Slide background
Slide background
Slide background




ISO 14001 Sistemi di Gestione Ambientale Rev. 2015: il 16 Settembre

ID 1801 | | Visite: 14220 | Documenti Riservati AmbientePermalink: https://www.certifico.com/id/1801

ISO 14001 Sistemi di Gestione Ambientale Rev. 2015: il 16 Settembre

In allegato all'articolo la matrice di raffronto ISO 14001:2004 vs ISO 14001:2015 (FD)


La revisione della norma ISO 14001, uno degli standard più diffusi di ISO, è ormai entrato nella sua ultima fase, con la nuova versione che dovrebbe essere pubblicata il 16 Settembre 2015.

C
on il Final Draft Stage Internazionale (FDIS), i membri ISO coinvolti nella revisione hanno tempo fino al 2 settembre per il voto e le osservazioni sul progetto. 

Tutti gli standard ISO sono rivisti ogni cinque anni per stabilire se è necessaria una revisione al fine di mantenerli aggiornati per il mercato.

La futura norma ISO 14001:2015 è quanto più compatibile con le altre norme sui sistemi di gestione.

Le principali modifiche riguardano:

- Maggiore importanza della gestione ambientale all'interno dei processi di pianificazione strategica dell'organizzazione;
- Maggiore attenzione sulla leadership;
- Aggiunta di iniziative proattive per proteggere l'ambiente dai danni e degrado, come l'uso sostenibile delle risorse e mitigazione dei cambiamenti climatici;
- Miglioramento delle prestazioni ambientali aggiunto Ciclo di vita di pensiero quando si considerano gli aspetti ambientali;
- Aggiunta di una strategia di comunicazione.

Inoltre, la versione rivista seguirà una struttura comune, con gli stessi termini e definizioni, come un certo numero di altre norme sui sistemi di gestione quali ISO 9001.

La revisione è stata condotta dal comitato tecnico ISO/TC 207/SC1, che è composto da esperti nominati da organismi nazionali e da organizzazioni di collegamento.

Le organizzazioni già certificate ISO 14001 hanno un periodo di transizione di tre anni, dopo che la revisione è stata pubblicata, per migrare il loro sistema di gestione ambientale alla nuova edizione della norma.

Dopo questo periodo di transizione, le aziende che optano per la certificazione di terze parti dovranno richiedere la certificazione per la nuova versione della norma.

La prima versione, ISO 14001:2004, e qualsiasi certificazione ad essa, sarà obsoleta.

https://committee.iso.org/sites/tc207sc1/home/projects/ongoing/iso-14001-revision.html

https://committee.iso.org/tc207sc1

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato FDIS_ISO_14001-2015_vs_ISO_14001-2004_matrix.pdf
Matrice di raffronto
357 kB 125

Tags: Ambiente Sistemi di Gestione Ambientale Abbonati Ambiente

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Rapporto ISPRA 372 2022
Set 28, 2022 28

Indicatori, indici e scenari per l'analisi dei principali trend ambientali

Indicatori, indici e scenari per l'analisi dei principali trend ambientali ID 17698 | 28.09.2022 Rapporto ISPRA 372/2022 Il documento analizza le principali tematiche ambientali emergenti (capitale naturale, cambiamenti climatici, economia circolare e ambiente e salute) attraverso tre differenti… Leggi tutto
La biodiversit  micologica e la sua conoscenza  Funghi tra innovazione e tradizione
Set 21, 2022 74

La biodiversità micologica e la sua conoscenza

La biodiversità micologica e la sua conoscenza. Funghi tra innovazione e tradizione Il Quaderno si rivolge sia al pubblico esperto e dei ricercatori sia a un pubblico più vasto con lo scopo di sottolineare l’importanza del Regno dei Funghi come componenti essenziali di biodiversità degli ecosistemi… Leggi tutto
L eradicazione del Ratto nero dalle isole del Mediterraneo
Set 16, 2022 57

L’eradicazione del Ratto nero (Rattus rattus) dalle isole del Mediterraneo

L’eradicazione del Ratto nero (Rattus rattus) dalle isole del Mediterraneo: linee guida, buone pratiche, casi di studio ISPRA Manuali / Linee guida n. 199/2022 Il Ratto nero (Rattus rattus) rappresenta una delle specie invasive maggiormente diffusa a livello globale, essendosi insediata con… Leggi tutto
Set 12, 2022 874

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 136

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 136 Attuazione dell'articolo 14, comma 2, lettere a), b), e), f), h), i), l), n), o) e p), della legge 22 aprile 2021, n. 53 per adeguare e raccordare la normativa nazionale in materia di prevenzione e controllo delle malattie animali che sono trasmissibili agli… Leggi tutto
Set 12, 2022 1073

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 135

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 135 Disposizioni di attuazione del regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016 in materia di commercio, importazione, conservazione di animali della fauna selvatica ed esotica e formazione per operatori e professionisti… Leggi tutto
Set 12, 2022 75

Parere MITE n. 94659 del 29 luglio 2022

Parere MITE n. 94659 del 29 luglio 2022 Oggetto: Richiesta di parere relativo all'applicabilità dei limiti previsti dal DPCM 05/12/97 "determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici" e DM 11 gennaio 2017 sui “criteri ambientali minimi” nel caso di edifici pubblici. Riscontro. Con… Leggi tutto
Set 12, 2022 98

Parere MITE n. 102649 del 22 agosto 2022

Parere MITE n. 102649 del 22 agosto 2022 Oggetto: richiesta di chiarimenti in merito all’applicabilità dei limiti previsti dal “DPCM 5.12.1997 - determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici” per i servizi a funzionamento continuo. riscontro. Con riferimento alla richiesta in oggetto,… Leggi tutto

Più letti Ambiente