Slide background
Slide background
Slide background




Gestione dei rifiuti pericolosi e dei PCB

ID 4712 | | Visite: 3353 | Documenti MATTMPermalink: https://www.certifico.com/id/4712

Atti seminario MATTM - Gestione dei rifiuti pericolosi e dei PCB

MATTM - Settembre 2017

Nell’ambito delle funzioni di controllo dell’implementazione della normativa Comunitaria, la Commissione Europea monitora costantemente l’operato degli Stati Membri attraverso il subappalto di studi specifici a società esterne.

Nel 2015 la Bipro, su mandato della Commissione Europea, ha condotto uno studio denominato “Supporto agli Stati Membri per il miglioramento della gestione dei rifiuti pericolosi sulla base della valutazione delle performance degli Stati Membri.”

A seguito di tale Studio l’Italia fu selezionata, unitamente ad altri SM, per un ulteriore approfondimento che è tuttora in corso e di cui il seminario del 15 settembre 2017 ha rappresentato un momento importante di incontro tra la Commissione europea ed i suoi consulenti (Bipro e Prognos), l’Amministrazione centrale, le amministrazioni locali, gli organi di controllo nonchè gli stakeholders.

Tale studio approfondito ha la finalità di redigere un “Factsheet” sulla gestione dei rifiuti pericolosi e dei PCB in Italia ed una Roadmap che conterrà le indicazioni specifiche per migliorare la gestione dei predetti rifiuti in Italia.

Atti allegati:

01. Cecilia Gigli - MATTM - Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento: Tracciabilità dei rifiuti e origini del sistema

02. Giulia Sagnotti - Unità Assistenza Tecnica Sogesid S.p.A. - MATTM - Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento - Status of the PCB management in Italy - Current challenges and good practices

03. Madalina Caprusu - European Commission - DG Environment - Study on hazardous waste management in the EU (II)

04. Jakob Weißenbacher  - BiPRO GmbH - Support to selected Member States in improving hazardous waste management based on assessment of Member States' performance

05. Bipro - PCB (WASTE) - "Management and its practice: application, enforcement, challenges and good practice"

06. Bärbel Birnstengel  - Prognos AG – European Centre for Economic Research and Strategy Consulting - Factsheet on hazardous waste management in Italy

07. Nieves Estrada - Federchimica - Hazardous waste and Circular Economy: challenges and perspectives

08. FISE Assoambiente - "Challenges in hazardous waste management in Italy"

09. Rosanna Laraia - National Center for the Waste Cycle - ISPRA - General overview on management of hazardous waste in Italy

010. Antonio Lazzarinetti - VISCOLUBE

Fonte: MATTM

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Correlati:



Tags: Ambiente Rifiuti Abbonati Ambiente

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Global Report CCS 2020
Mag 05, 2021 24

Global Status of CCS Report 2020

Global Status of CCS Report 2020 Il Global Status of CCS Report 2020 dimostra il ruolo vitale delle tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio (CCS) nel ridurre le emissioni a zero netto entro il 2050, oltre a documentare lo stato attuale e novità tecnologiche degli ultimi 12 mesi. Il rapporto… Leggi tutto
D Lgs  162 2011 Stoccaggio geologico del biossido di carbonio
Mag 05, 2021 101

Decreto Legislativo 14 settembre 2011 n. 162

Decreto Legislativo 14 settembre 2011 n. 162 Attuazione della direttiva 2009/31/CE in materia di stoccaggio geologico del biossido di carbonio, nonche' modifica delle direttive 85/337/CEE, 2000/60/CE, 2001/80/CE, 2004/35/CE, 2006/12/CE, 2008/1/CE e del Regolamento (CE) n. 1013/2006. (GU n.231 del… Leggi tutto
Mag 05, 2021 17

Decisione n. 2455/2001/CE

Decisione n. 2455/2001/CE Decisione n. 2455/2001/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 novembre 2001, relativa all'istituzione di un elenco di sostanze prioritarie in materia di acque e che modifica la direttiva 2000/60/CE (GU L 331/1 del 15.12.2001) Collegati[box-note]Direttiva… Leggi tutto
Mag 05, 2021 17

Direttiva 2008/32/CE

Direttiva 2008/32/CE Direttiva 2008/32/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’ 11 marzo 2008, che modifica la direttiva 2000/60/CE che istituisce un quadro per l’azione comunitaria in materia di acque, per quanto riguarda le competenze di esecuzione conferite alla Commissione (GU L 81 del… Leggi tutto
Mag 05, 2021 63

Direttiva 2009/31/CE

Direttiva 2009/31/CE Direttiva 2009/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, relativa allo stoccaggio geologico di biossido di carbonio e recante modifica della direttiva 85/337/CEE del Consiglio, delle direttive del Parlamento europeo e del Consiglio 2000/60/CE,… Leggi tutto
Mag 05, 2021 18

Direttiva 2014/101/UE

Direttiva 2014/101/UE Direttiva 2014/101/UE della Commissione, del 30 ottobre 2014 , che modifica la direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque Testo rilevante ai fini del SEE (GU L 311 del 31.10.2014)… Leggi tutto
Manuale ISPRA 116 2014
Mag 05, 2021 26

Linea guida ISPRA 116/2014 | Monitoraggio delle acque TUA

Progettazione di reti e programmi di monitoraggio delle acque ai sensi del D.Lgs. 152/2006 e relativi decreti attuativi ISPRA Manuali e linee guida 116/2014 Delibera del Consiglio Federale delle Agenzie Ambientali. Seduta del 30 giugno 2014. DOC. n.42/14-CF L'implementazione della direttiva… Leggi tutto
Guidance n  27
Mag 05, 2021 46

Guidance Document No. 27 Technical Guidance For DEQS

Guidance Document No. 27 Technical Guidance For Deriving Environmental Quality Standards EC Enviromet - Technical Report 2011/055 The EU Member States, Norway, and the European Commission in 2000 have jointly developed a common strategy for implementing Directive 2000/60/EC establishing a framework… Leggi tutto
Decreto Legislativo 13 ottobre 2015 n  172
Mag 05, 2021 28

Decreto Legislativo 13 ottobre 2015 n. 172

Decreto Legislativo 13 ottobre 2015 n. 172 Attuazione della direttiva 2013/39/UE, che modifica la direttiva 2000/60/CE per quanto riguarda le sostanze prioritarie nel settore della politica delle acque. (GU n.250 del 27-10-2015) Entrata in vigore del provvedimento: 11/11/2015… Leggi tutto

Più letti Ambiente