Slide background
Slide background
Slide background




Delibera n. 1 del 30 gennaio 2020

ID 10149 | | Visite: 316 | Legislazione RifiutiPermalink: https://www.certifico.com/id/10149

Deliberazione 1 2020

Delibera n. 1 del 30 gennaio 2020

Disciplina relativa alla cessazione dell’incarico di responsabile tecnico.

Albo Nazionale Gestori Ambientali

 

(GU Serie Generale n.46 del 24-02-2020)

 

...

Articolo 1 Ambito di applicazione

1. la presente delibera disciplina le procedure conseguenti al verificarsi della cessazione dell'incarico di responsabile tecnico dell'impresa, per qualunque causa, ivi inclusa la sopravvenuta perdita da parte del responsabile tecnico del requisito di idoneità di cui all'articolo 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, circostanza che comporta la decadenza immediata del responsabile tecnico della funzione.

2. Nei casi richiamati al comma 1, l'impresa può proseguire l'attività oggetto dell'iscrizione per un periodo massimo di 90 giorni consecutivi, durante i quali le funzioni di responsabile tecnico sono esercitate provvisoriamente dal/i legale/i rappresentante/i indicato/i dall'impresa.

3. Il periodo transitorio di 90 giorni cessa con il provvedimento della Sezione di conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico in possesso in possesso dei requisiti previsti per le categorie di iscrizione interessate.

Articolo 2 (Comunicazione)

1. L'impresa è tenuta a dare comunicazione, per via telematica, alla Sezione regionale competente della cessazione dell'incarico del responsabile tecnico, nel termine di 30 giorni consecutivi dal suo verificarsi.

2. Ad eccezione dei casi previsti all'articolo 3, il responsabile tecnico che cessa dall'incarico ne dà comunicazione, oltre che all'impresa, anche alla Sezione regionale a mezzo di posta elettronica certificata (PEC). Fino alla ricezione da parte della Sezione regionale della comunicazione di cessazione inviata dall'impresa o dal responsabile tecnico, quest'ultimo non è esonerato dalle responsabilità derivanti dall'incarico.

3. Dalla data nella quale perviene alla Sezione regionale la prima tra le comunicazioni previste ai commi 1 e 2 decorre il termine di 90 giorni di cui al comma 2 dell'art.1.

Articolo 3 (perdita da parte del responsabile tecnico del requisito di idoneità di cui all'articolo 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120)

1. Nei casi di sopravvenuta perdita da parte del responsabile tecnico dei requisito di aggiornamento dell'idoneità di cui all'art. 13, comma 1, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, sono stabilite le seguenti procedure:

a) La Sezione regionale comunica all'impresa, a mezzo di posta elettronica certificata (PEC) la prossima scadenza del requisito di idoneità del responsabile tecnico il sessantesimo e il trentesimo giorno antecedente la data di scadenza dell'idoneità stessa.

b) Dal giorno successivo alla data di scadenza dell'idoneità del responsabile tecnico, decorre il termine di 90 giorni di cui al comma 2 dell'art. 1. La sezione regionale invia all'impresa, tramite PEC, apposita comunicazione di decadenza del responsabile tecnico.

Articolo 4 (limitazioni all'operatività dell'impresa)

Decorso il termine di cui all'articolo 1, cimma2, o all'articolo, 3, comma 1, lett. b), e in assenza di provvedimento della sezione relativo alla conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico,  l'impresa non può presentare domande di variazione e di rinnovo dell'iscrizione per le categorie di iscriz<ione interessate dalla carenza del requisito del responsabile tecnico.

Articolo 5 Sanzioni

1. Decorso inutilmente il termine di cui al comma 1 dell'articolo2, la sezione regionale avvia, ai sensi degli articoli 19, comma 1, lett. b), e 21 del Decreto 3 giugno 2014, n. 120, il procedimento disciplinare finalizzato alla sospensione dell'efficacia dell'iscrizione per le categorie di iscrizione interessate.

2. Decorso il termine di cui al comma 2 dell'art. 1, in assenza di provvedimento della sezione regionale relativo alla conferma della nomina di un nuovo responsabile tecnico in possesso dei requisiti, la sezione regionale stessa, avvia ai sensi degli artt. 20, co.1, lett. b) e 21 del decreto 3 giugno 2014, n. 120, il procedimento disciplinare finalizzato alla cancellazione dell'impresa dall'Albo per le categorie di iscrizione interessate.

Articolo 6 (Entrata in vigore e abrogazioni)

1. La presente deliberazione entra in vigore il 04 maggio 2020.

2. Dalla data di entrata in vigore della presente deliberazione la Circolare prot. n. 1544/Albo/Pres. del 14 dicembre 2012 è abrogata.

...

Collegati:

Pin It


Tags: Ambiente Abbonati Ambiente Responsabile Tecnico

Ultimi archiviati Ambiente

Apr 09, 2020 35

Decreto 20 gennaio 2012

Decreto 20 gennaio 2012 Parametri tecnici relativi alla gestione degli pneumatici fuori uso. (GU n.26 del 01-02-2012) [box-warning]Abrogato da: Decreto 19 novembre 2019 n. 182 Regolamento recante la disciplina dei tempi e delle modalita' attuative dell'obbligo di gestione degli pneumatici fuori… Leggi tutto
Rettifica direttiva UE 2020 367
Apr 08, 2020 34

Rettifica direttiva (UE) 2020/367 | 08.04.2020

Rettifica direttiva (UE) 2020/367 | 08.04.2020 Rettifica della direttiva (UE) 2020/367 della Commissione, del 4 marzo 2020, che modifica l’allegato III della direttiva 2002/49/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda la definizione di metodi di determinazione degli effetti… Leggi tutto
Import export UE 2021 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono
Apr 07, 2020 42

Import/export UE 2021 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono

Comunicazione: Import/export UE 2021 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono Comunicazione destinata alle imprese che intendono importare nell’Unione europea o esportare dall’Unione europea nel 2021 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono e alle imprese che intendono… Leggi tutto
Mar 25, 2020 140

Scarichi di acque reflue: Metodi analitici

Scarichi di acque reflue: Metodi analitici I metodi analitici da utilizzarsi per il controllo degli scarichi di acque reflue in accordo con le indicazioni di ISPRA sono riportati nell'Allegato G alla nota ISPRA prot.18712 del 1/6/2011 (II emissione). Si veda anche Nota ISPRA prot. 13053 del… Leggi tutto
Metodi analitici per le acque   APAT 29 2003
Mar 25, 2020 107

Metodi Analitici per le Acque

Metodi Analitici per le Acque Il manuale “Metodi Analitici per le Acque” è pubblicato nella serie editoriale “Manuali e Linee Guida” dell’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente e per i Servizi Tecnici (APAT). L’opera si articola in tre volumi, suddivisi in sezioni (da 1000 a 9040). Fatta eccezione… Leggi tutto
Determinazione COD Metodo 5135
Mar 25, 2020 120

Procedura determinazione (COD) mediante metodo in cuvetta - Metodo 5135

Procedura Determinazione della Richiesta Chimica di Ossigeno (COD) mediante il metodo in cuvetta - Metodo 5135 Il Manuale e Linea Guida APAT-IRSA N°29/2003 “Metodi analitici per le acque” riporta un metodo ufficiale per la determinazione della Richiesta Chimica di Ossigeno (COD). Il metodo 5130 è… Leggi tutto
EEA rumore 2020
Mar 20, 2020 86

Environmental noise in Europe - 2020

Environmental noise in Europe - 2020 EEA report n. 22/2019 Questo rapporto presenta gli ultimi dati disponibili sull'esposizione al rumore in Europa e qualifica gli impatti sulla salute associati e gli impatti sugli ecosistemi. Valuta inoltre quali azioni vengono intraprese per ridurre… Leggi tutto
Mar 19, 2020 113

Circolare Albo nazionale gestori ambientali n. 3 del 3 marzo 2020

Circolare n. 3 del 3 marzo 2020 Albo nazionale gestori ambientali Chiarimenti sull’iscrizione all'Albo delle comunità montane e unioni di comuni ... Fonte: Albo nazionale gestori ambientali Collegati:
Guida Responsabile Tecnico RifiutiResponsabile Tecnico Rifiuti
Leggi tutto

Più letti Ambiente