Slide background
Slide background




Guida materiali e oggetti a contatto alimenti catena approvvigionamento

ID 2013 | | Visite: 10738 | Documenti Chemicals UEPermalink: https://www.certifico.com/id/2013

Guida materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari nella catena di approvvigionamento

Orientamenti dell'Unione sul regolamento (UE) n. 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari, per quanto concerne le informazioni all'interno della catena di approvvigionamento.

Il presente documento orientativo fa parte di una serie di documenti redatti allo scopo di fornire orientamenti sull'applicazione del regolamento (UE) n. 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (il "regolamento sulle materie plastiche").

La serie comprende orientamenti generali, orientamenti sulle prove di migrazione, orientamenti sulla modellizzazione della migrazione nonché i presenti orientamenti sulle informazioni all'interno della catena di approvvigionamento.

Il presente documento orientativo riguarda le informazioni che devono essere prodotte e scambiate all'interno della catena di approvvigionamento, conformemente a quanto stabilito nel rispetto del regolamento sulle materie plastiche. Nello specifico, il presente documento orientativo tratta i seguenti argomenti:

- la finalità della dichiarazione di conformità ("DdC");
- la dichiarazione di conformità per i materiali e gli oggetti di materia plastica, i prodotti in una fase intermedia della fabbricazione nonché le sostanze destinate alla fabbricazione di detti materiali e oggetti (di cui all'articolo 15 e all'allegato IV del regolamento sulle materie plastiche);
- informazioni adeguate su rivestimenti, adesivi e inchiostri ("materiali intermedi diversi dalla plastica") che diventano parte di materiali e oggetti di materia plastica (nel prosieguo "informazioni adeguate").

Il considerando 30 del "regolamento sulle materie plastiche" spiega la logica sottesa all'espressione "informazioni adeguate": "…, per quanto concerne i rivestimenti, gli inchiostri da stampa e gli adesivi da utilizzare in materiali e oggetti di materia plastica, è necessario fornire ‘informazioni adeguate' al fabbricante dell'oggetto finale di materia plastica così da consentirgli di garantire la conformità per quanto attiene alle sostanze per le quali il presente regolamento fissa limiti di migrazione."
Il presente documento orientativo contiene pertanto raccomandazioni sulla fornitura di tali informazioni, seppure in assenza di armonizzazione a livello dell'UE.

UE 2014

Regolamento (CE) n. 1935/2004 (Regolamento quadro)

Regolamento (UE) N. 10/2011 (Regolamento materie plastiche)

Regolamento (CE) n. 2023/2006 (Regolamento GMP)

Guida Regolamento sulle materie plastiche - Regolamento UE 10/2011



Tags: Chemicals Food Abbonati Chemicals

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Regolamento di esecuzione UE 2020 1771
Nov 27, 2020 17

Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1771

Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1771 della Commissione del 26 novembre 2020 che approva la massa di reazione di acido peracetico (PAA) e acido perossiottanoico (POOA) come principio attivo esistente ai fini del suo uso nei biocidi dei tipi di prodotto 2, 3 e 4 GU L 398/9 del 27.11.2020 Entrata… Leggi tutto
Regolamento di esecuzione UE 2020 1763
Nov 26, 2020 46

Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1763

Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1763 della Commissione del 25 novembre 2020 che approva la formaldeide come principio attivo esistente ai fini del suo uso nei biocidi dei tipi di prodotto 2 e 3 GU L 397/17 del 26.11.2020 Entrata in vigore: 16.12.2020 ______ Articolo 1 La formaldeide è approvata… Leggi tutto
Learning lessons from accidents
Nov 19, 2020 56

JRC 2020 | Learning lessons from accidents - Seveso III

JRC 2020 | Learning lessons from accidents - Seveso III JRC-EU, 18.11.2020 Punti chiave e conclusioni per gli ispettori dei principali siti di rischio chimico: una pubblicazione della serie di ispezioni Seveso È indiscusso che imparare dagli incidenti è una parte essenziale e importante del… Leggi tutto
Stainless Steel in in the Dairy Industry
Nov 17, 2020 56

Stainless Steel in the Dairy Industry

Stainless Steel in the Dairy Industry: A Sustainable Solution for Human Diet Stainless Steel a Sustainable Material for: 1. PeopleBefore we can determine whether stainless steel is a sustainable material, we should first define what we mean by sustainability in relation to what is known as the… Leggi tutto
Hazard Classification and Labelling of Petroleum Substances in the EC Area
Nov 12, 2020 64

Hazard Classification and Labelling of Petroleum Substances in the EC Area

Hazard Classification and Labelling of Petroleum Substances in the European Economic Area This report contains an assessment of the hazardous properties of petroleum substances against the criteria of the CLP Regulation (EC 1272/2008) up to and including the 13th ATP (EU, 2018b) and Corrigendum to… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Feb 28, 2020 38162

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Regolamento  CE  852 2004
Mar 06, 2019 30662

Regolamento (CE) N. 852/2004

Regolamento (CE) N. 852/2004 Regolamento (CE) N. 852/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari GU L 139/1 del 30.4.2004 Testo consolidato 2009Modificato da: Regolamento (CE) n. 1019/2008 della Commissione del 17 ottobre 2008 (GU L 277 7… Leggi tutto