | News ImpiantiPermalink: https://www.certifico.com/id/8057

ricarica wireless

Auto elettrica: ricarica wireless

Il futuro dell'auto elettrica probabilmente sarà incentrato sulla ricerca di metodi per l'ottimizzazione del sistema di ricarica.

La ricarica wireless rappresenta il metodo più efficiente che permetterà di convincere all'acquisto dell'auto elettrica anche quegli automobilisti ad oggi dubbiosi a causa del sistema di ricarica tramite cavo.

Sulla ricarica wireless sono attualmente molti gli studi in corso.

Ad esempio, BMW ha già lanciato il suo sistema di ricarica senza fili che è già un optional per la BMW 530e iPerfomance. 

Questa piastra per la ricarica wireless ha un suo nome, GroundPad, e può essere richiesta come optional in Germania e molto presto anche in Regno Unito, Stati Uniti, Giappone e Cina. Il suo funzionamento, come detto, è molto simile a quello dei cellulari. I possessori di questo modello di auto del Gruppo Bavarese potranno posizionare il GroundPad in garage, collegandolo ad una normale presa elettrica. Per ricaricare, l’auto andrà messa con il muso sopra questa piastra ad induzione.

groundpad BMW

Fig. 1 - GroundPad BMW

Oltre BMW è importante citare Oslo che sta per installare una rete di stazioni di ricarica senza fili per le auto elettriche. 

La capitale norvegese che è da anni considerata la "Capitale verde d'Europa punta ad eliminare dal centro tutte le auto, comprese quelle elettriche.

Ed è proprio per incentivare la creazione di un sistema di mezzi pubblici elettrici che sostituiscano le auto che si è pensato alla ricarica wireless. 

Il produttore del sistema è Fortnum che ha impiantato nel terreno delle piastre che consentono una ricarica fino a 75 kW.

Difatti, Fortum, che collabora con la società statunitense Momentum Dynamics e la città di Oslo, ha dichiarato che il più grande ostacolo per l'elettrificazione dei taxi è stato sinora l'infrastruttura, poiché è troppo dispendioso in termini di tempo per i tassisti trovare un caricatore, collegare, quindi attendi che l'auto si carichi.

Tramite placche installate sul manto stradale, le auto potranno essere ricaricate senza fili: basterà parcheggiarci sopra. Così mentre i taxi sono in attesa di una chiamata, o sono in fila per caricare i passeggeri, o sostano per il pranzo dei conducenti, le batterie si ricaricano senza il minimo intervento da parte umana.

ricarica taxi oslo

Fig. 2 - Punto di ricarica wireless taxi Oslo

Il sistema entrerà in funzione dal 2023.

La Norvegia è in una situazione privilegiata per politiche ambientali così aggressive. La conseguenza di questa strategia è infatti il progressivo venir meno, fin dal 2025, del «bisogno» di auto a combustione interna. Prima di tutto è una nazione scarsamente popolata: appena 5,3 milioni di abitanti. Ma è anche molto ricca. E non ha imprese automobilistiche locali che possano fare lobby contro decisioni pubbliche, fermando l'esborso di incentivi per la mobilità elettrica o condivisa.

La ricarica wireless è oggetto di studio anche di un team di ricercatori della Stanford University che sta studiando una tecnologia per ricaricare le vetture in movimento. 

I ricercatori hanno infatti dimostrato di essere in grado di alimentare una lampadina a Led anche a una distanza massima (per ora) di un metro dalla fonte di carica: il team di Fan ha studiato le onde radio modificandole in modo tale da consentire alla bobina di trasmissione di inviare energia alla bobina di ricezione installata anche su oggetti in movimento, incrementando sia la distanza di trasferimento sia la potenza in modo da alimentare anche un’auto.

L’idea, hanno spiegato gli studiosi, è che un domani questa tecnologia venga impiegata direttamente nella costruzione delle strade, che invierebbero così energia alle vetture elettriche mentre viaggiano. Allo stesso modo, la nuova tecnologia potrebbe essere impiegata per sviluppare stazioni di ricarica a lunga distanza per molti dispositivi elettronici tra cui smartphone e tablet.

Collegati

Tags: Impianti Impianti elettrici

Articoli correlati

Più letti Impianti

Ultimi archiviati Impianti

Pompa di calore
Mag 15, 2019 83

Guida pompa di calore

La pompa di calore per un comfort sostenibile “Gli edifici sono oggi responsabili del 40 per cento del consumo globale di energia nell’Unione Europea. Il settore è in espansione, e ciò è destinato ad aumentarne il consumo energetico. Pertanto, la riduzione del consumo energetico e l’utilizzo di… Leggi tutto
Rapporto GSE 2018
Mag 15, 2019 41

Rapporto GSE 2018

Rapporto GSE 2018 Il Rapporto del GSE, espressione del continuo impegno a fare trasparenza, rende disponibili dati e analisi sulle attività gestite dalla Società nel corso dell'ultimo anno, fornendo a decisori pubblici, operatori privati e cittadini, informazioni utili a fotografare l'evoluzione… Leggi tutto
Direttiva UE 2019 692
Mag 03, 2019 113

Direttiva (UE) 2019/692

Direttiva (UE) 2019/692 Direttiva (UE) 2019/692 del Parlamento Europeo e del consiglio del 17 aprile 2019 che modifica la direttiva 2009/73/CE relativa a norme comuni per il mercato interno del gas naturale GU L 117/1 del 03.05.2019 Entrata in vigore: 23.05.2019 _____ Collegati:[box-note]Direttiva… Leggi tutto
CEI 0 16 e CEI 0 21 2019
Apr 29, 2019 407

CEI 0-16 / 0-21: Connessione Utenti attivi/passivi reti AT e MT / BT | 2019

CEI 0-16 / 0-21: Connessione di Utenti attivi e passivi reti AT ed MT / BT - Ed. 2019 Pubblicate le nuove CEI 0-16 e CEI 0- 21 Ed. 2019 Le nuove norme, in vigore il 17 aprile, aggiornano come segue il panorama normativo relativo alle regole di connessione alle reti: La Norma CEI 0-16 supera e… Leggi tutto
Decreto 10 settembre 2010 linee guida autorizzazione impianti energie rinnovabili
Apr 13, 2019 152

Decreto 10 settembre 2010

Decreto 10 settembre 2010 Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili.(GU n.219 del 18-09-2010) Linee guida per il procedimento di cui all'articolo 12 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 per l'autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di… Leggi tutto