Slide background
Slide background
Slide background




Circolare Albo gestori ambientali | Durc on line ed iscrizione

ID 5384 | | Visite: 2883 | Documenti Ambiente EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/5384

Temi: Ambiente , Rifiuti

Durc online Circolare 2018 albog gestori ambientali

Regolarità del pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori (DURC)

Circolare dell'08 gennaio 2018 - Comitato Albo gestori Ambientali

Prot. 031/2018

Il servizio, operativo dal 1° luglio 2015 a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Ministeriale 30 gennaio 2015, emanato in attuazione dell'art. 4 del d.l. 20 marzo 2014, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 maggio 2014 n. 78, consente di compiere l'interrogazione in modalità telematica indicando esclusivamente il codice fiscale del soggetto da verificare e di ottenere una risposta in tempo reale in ordine alla regolarità contributiva.

Tuttavia, laddove il sistema, avendo evidenziato esposizioni debitorie per contributi e/o sanzioni civili, non sia in grado di restituire in automatico un esito positivo, viene trasmesso all'interessato l'invito a regolarizzare, come disposto dall'art. 4, comma 1, del DM 30 gennaio 2015, con l'indicazione analitica delle cause che hanno determinato la situazione di irregolarità.

In tal caso, l'interessato è tenuto a regolarizzare, provvedendo al, versamento delle somme indicate o alla sistemazione delle omissioni contestate, entro il termine non superiore a 15 giorni dalla notifica dell'invito stesso. II sistema pertanto riporta l'informazione dell'apertura di una fase istruttoria con la dicitura "verifica in corso".

Resta fermo che l'intero procedimento di definizione del documento deve concludersi entro 30 giorni dalla prima richiesta di "verifica della regolarità contributiva".

Per quanto sopra, nei casi in cui, a seguito di interrogazione, il sistema, dopo trenta giorni dalla prima richiesta non riporti un esito positivo, le Sezioni regionali dovranno provvedere al diniego dell'iscrizione per la mancanza del requisito dii cui all'articolo 10, comma 2, lettera e), del DM 120/2014, o, se trattasi di impresa iscritta, all'apertura del procedimento disciplinare di cancellazione ai sensi dell'articolo 20, comma 1, lettera b), del medesimo Regolamento.

Fonte: Albo nazionale gestori Ambientali

Normativa di riferimento:

Prodotti Ambiente Certifico:

Pin It

Tags: Ambiente Rifiuti

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Decreto 10 agosto 2012 n  161
Lug 09, 2020 24

Decreto 10 agosto 2012 n. 161

Decreto 10 agosto 2012 n. 161 Regolamento recante la disciplina dell'utilizzazione delle terre e rocce da scavo. (GU n.221 del 21-09-2012) Entrata in vigore: 06/10/2012 [box-warning]Abrogazione Il Decreto 10 agosto 2012 n. 161 è abrogato dal D.P.R. 120/2017 Regolamento recante la disciplina… Leggi tutto
Il declino delle api e impollinatori  Riposte alle domande pi  frequenti
Lug 02, 2020 39

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti Quasi il 90% delle piante selvatiche che fioriscono e oltre il 75% delle principali colture agrarie esistenti necessitano dell'impollinazione animale per produzione, resa e qualità dei prodotti. Essi sono essenziali per… Leggi tutto
Giu 25, 2020 113

Direttiva 2013/12/UE

Direttiva 2013/12/UE Direttiva 2013/12/UE del Consiglio, del 13 maggio 2013, che adatta la direttiva 2012/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio sull’efficienza energetica, in conseguenza dell’adesione della Repubblica di Croazia GU L 141 del 28.5.2013 Collegati[box-note]Direttiva… Leggi tutto
Giu 25, 2020 106

Raccomandazione (UE) 786/2019

Raccomandazione (UE) 786/2019 Al fine di agevolare il recepimento entro il 10/03/2020 della Direttiva 30/05/2018 n.844 (recante le disposizioni modificative e integrative della Direttiva sulla Prestazione energetica nell’edilizia 2010/31/UE recepita in Italia con la L.90), è stata pubblicata nella… Leggi tutto

Più letti Ambiente