Slide background
Slide background
Slide background




Regolamento (CEE) N. 2658/87

ID 3056 | | Visite: 7251 | Legislazione RifiutiPermalink: https://www.certifico.com/id/3056

Regolamento 2658 87

Regolamento (CEE) N. 2658/87 / Consolidato 01.2021

ID 3056 | Update news 15.05.2022

Regolamento (CEE) N. 2658/87 del Consiglio del 23 luglio 1987 relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale comune

(GUUE del 7.09. 1987)

Scopo del regolamento

Stabilisce le basi giuridiche per la TARIC, la tariffa integrata dell’Unione europea (UE), e introduce un sistema comune per la codificazione e la classificazione delle merci, noto come nomenclatura combinata (NC), essenziale per l’elaborazione e la pubblicazione delle statistiche del commercio dell’UE.

Punti chiave

La TARIC contiene tutte le aliquote dei dazi doganali e alcune norme comunitarie applicabili al commercio estero. Non contiene informazioni relative alle imposte nazionali, come l’IVA.

La NC è il risultato della fusione tra la nomenclatura della tariffa doganale comune* e la Nimexe (nomenclatura statistica dell’UE).

La TARIC si basa sulla NC e comprende suddivisioni aggiuntive, denominate sottovoci TARIC, utilizzate per merci le cui aliquote dei dazi doganali vengono applicate in base all'origine, o laddove si applicano altre norme di politica commerciale.

Ciascuna sottovoce NC comporta un codice di otto cifre. Le prime sei cifre si riferiscono alle voci e sottovoci del sistema armonizzato. La settima e l’ottava cifra rappresentano le sottovoci NC. La nona e la decima cifra rappresentano le sottovoci TARIC.

L’allegato I del regolamento fissa le aliquote dei dazi e viene aggiornato regolarmente per tener conto di: modifiche concordate a livello internazionale;
modifiche relative a esigenze statistiche, politica commerciale e sviluppi tecnologici e commerciali;
necessità di armonizzare o esplicitare i testi.

La Commissione europea pubblica e gestisce la TARIC. Essa attribuisce i numeri di codice, aggiorna la TARIC e comunica gli emendamenti ai paesi dell’UE. Le richieste di modifica della NC possono essere fatte dalla Commissione, dai paesi dell’UE o dalle federazioni commerciali europee.

La Commissione adotta ogni anno un regolamento che riprende la versione completa della NC e delle aliquote dei dazi della tariffa doganale comune, prendendo in considerazione gli emendamenti del Consiglio e della Commissione. Il regolamento è pubblicato nella Gazzetta ufficiale al più tardi il 31 ottobre ed è applicabile a partire dal 1o gennaio dell’anno successivo.

La Commissione è assistita dal comitato del codice doganale, composto da rappresentanti dei paesi dell’UE. Il comitato è responsabile dell'esame di tutte le questioni relative alla NC, alla TARIC o ad altre nomenclature.

Applicazione

È entrato in vigore il 10 settembre 1987.

Contesto

La TARIC, la tariffa integrata dell’UE, è una banca dati che riunisce normativa commerciale e agricola e tariffe doganali. Ciò garantisce un’applicazione uniforme da parte dei paesi dell’UE e offre una chiara visione di tutte le misure che i soggetti coinvolti nell’importazione di merci all’interno dell’Unione o nell’esportazione di merci da essa devono intraprendere.
_______

Modificato da:

...
- Regolamento (CEE) n. 3528/89 del Consiglio del 23 novembre 1989 L 347 1 28.11.1989
- Regolamento (CEE) n. 3845/89 del Consiglio del 18 dicembre 1989 L 374 2 22.12.1989
- Regolamento (CEE) n. 2913/92 del Consiglio del 12 ottobre 1992 L 302 1 19.10.1992
- Regolamento (CEE) n. 1969/93 del Consiglio del 19 luglio 1993 L 180 9 23.7.1993
- Regolamento (CE) n. 254/2000 del Consiglio del 31 gennaio 2000 L 28 16 3.2.2000
- Regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 ottobre 2013 L 269 1 10.10.2013
...
- Regolamento di esecuzione (UE) 2018/125 della Commissione del 24 gennaio 2018 L 22 10 26.1.2018
- Regolamento di esecuzione (UE) 2018/396 della Commissione del 13 marzo 2018 L 71 36 14.3.2018
- Regolamento di esecuzione (UE) 2018/507 della Commissione del 26 marzo 2018 L 83 11 27.3.2018
-
 Regolamento di esecuzione (UE) 2018/549 della Commissione del 6 aprile 2018 L 91 11 9.4.2018
- Regolamento di esecuzione (UE) n. 2018/1602 della Commissione dell'11 ottobre 2018 L 273 1 31.10.2018
- Regolamento di esecuzione (UE) 2019/13 della Commissione, del 4 gennaio 2019 L 3 1 7.1.2019
- Regolamento di esecuzione (UE) 2019/1776 della Commissione del 22 ottobre 2019 L 280 1 31.10.2019
- Regolamento di esecuzione (UE) 2020/523 della Commissione del 7 aprile 2020 L 116 1 15.4.2020
- Regolamento di esecuzione (UE) 2020/712 della Commissione del 25 maggio 2020 L 167 1 29.5.2020
- Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1369 della Commissione del 29 settembre 2020 L 319 2 2.10.2020
- Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1577 della Commissione del 21 settembre 2020 L 361 1 30.10.2020
- Regolamento di esecuzione (UE) 2020/2159 della Commissione del 16 dicembre 2020 L 431 34 21.12.2020

Rettificato da:
Rettifica, GU L 378 del 31.12.1987, pag. 120 (2658/87)

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Regolamento (CEE) 2658 87 Testo consolidato 01.01.2021.pdf)Regolamento (CEE) 2658 87 Testo consolidato 01.01.2021
 
IT29918 kB36
Scarica questo file (Regolamento (CEE) 2658 87 Testo consolidato 01.06.2016.pdf)Regolamento (CEE) 2658 87 Testo consolidato 01.06.2016
 
IT192 kB1496
Scarica questo file (Regolamento CEE 2658 87.pdf)Regolamento (CEE) 2658/87
Nomenclatura tariffaria doganale
IT39099 kB1657

Tags: Ambiente Rifiuti

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Giu 27, 2022 34

Regolamento delegato (UE) 2019/807

Regolamento delegato (UE) 2019/807 Regolamento delegato (UE) 2019/807 della Commissione, del 13 marzo 2019, che integra la direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda la determinazione delle materie prime a elevato rischio di cambiamento indiretto di… Leggi tutto
Giu 27, 2022 70

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996 Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996 della Commissione del 14 giugno 2022 recante norme per verificare i criteri di sostenibilità e di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e i criteri che definiscono il basso rischio di cambiamento indiretto… Leggi tutto
Giu 26, 2022 34

Decreto 28 aprile 1998 n. 406

Decreto 28 aprile 1998 n. 406 Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti. (GU n.276 del 25.11.1998) Entrata in vigore della legge: 10.12.1998… Leggi tutto
Linee guida SNPA 42 2022
Giu 20, 2022 87

Linee Guida applicazione metodica valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione

Linee Guida per l’applicazione della metodica per la valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione ID 16895 | 20.06.2022 / In allegato Linee guida Linee Guida SNPA n. 42/2022 La presente Linea Guida fornisce gli elementi tecnici per l’applicazione della metodologia per la valutazione… Leggi tutto
Rapporto ISTISAN 22 13
Giu 20, 2022 52

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale Rapporto ISTISAN 22/13 - Il caso di Porto Torres: valutazioni ambiente-salute, epidemiologia e comunicazione. Lo studio descrittivo del profilo di salute dei residenti nel Comune di Porto Torres è stato effettuato… Leggi tutto

Più letti Ambiente