Slide background
Slide background




La sicurezza chimica nelle imprese

ID 1848 | | Visite: 3965 | Documenti Chemicals ECHAPermalink: https://www.certifico.com/id/1848

La sicurezza chimica nelle imprese

REACH / CLP / BPR: incidono anche nelle medie e piccole imprese

Il regolamento UE concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), il regolamento UE relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (CLP) e il regolamento sui biocidi (BPR) incidono sulle attività commerciali della maggior parte delle imprese con sede nell'UE e in Islanda, Liechtenstein e Norvegia, che aderiscono allo Spazio economico europeo (SEE).

Molte piccole e medie imprese ritengono che questi regolamenti non si applichino alla loro attività. Infatti, da recenti indagini e ispezioni condotte nei paesi aderenti all'UE/al SEE è emerso che quasi il 70% delle PMI che non operano nel settore chimico non è a conoscenza dell'impatto diretto che i regolamenti REACH e CLP hanno sulle relative attività.

Considerato il loro fatturato, le imprese più piccole non pensano di doversi conformare al regolamento REACH.

Pertanto, si rischia di immettere sul mercato prodotti chimici non conformi e non sicuri.

Al contempo, le indagini condotte sulle PMI e sulle imprese di fabbricazione mostrano che le piccole aziende informate dell'esistenza dei suddetti regolamenti e del relativo impatto sulle loro attività commerciali sono quelle più attive nel riprogettare i processi di fabbricazione. Inoltre, le imprese di tutte le dimensioni sono impegnate nella sostituzione dei prodotti chimici più pericolosi con alternative più sicure.

La sicurezza chimica è una risorsa per le aziende.

La conformità ai regolamenti REACH, CLP e BPR può inoltre permettere ai clienti di soddisfare le seguenti esigenze: o operare legalmente sul mercato dell'UE; o garantire la fornitura, l'uso e la gestione sicuri delle sostanze chimiche; o rendere più sicuro l'ambiente di lavoro; o risparmiare sui costi riducendo l'impatto sulla salute nei luoghi di lavoro e sull'ambiente; o migliorare la loro reputazione agli occhi dei clienti, dei consumatori, degli investitori e della comunità, che sono sempre più attenti alla gestione responsabile delle sostanze chimiche e alla sostenibilità; o trovare nuovi mercati qualora abbiano sviluppato alternative più sicure per le sostanze chimiche molto pericolose, per esempio quelle destinate a essere gradualmente eliminate perché estremamente preoccupanti per la salute dell'uomo e per l'ambiente; o diventare più competitivi sui mercati internazionali.

REACH - Registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche (CE) n. 1907/2006

CLP - Classificazione, etichettatura e imballaggio di sostanze e miscele (CE) n. 1272/2008

BPR - Regolamento (UE) n. 528/2012 sui biocidi

ECHA 2015



Tags: Chemicals Reach Regolamento CLP Regolamento BPR Abbonati Chemicals Guida ECHA

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Ott 20, 2020 55

D.P.R. 10 settembre 1982 n. 904

D.P.R. 10 settembre 1982 n. 904 Attuazione della direttiva (CEE) n. 76/769 relativa alla immissione sul mercato ed all'uso di talune sostanze e preparati pericolosi. (GU n.336 del 7-12-1982) In allegato testo consolidato 2020 Collegati[box-note]Direttiva 76/769/CEERegolamento (CE) n. 1907/2006… Leggi tutto
Ott 19, 2020 58

Direttiva 76/769/CEE

Direttiva 76/769/CEE Direttiva 76/769/CEE del Consiglio, del 27 luglio 1976, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati Membri relative alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati… Leggi tutto
Ott 19, 2020 37

Direttiva 2002/62/CE

Direttiva 2002/62/CE Direttiva 2002/62/CE della Commissione, del 9 luglio 2002, che adegua al progresso tecnico per la nona volta l'allegato I alla direttiva 76/769/CEE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati membri… Leggi tutto
EU chemical strategy
Ott 14, 2020 61

EU Chemicals Strategy for Sustainability

EU Chemicals Strategy for Sustainability 14.10.2020 - Chemicals Strategy for Sustainability Towards a Toxic-Free Environment La Commissione europea ha pubblicato una strategia per la sostenibilità delle sostanze chimiche il 14 ottobre 2020. Fa parte del progetto inquinamento zero dell'UE, che è un… Leggi tutto
IARC monograpsh 100C
Ott 03, 2020 258

IARC monographs 100C

IARC monograpsh 100C Arsenic, metals, fibres, and dusts Soon after IARC was established in 1965, it received frequent requests for advice on the carcinogenic risk of chemicals, including requests for lists of known and suspected human carcinogens. It was clear that it would not be a simple task to… Leggi tutto
EIGA 233 20
Set 30, 2020 111

Emergency response planning

Emergency Response Planning Doc. EIGA 233/20 Companies are required to take reasonable measures to prevent emergency situations such as fires or leaks from happening, but emergencies are still possible on any site. Every site should therefore have an emergency plan and the necessary resources in… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Feb 28, 2020 36866

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Regolamento  CE  852 2004
Mar 06, 2019 30001

Regolamento (CE) N. 852/2004

Regolamento (CE) N. 852/2004 Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari GU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: Regolamento (CE) n. 1019/2008 della Commissione del 17 ottobre 2008 (GU L 277 7… Leggi tutto