Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Bioprocessi innovativi per la valorizzazione di rifiuti organici

ID 5615 | | Visite: 2837 | Documenti AmbientePermalink: https://www.certifico.com/id/5615

Bioprocessi innovativi valorizzazione rifiuti organici

Bioprocessi innovativi per la valorizzazione di rifiuti organici

INAIL 13 febbraio 2018

La monografia descrive uno studio sperimentale multidisciplinare per lo sviluppo di processi biotecnologici a partire da materie prime rinnovabili (economia circolare).

Lo studio si inquadra in un’ottica di ‘bioraffineria’, puntando alla diversificazione dei prodotti ottenibili dalla frazione organica dei rifiuti solidi urbani nonché all’incremento del loro valore economico, prevedendo una modifica sostanziale della digestinoe anaerobica per la produzione di biogas/bioidrometano e polimeri biodegradabili (bioplastiche).

Anche se i processi biotecnologici sono tendenzialmente ‘dolci’, il loro sviluppo deve includere la valutazione degli aspetti della salute e sicurezza sin dalle fasi iniziali. Nella filiera specifica sono stati studiati i rischi occupazionali che variano in relazione alla biomassa di partenza, ai pretrattameti applicati e alle diverse configurazioni di processo.

________

Indice

INTRODUZIONE
Basi razionali dello studio
Articolazione dello studio in obiettivi specifici
CAPITOLO 1: Innovazioni nella digestione anaerobica
Attività 1.1: Processo termofilo a due fasi (scala pilota)
Attività 1.2: Processo con pretrattamento termico (scala di laboratorio)
CAPITOLO 2: Valutazione dei rischi igienico-sanitari connessi alla digestione anaerobica
Attività 2.1: Aspetti di igiene e sicurezza del lavoro nei bioprocessi innovativi proposti
Attività 2.2: Valutazioni igienico-sanitarie connesse al riuso del digestato come fertilizzante
CAPITOLO 3: Bioprocessi per la produzione di polimeri biodegradabili
Attività 3.1: Sviluppo di un bioprocesso a colture miste (scala pilota)
Attività 3.2: Verifica della stabilità della biocenosi del bioprocesso a colture miste e verifica della potenziale selezione di agenti patogeni
Attività 3.3: Studio di un bioprocesso a coltura pura con microrganismo geneticamente modificato (MOGM)
Attività 3.4: Verifica sperimentale del MOGM e del possibile rilascio ambientale di materiale genetico
CAPITOLO 4: Downstream del bioprocesso a coltura mista per la produzione di polimeri biodegradabili
Attività 4.1: Processo innovativo di estrazione/purificazione
Attività 4.2: Aspetti di salute e sicurezza dei processi di estrazione
CAPITOLO 5: Analisi di mercato
5.1: Obiettivi, regole e costruzione del consenso
5.2: Consumi e produzione di energia da fonti rinnovabili
5.3: Produzione e trasformazione dei rifiuti organici urbani in Italia
5.4: Realizzazione e gestione di impianti di produzione e valorizzazione del biogas in Partenariato Pubblico-Privato
CAPITOLO 6: Considerazioni conclusive

Fonte: INAIL

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Bioprocessi innovativi per la valorizzazione dei rifiuti organici.pdf)Bioprocessi innovativi per la valorizzazione dei rifiuti organici
INAIL - 13.02.2018
IT2362 kB1140

Tags: Ambiente INAIL Rifiuti

Articoli correlati
Documenti Riservati Ambiente
Vademecum rifiuti oli usati

Vademecum rifiuti oli usati ID 12252 | 22.12.2020 / Documento di lavoro completo in allegato                                                                                                                 Il...

Ultimi archiviati Ambiente

Rapporto 2021 Osservatorio atmosferico della Commissione europea
Gen 30, 2023 51

Osservatorio atmosferico della Commissione europea | Rapporto 2021

Osservatorio atmosferico della Commissione europea | Rapporto 2021 ID 18863 | 30.01.2023 JRC Technichal report 18.01.2023 La missione dell'Osservatorio atmosferico della Commissione europea è valutare l'impatto delle politiche europee e delle convenzioni internazionali sull'inquinamento atmosferico… Leggi tutto
Aggiornamento delle modalit  di calcolo delle emissioni navali
Gen 27, 2023 58

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali ID 18849 | 27.01.2023 Rapporto ISPRA 382/2023 - Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali con particolare riferimento all’ambito portuale a livello nazionale e locale Il rapporto sintetizza i risultati di un… Leggi tutto
Decreto n  345 del 18 dicembre 2018
Gen 27, 2023 71

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018 ID 18848 | 27.01.2023 Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 345 del 18 dicembre 2018 Approvazione del Piano degli interventi di contenimento ed abbattimento del rumore dell’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino In allegato Leggi tutto
Linea guida ARPAE   Metodologia individuazione MTD BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati
Gen 27, 2023 81

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati ID 18846 | 27.01.2023 / Linee guida in allegato Linea guida ARPAE - Rev. 0.0 del 01.03.2020 La Linea Guida è uno strumento di indirizzo per tutti gli operatori coinvolti nei procedimenti… Leggi tutto
Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 86

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano ID 18788 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’antimonio elementare viene utilizzato per formare leghe molto forti con il rame, il piombo e lo stagno. I composti dell’antimonio hanno diversi usi terapeutici (malattie parassitarie).… Leggi tutto
Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 70

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano ID 18787 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’acrilammide è usata come intermedio chimico o come monomero nella produzione di poliacrilammide, ed ambedue sono usate per il trattamento dell’acqua destinata al consumo umano.… Leggi tutto

Più letti Ambiente