Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.113 *

/ Totale documenti scaricati: 17.556.845 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 30.113 *

/ Totale documenti scaricati: 17.556.845 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.113 *

/ Totale documenti scaricati: 17.556.845 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.113 *

/ Totale documenti scaricati: 17.556.845 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021

* Dati da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
CEM4: certifico machinery directive

Il software per Direttiva macchine

da Marzo 2000

Promo Anniversary 21°
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
Certifico 2000/2020: Informazione Utile

Tutta la Documentazione presente è elaborata

o selezionata dalla nostra redazione su Standards riconosciuti.

Vedi i nostri abbonamenti e prodotti

Decreto clima - Iter

ID 9181 | | Visite: 2670 | Normativa in iterPermalink: https://www.certifico.com/id/9181

Decreto clima   Iter

Decreto clima: la norma in iter

Update 14 Ottobre 2019

Pubblicato nella GU Serie Generale n.241 del 14-10-2019 il Decreto - Legge 14 ottobre 2019 n. 111 - Misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualita' dell'aria e proroga del termine di cui all'articolo 48, commi 11 e 13, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229.

Update 11 ottobre 2019

Consiglio dei Ministri n. 08 del 10 Ottobre 2019 - Comunicato stampa

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE per la qualità dell’aria.

Misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria e proroga del termine di cui all’articolo 48, commi 11 e 13, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 (decreto-legge)

Le nuove norme mirano a incentivare comportamenti e azioni virtuose programmando una serie di interventi multilivello, idonei a coinvolgere tutti gli attori responsabili.

Tra le altre misure, il decreto prevede:

- un “buono mobilità” destinato ai cittadini che risiedono in comuni che superano i limiti di emissioni inquinanti indicati dalla normativa europea sulla qualità dell’aria. Il buono consiste in un contributo di 500 o 1.500 euro per chi rottama rispettivamente un motociclo o un’auto fino alla classe euro 3 entro il 31 dicembre 2021 e potrà essere usato per acquistare abbonamenti di trasporto pubblico locale o biciclette anche a pedalata assistita;
- un fondo per finanziare progetti di creazione, prolungamento, ammodernamento di corsie preferenziali di trasporto pubblico locale;
- uno stanziamento per i comuni con particolari livelli di inquinamento che realizzano o implementano il trasporto scolastico dei bambini della scuola dell’infanzia statale e comunale attraverso mezzi di trasporto ibridi elettrici o non inferiori a euro 6, immatricolati per la prima volta dopo il 31 agosto 2019;
- risorse per finanziare un programma sperimentale di riforestazione;
- un fondo per finanziare gli esercenti che, al fine di ridurre la produzione di rifiuti, attrezzano spazi dedicati alla vendita di prodotti sfusi o alla spina, alimentari e detergenti.

Il decreto, inoltre, proroga al 31 dicembre 2019 il termine per l’avvio della restituzione dei tributi e dei contributi previdenziali e assistenziali non versati per effetto della cosiddetta “busta paga pesante”, nei territori del centro Italia colpiti dal sisma del 2016.

La bozza in entrata al CdM del 10 Ottober 2019

Art. 1  (Misure urgenti per la definizione di una politica strategica nazionale per il contrasto ai cambiamenti climatici e il miglioramento della qualità dell'aria)
Art.2  (Misure per incentivare la mobilità sostenibile nelle aree metropolitane)
Art.3  (Disposizioni per la promozione del trasporto scolastico sostenibile)
Art.4  (Azioni per la riforestazione)
Art. 5 (Programma !talia Verde) 
Art.6  (Ulteriori disposizioni per fronteggiare le procedure d'infrazione in materia ambientale)
Art. 7 (Campagna di informazione e formazione ambientale nelle scuole)
Art. 8 (Pubblicità dei dati ambientali)
Art. 9 (Misure per l'incentivazione dei prodotti sfusi o alla spina)
Art. 10  (Entrata in vigore)

Update 27 Settembre 2019

Disponibile in allegato la Bozza del "Decreto clima" aggiornata al 25 Settembre 2019

Decreto-legge Misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria (Decreto clima)

Art. 1 (Piattaforma per il contrasto ai cambiamenti climatici e la  qualità dell’aria)
Art. 2 (Programma strategico nazionale per il contrasto ai cambiamenti climatici e il miglioramento della qualità dell’aria)
Art. 3 (Misure per incentivare la mobilità sostenibile nelle aree metropolitane)
Art. 4 (Disposizioni per la promozione del trasporto scolastico sostenibile)
Art. 5 (Azioni per il rimboschimento)
Art. 6 (Programma Italia Verde)
Art. 7 (Potenziamento della VIA e introduzione dell’impatto ambientale della regolamentazione)
Art. 8 (Disposizioni volte a velocizzare la pianificazione di emergenza per gli impianti di stoccaggio e trattamento dei rifiuti)
Art. 9 (Misure per l’economia circolare)
Art. 10 (Disposizioni in materia di commissari unici nell’ambito delle procedure d’infrazione in materia ambientale)
Art. 11 (Campagna di informazione e formazione ambientale nelle scuole)
Art. 12 (Pubblicità dei dati ambientali)
Art. 13 (Sostegno alla ricerca per la crescita sostenibile ed il contrasto ai cambiamenti climatici)
Art. 14 (Entrata in vigore)

Dal testo dell'ultima bozza del decreto legge Clima (Bozza 18 Settembre 2019) è stato tolto il taglio graduale ai sussidi ambientalmente dannosi, tra cui l'incentivo ai prodotti sfusi venduti "alla spina".

Resta inoltre in bianco la definizione dell'end of waste per l'economia circolare, mentre si introduce una norma su ricerca e cambiamenti climatici. Niente paura, dicono dail ministero dell'Ambiente in una nota: non è stato diramato alcun nuovo testo."Come più volte spiegato, la situazione e i contenuti normativi sono in costante evoluzione, grazie alla proficua concertazione con altri ministeri". 

La nuova bozza del decreto Clima prevede un "buono mobilità" pari a 1.500 euro (meno dei 2mila previsti in precedenza), ma stanzia già 5 milioni per il 2019.

Già da quest'anno è prevista la rottamazione fino ai modelli Euro 4 in cambio dell'acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico o a servizi di sharing mobility. La norma dura tre anni e viene finanziata con 100 milioni nel 2020 e altrettanto nel 2021. La misura vale solo per i Comuni sotto procedura d'infrazione Ue per smog. 

Per le "misure per incentivare la mobilità sostenibile nelle aree metropolitane", si legge nella bozza del decreto Clima, viene istituito presso il ministero dell'Ambiente il "Fondo buono mobilità". Il "buono", viene spiegato, non costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva ai fini del computo del valore dell'indicatore della situazione economica equivalente. Le condizioni e le modalità saranno definite "entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore" del decreto. 

Resta inoltre il Fondo da 10 milioni l'anno (per il 2020 e il 2021), a valere sulle risorse del ministero dell'Ambiente, per incentivare il servizio di scuolabus a ridotte emissioni per gli asili, le scuole elementari e le medie, sia comunali che statali, delle città metropolitane più inquinate e su cui grava la procedura di infrazione Ue sulla qualità dell'aria. Ma sparisce la detrazione per le famiglie da 250 euro per le spese sostenute. Si tratta in effetti di una specie di sperimentazione dal momento che sono finanziati per 2 anni e i bus devono essere Euro 6 (due aspetti che nella bozza precedente non erano specificati). La norma rientra nelle "disposizioni per la promozione del trasporto scolastico sostenibile", per "limitare le emissioni inquinanti in atmosfera e migliorare la qualita' dell'aria".

Update 18 Settembre 2019

Disponibile in allegato la Bozza del "Decreto clima" aggiornata al 18 Settembre 2019

Il decreto clima consta 14 articoli suddivisi in 4 capi e prevede inoltre l'istituzione presso la Presidenza del Consiglio dei ministri di una Piattaforma per il contrasto ai cambiamenti climatici e il miglioramento della qualità dell’aria. Ma sono tante le misure previste che potrebbero rivoluzionare anche il comportamento degli italiani. “

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Decreto clima bozza in CdM 10 Ottobre 2019.pdf)Decreto clima bozza in CdM 10 Ottobre 2019
 
IT1748 kB544
Scarica questo file (Bozza Decreto clima 25 Settembre 2019.pdf)Bozza Decreto clima 25 Settembre 2019
 
IT213 kB758
Scarica questo file (Bozza Decreto clima 18 Settembre 2019.pdf)Bozza Decreto clima 18 Settembre 2019
 
IT386 kB769

Tags: Ambiente Clima

Ultimi inseriti

Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6  Kit
Ago 19, 2022 17

EN 12101-6:2022 - Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6: Kit

EN 12101-6:2022 - Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6: Kit ID 17393 | 19.08.2022 / Preview (EN) in allegato EN 12101-6:2022 Sistemi di controllo del fumo e del calore - Parte 6: Specifiche per i sistemi di pressione differenziale - Kit Pubblicato: 16.08.2022 Il presente documento si… Leggi tutto
Ago 19, 2022 21

Decreto 29 aprile 2016

in News
Decreto 29 aprile 2016 Modalita' di utilizzo da parte delle Forze di polizia degli aeromobili a pilotaggio remoto. (GU n.111 del 13.05.2016)
Abrogazione dal 19.08.2022 Decreto abrogato dal Decreto 13 giugno 2022
Collegati[box-note]D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 177Decreto… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Ago 19, 2022 25

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 30832 | 09 Agosto 2022

Cassazione Penale Sez. 4 del 09 agosto 2022 n. 30832 Infortunio mortale durante la manovra di discesa del cestello di un autoelevatore. Responsabilità del capocantiere Penale Sent. Sez. 4 Num. 30832 Anno 2022Presidente: DOVERE SALVATORERelatore: VIGNALE LUCIAData Udienza: 13/07/2022 [panel]Ritenuto… Leggi tutto
Ago 19, 2022 22

Conferenza di Ginevra sui cambiamenti climatici (COP2)

Conferenza di Ginevra sui cambiamenti climatici (COP2) La COP 2 si è svolta dall'8 al 19 luglio 1996 a Ginevra, in Svizzera. La sua dichiarazione ministeriale è stata presa in considerazione (ma non adottata) il 18 luglio 1996 e rifletteva una dichiarazione di posizione degli Stati Uniti presentata… Leggi tutto
Ago 19, 2022 21

Piano d'azione di Buenos Aires sui cambiamenti climatici (COP4)

Piano d'azione di Buenos Aires sui cambiamenti climatici (COP4) Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici - (COP4) La COP-4 adotta il "Piano d'azione di Buenos Aires" La Quarta Conferenza delle Parti dell'UNFCCC si è conclusa nelle prime ore di sabato mattina con l'adozione di un "Piano d'azione… Leggi tutto
Ago 19, 2022 26

Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici - (COP5)

Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici - (COP5) Nella conferenza tenutasi dal 25 ottobre al 5 novembre 1999 a Bonn, in Germania, le Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici hanno deciso di accelerare i loro sforzi per trasformare i concetti generali del… Leggi tutto
Ago 19, 2022 14

Conferenza dell'Aia sui cambiamenti climatici - (COP6)

Conferenza dell'Aia sui cambiamenti climatici - (COP6) La sesta conferenza delle parti (COP-6) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) e la ripresa della tredicesima sessione degli organi sussidiari dell'UNFCCC si sono svolte all'Aia, nei Paesi Bassi, dal 13… Leggi tutto
Ago 19, 2022 12

Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici (COP 6-2)

Conferenza di Bonn sui cambiamenti climatici (COP 6-2) Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Bonn (COP 6-2) La ripresa della sesta sessione della Conferenza delle parti (COP 6) della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) si è svolta a Bonn dal 16… Leggi tutto
Ago 19, 2022 57

Accordi di Marrakech sui cambiamenti climatici (COP7)

Accordi di Marrakech sui cambiamenti climatici (COP 7) Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici di Marrakech (COP 7) La Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2001 si è svolta dal 29 ottobre al 10 novembre 2001 a Marrakech , in Marocco . La conferenza… Leggi tutto

Ultimi Documenti Abbonati

Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6  Kit
Ago 19, 2022 17

EN 12101-6:2022 - Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6: Kit

EN 12101-6:2022 - Sistemi per il controllo di fumo e calore Parte 6: Kit ID 17393 | 19.08.2022 / Preview (EN) in allegato EN 12101-6:2022 Sistemi di controllo del fumo e del calore - Parte 6: Specifiche per i sistemi di pressione differenziale - Kit Pubblicato: 16.08.2022 Il presente documento si… Leggi tutto
TECHNI 1
Ago 14, 2022 97

Technical proposals for selected new fertilising materials under the Fertilising Products Regulation

Technical proposals for selected new fertilising materials under the Fertilising Products Regulation (Regulation (EU) 2019/1009) ID 17336 | 14.08.2022 Process and quality criteria, and assessment of environmental and market impacts for precipitated phosphate salts & derivates, thermal oxidation… Leggi tutto
Circolare prot  n  24990 del 02 Agosto 2022   Piattaforma CQC
Ago 10, 2022 148

Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022 - Piattaforma CQC

Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022 - Piattaforma CQC ID 17316 | 10.08.2022 / In allegato circolare e template Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022: Attività preliminari alla messa in esercizio della Piattaforma CQC di cui all’articolo 13 del DM 30.7.2021 - Richiesta redazione… Leggi tutto