Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




T.E.S.E.O. Tecniche Eco-Sostenibili per la Sismica Esplorativa Offshore

ID 19180 | | Visite: 656 | Documenti Ambiente EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/19180

Rapporto tecnico finale del Gruppo di lavoro TESEO

T.E.S.E.O. Tecniche Eco-Sostenibili per la Sismica Esplorativa Offshore / Rapporto 2018

Gruppo di lavoro per la verifica dello stato dell'arte sulle migliori tecnologie disponibili per le attività di indagine geofisica per la ricerca e coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi.

Il presente rapporto è realizzato dal Gruppo di esperti, istituito presso la Commissione Tecnica per gli Idrocarburi e le Risorse Minerarie (CIRM), quale organo tecnico della Direzione Generale per la Sicurezza delle attività Minerarie ed Energetiche (DGS UNMIG) del Ministero Sviluppo Economico.
_______

Garantire la sicurezza delle attività economiche nei mari italiani, in particolare quella del settore della ricerca e produzione di idrocarburi, è l’obiettivo prioritario per assicurare uno sviluppo economico sostenibile nell’ambito delle attuali politiche nazionali volte a gestire la transizione verso la decarbonizzazione e il mix energetico (SEN 2017), nonché dei più recenti indirizzi europei, quali l’adozione di una “Strategia Marina”, la “Pianificazione degli Spazi Marittimi” e la “Crescita Blu” .

Tale quadro deve infatti presuppore una continua ricerca scientifica per l’aggiornamento delle conoscenze e, conseguentemente, l’adozione delle migliori tecniche esistenti per lo svolgimento delle attività (per il settore dell’esplorazione di idrocarburi un aumento delle conoscenze relative a nuove tecnologie per i rilievi sismici in mare).

Il Ministero Sviluppo Economico, tramite la DGS UNMIG, ha sempre posto grande attenzione al tema della sicurezza delle attività minerarie ed energetiche, ponendosi spesso come capofila nel settore anche a livello europeo ed internazionale. In particolare, nel corso degli anni sono state intraprese numerose iniziative finalizzate a garantire le migliori condizioni di sicurezza.

La più recente e importante tra queste è stata il recepimento della Direttiva 2013/30/UE per la” sicurezza offshore” attraverso il D.lgs. 145/2015 e la costituzione del “Comitato Offshore”.

È importante riportare che, proprio ai sensi del art. 25 comma 3 del D.lgs. 145/2015 si prevede che “Il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, anche avvalendosi dell'ISPRA, trasmette annualmente alle Commissioni parlamentari competenti un rapporto sugli effetti per l'ecosistema marino della tecnica dell'Airgun”.

Inoltre, a partire dal recepimento della Direttiva 30/2013/UE, le funzioni di assegnazione dei titoli minerari e di sicurezza in Italia sono state separate, garantendo la massima trasparenza delle procedure.

In particolare, la DGS UNMIG ha preservato le piene competenze nell’ambito del controllo, della vigilanza delle attività minerarie ed energetiche e conserva come obiettivo quella di garantire i massimi livelli di sicurezza.
...
segue in allegato

Collegati


DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Rapporto T.E.S.E.O. Tecniche Eco-Sostenibili per la Sismica Esplorativa Offshore - 2018.pdf)Rapporto T.E.S.E.O. Tecniche Eco-Sostenibili per la Sismica Esplorativa Offshore
DGS UNMIG 2018
IT3046 kB127

Tags: Ambiente Emergenze

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Mag 28, 2024 64

Regolamento (UE) 2024/1468

Regolamento (UE) 2024/1468 ID 21940 | 28.05.2024 Regolamento (UE) 2024/1468 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 maggio 2024, che modifica i regolamenti (UE) 2021/2115 e (UE) 2021/2116 per quanto riguarda le norme sulle buone condizioni agronomiche e ambientali, i regimi per il clima,… Leggi tutto
Mag 21, 2024 193

Direttiva 2001/80/CE

Direttiva 2001/80/CE Direttiva 2001/80/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2001, concernente la limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati dai grandi impianti di combustione (GU L 309 del 27.11.2001) Abrogata da: Direttiva 2010/75/UE… Leggi tutto
Grandi impianti di combustione ISPRA 2011
Mag 21, 2024 159

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni ID 21898 | 21.05.2024 / Rapporto ISPRA 132/2011 Il presente rapporto contiene l’elaborazione dei dati delle emissioni in atmosfera di biossido di zolfo, di ossidi di azoto e di polveri, nonché dei combustibili… Leggi tutto
Regolamento delegato  UE  2024 1408
Mag 21, 2024 90

Regolamento delegato (UE) 2024/1408

Regolamento delegato (UE) 2024/1408 ID 21895 | 21.05.2024 Regolamento delegato (UE) 2024/1408 della Commissione, del 14 marzo 2024, che modifica il regolamento delegato (UE) 2023/1184 della Commissione allineando un termine tecnico alla direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del… Leggi tutto
Direttiva delegata UE 2024 1405
Mag 18, 2024 200

Direttiva delegata (UE) 2024/1405

Direttiva delegata (UE) 2024/1405 / Modifica Alleg. IX Direttiva RED II ID 21879 | 18.05.2024 Direttiva delegata (UE) 2024/1405 della Commissione, del 14 marzo 2024, che modifica l'allegato IX della direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l'aggiunta di… Leggi tutto

Più letti Ambiente