Slide background
Slide background




Progetto 12a raccomandazione ECHA | Alleg. XIV REACH

ID 21337 | | Visite: 432 | News ChemicalsPermalink: https://www.certifico.com/id/21337

Progetto 12a raccomandazione ECHA

Progetto 12a raccomandazione ECHA | Alleg. XIV REACH Sostanze soggette autorizzazione 

ID 21337 | 09.02.2024

L'ECHA si consulta sulla raccomandazione di cinque sostanze per l'autorizzazione REACH ed invita inoltre a commentare le implicazioni derivanti dall'aggiunta di un nuovo pericolo al dibutilftalato (DBP) che è già presente nell'elenco delle autorizzazioni. Le consultazioni sono aperte fino al 7 maggio 2024.

Helsinki, 7 febbraio 2024 - L'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) sta valutando la possibilità di raccomandare le seguenti sostanze per l'elenco delle autorizzazioni REACH:

- Melammina;
- bis(2-etilesil)tetrabromoftalato che copre uno qualsiasi dei singoli isomeri e/o loro combinazioni (TBPH);
- S-(triciclo[5.2.1.0 2,6]deca-3-en-8(o 9)-il) O-(isopropile o isobutile o 2-etilesil) O-(isopropile o isobutile o 2-etilesil) fosforoditioato;
- Ossido di difenil(2,4,6-trimetilbenzoil)fosfina; e
- Tetraossido di bario e diboro.

L'ECHA è alla ricerca di ulteriori informazioni sugli usi di queste sostanze nell'ambito dell'autorizzazione, sulle loro possibili esenzioni dall'obbligo di autorizzazione e sulla struttura e complessità delle catene di approvvigionamento. I dichiaranti REACH sono, pertanto, incoraggiati ad aggiornare le proprie informazioni sull'uso insieme all'invio dei propri commenti.

La Commissione europea chiede informazioni separate sui possibili impatti socioeconomici dell'aggiunta di queste sostanze all'elenco delle autorizzazioni. Le informazioni verranno trasmesse direttamente alla Commissione e non saranno prese in considerazione dall'ECHA.

Melamina

L’identificazione della melamina come sostanza estremamente preoccupante è attualmente contestata dinanzi alla Corte di giustizia. Le azioni in corso dinanzi alla Corte, tuttavia, non sono considerate motivi legittimi per rinviare o ritardare la raccomandazione dell'ECHA. La conclusione dei casi sarà valutata quando disponibile.

Bis(2-etilesil)tetrabromoftalato (TBPH)

La Commissione ha inoltre chiesto all'ECHA di svolgere un'indagine sui ritardanti di fiamma, che riguarderà, tra le altre sostanze, il bis(2-etilesil)tetrabromoftalato (TBPH). Questa relazione aiuterà la Commissione a decidere se richiedere all'ECHA di preparare un fascicolo di restrizione. Un invito a presentare prove per questa indagine è aperto fino al 5 aprile e l'ECHA invita le parti interessate a fornire informazioni su TBPH anche tramite questo invito a presentare prove.

Considerando che al momento non è stata ancora decisa se verrà avviato un processo di restrizione REACH su TBPH né quali potrebbero essere i potenziali usi nell'ambito di tale restrizione, TBPH rimarrà per il momento nella bozza di raccomandazione per la potenziale inclusione nell'elenco delle autorizzazioni REACH. La decisione se includerla nella raccomandazione finale sarà presa in seguito.

Sfondo

L'ECHA raccomanda regolarmente che le sostanze dell'elenco delle sostanze candidate siano incluse nell'elenco delle autorizzazioni da parte della Commissione. Ha dato priorità a queste cinque sostanze dall'elenco delle sostanze candidate estremamente problematiche seguendo l'approccio concordato con gli Stati membri. Il progetto di raccomandazione si basa su una valutazione dei dati di registrazione e di altre informazioni disponibili e su una discussione iniziale con il comitato degli Stati membri.

Il comitato degli Stati membri preparerà un parere sulla bozza di raccomandazione dell'ECHA considerando il feedback raccolto in questa consultazione. A seguito del parere del comitato e delle informazioni ricevute durante la consultazione, l'ECHA invierà la sua raccomandazione finale alla Commissione europea nella primavera del 2025. Questa sarà la dodicesima raccomandazione dell'ECHA. La Commissione deciderà quali sostanze includere nell'elenco di autorizzazione e le condizioni specifiche per ciascuna sostanza.

Se una sostanza è inclusa nell'elenco delle autorizzazioni, non può essere immessa sul mercato o utilizzata dopo una determinata data a meno che non venga concessa un'autorizzazione per un uso specifico. Le aziende che utilizzano, producono o importano queste sostanze possono richiedere l'autorizzazione.

...

Fonte: ECHA

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Progetto 12a raccomandazione ECHA 07.02.2024.pdf)Progetto 12a raccomandazione ECHA
ECHA 07.02.2024
IT100 kB60

Tags: Chemicals Reach

Ultimi archiviati Chemicals

Giu 18, 2024 48

D.P.R. 19 maggio 1958 n. 719

D.P.R. 19 maggio 1958 n. 719 Regolamento per la disciplina igienica della produzione e del commercio delle acque gassate e delle bibite analcooliche gassate e non gassate confezionate in recipienti chiusi.(GU n.178 del 24.07.1958)_______ Aggiornamenti all'atto 10/02/1996 LEGGE 6 febbraio 1996, n.… Leggi tutto
Giu 08, 2024 126

Decreto 19 dicembre 2023

Decreto 19 dicembre 2023 Proroga dei regimi sperimentali dell'indicazione di origine da riportare nell'etichetta degli alimenti. (GU n.131 del 06.06.2024)_________ Art. 2. Termine finale di efficacia del regime sperimentale 1. È fissato al 31 dicembre 2024 il termine finale di efficacia del regime… Leggi tutto
REACH Authorisation List
Giu 08, 2024 378

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 07.06.2024

REACH Authorisation Decisions List / Last update: 07.06.2024 ID 22017 | Last update: 07.06.2024 REACH Authorisation Decisions List of authorisation decisions adopted on the basis of Article 64 of Regulation (EC) No 1907/2006 (REACH). The list also includes reference to related documentation… Leggi tutto
PIANON 1
Giu 05, 2024 678

Piano nazionale di controllo ufficiale presenza OGM negli alimenti - 2022

Piano nazionale di controllo ufficiale sulla presenza di organismi geneticamente modificati (OGM) alimenti - 2022 ID 21996 | 05.06.2024 / In allegato Con l’anno 2022 si conclude il triennio della programmazione del piano nazionale di controllo ufficiale per ricercare la presenza di OGM negli… Leggi tutto
ECHA Annual report 2023
Mag 28, 2024 511

ECHA Annual report 2023

ECHA Annual report 2023 ID 21942 | 28.05.2024 With 2023 the last year of our strategic plan 2019-2023, we concluded the delivery of our strategic objectives and performed the planned activities specified in our Work Programme. This year also saw us commence work on implementation of the new… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Ott 24, 2022 109075

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto
Notifica HACCP
Apr 05, 2022 74931

Notifica ai fini registrazione Regolamento CE n. 852/2004

Notifica ai fini della registrazione (Reg. CE n. 852/2004) - Ex notifica sanitaria alimentare ID 7901 | 06.03.2019 / Modello notifica allegato [panel]Regolamento (CE) 852/2004...Articolo 6 Controlli ufficiali, registrazione e riconoscimento 1. Gli operatori del settore alimentare collaborano con le… Leggi tutto