Slide background
Slide background
Slide background




Criteri EU GPP AEE settore sanitario

ID 15559 | | Visite: 543 | Documenti Ambiente UEPermalink: https://www.certifico.com/id/15559

Criteri GPP AEE settore sanitario

Criteri EU GPP Apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario (2014)

Gli acquisti verdi della pubblica amministrazione (green public procurement, GPP) costituiscono uno strumento di carattere volontario. Il presente documento illustra i criteri dell'UE in merito ai GPP per le apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario.

La relazione tecnica preliminare fornisce indicazioni esaurienti sul gruppo di prodotti "apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario", le motivazioni alla base della scelta di tali criteri, informazioni sulla normativa in materia e riferimenti ad altre fonti d'informazione.

I criteri dell'EU per i GPP sono generalmente suddivisi in due serie, ossia criteri di base e criteri generali:

- i criteri di base sono utilizzabili da qualsiasi amministrazione aggiudicatrice negli Stati membri e riguardano i principali impatti ambientali. Sono stati elaborati per poter essere impiegati con uno sforzo minimo in termini di verifiche aggiuntive o con aumenti di costo ridotti;
- i criteri generali sono rivolti a quei soggetti che desiderano acquistare i migliori prodotti disponibili sul mercato. Possono richiedere uno sforzo supplementare in termini di verifiche aggiuntive o comportare un lieve aumento dei costi rispetto ad altri prodotti con le stesse funzioni.

Poiché si tratta di un gruppo di prodotti nuovo, sono stati definiti soprattutto i criteri di base. I criteri generali sono riportati alla fine del documento.

I criteri sono stati definiti per incoraggiare l'acquisto di AEE per il settore sanitario caratterizzate da impatti ambientali ridotti privilegiando sempre la sicurezza e il benessere dei pazienti e del personale medico, dei tecnici e del personale addetto alla manutenzione.

________

Ai fini dell'applicazione dei criteri, le AEE per il settore sanitario includono apparecchiature a bassa e ad alta tensione che coprono il ciclo terapeutico completo di cui all'articolo 1, paragrafo 2, della direttiva 93/42/CEE concernente i dispositivi medici. Tale direttiva include i dispositivi medici utilizzati, per esempio, a scopo di prevenzione, diagnosi, terapia, controllo, attenuazione di una malattia e riabilitazione. Ai sensi della norma CEI EN 60601-1, gli apparecchi elettromedicali sono definiti come:

- apparecchi elettromedicali munito di non più di una connessione a una rete di alimentazione (apparecchio fisso) destinati alla diagnosi, al trattamento o alla sorveglianza del paziente sotto la supervisione di un medico e che entrano in contatto fisico o elettrico con il paziente e/o trasferiscono energia verso il o dal paziente e/o rilevano tale trasferimento di energia verso il o dal paziente. Gli apparecchi comprendono quegli accessori, definiti dal costruttore, che sono necessari per permetterne l'uso normale;
- apparecchi elettromedicali mobili: apparecchi trasportabili destinati ad essere spostati da un luogo a un altro tra i periodi di utilizzo, mediante ruote proprie o mezzi equivalenti.

Per i gruppi di prodotti esclusi dall'ambito di applicazione, consultare la relazione tecnica preliminare.

I criteri di acquisto inclusi nel presente documento sono destinati ad essere utilizzati per l'acquisto dei seguenti prodotti:

- CPV 33157000-5: apparecchi per ossigenoterapia e apparecchi respiratori – ventilatori polmonari (respiratori per terapia intensiva, esclusi i ventilatori da trasporto, ventilatori per anestesia, esclusi i ventilatori per uso domestico)
- CPV 33195100-4: Monitor (apparecchiature di monitoraggio del paziente)
- CPV 33115100-0: Scanner CT
- CPV 33123200-0: Apparecchi di controllo delle funzioni cardiache (ECG), apparecchiature di diagnostica
- CPV 33168100-6: Apparecchi endoscopici (telecamera, endoscopio, luce, pompa per l'aria)
- CPV 39330000-4: Attrezzature di disinfezione
- CPV 33181100-3: Emodializzatori
- CPV 33161000-6: Apparecchi per diatermia chirurgica bipolare, monopolare, ad alta frequenza, a radiofrequenza,
- CPV 33152000-0: Incubatrici, fisse
- CPV 33194110-0: Pompe per infusione e pompe a siringa
- CPV 33157400-9: Apparecchiature per terapia intensiva – umidificatore attivo di gas respiratori
- CPV 33169100-3: Laser chirurgico
- CPV 33111610-0: Impianto per risonanza magnetica
- CPV 39711120-6: Congelatori per uso medico
- CPV 31524110-9: Illuminazione medicale – lampade per sale operatorie
- CPV 33191110-9: Autoclavi (per sterilizzazione)
- CPV 33160000-9, 33162000-3: Sistemi di riscaldamento del paziente (coperte, cuscini, materassi)
- CPV 33112200-0: Impianti a ultrasuoni, esclusi quelle per uso terapeutico
- CPV 33191000-5: Apparecchiature per sterilizzazione, disinfezione e igiene
- CPV 33111000-1, 33111650-2: Apparecchi radiologici (anche per la mammografia, escluse le terapie per osteoporosi)

[...]

Fonte: CE

Collegati

Tags: Ambiente Abbonati Ambiente GPP

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Ott 04, 2022 27

Decreto 23 gennaio 2012

Decreto 23 gennaio 2012 Sistema nazionale di certificazione di sostenibilità per biocarburanti e bioliquidi (GU n. 31 del 7 febbraio 2012) [box-warning]Abrogato da: Decreto 14 novembre 2019Istituzione del Sistema nazionale di certificazione della sostenibilita' dei biocarburanti e dei bioliquidi.… Leggi tutto
Ott 04, 2022 40

Decreto 16 Febbraio 2016

Decreto 16 Febbraio 2016 Aggiornamento della disciplina per l'incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. (GU n.51 del 02.03.2016)_______ Art. 1 Finalita' e ambito di applicazione 1. Il… Leggi tutto
Ott 04, 2022 30

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1656

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1656 Decisione di esecuzione (UE) 2022/1657 della Commissione del 26 settembre 2022 relativa al riconoscimento dell’«Austrian agricultural certification scheme» (AACS) per dimostrare il rispetto dei requisiti della direttiva (UE) 2018/2001 per i biocarburanti, i… Leggi tutto
Ott 04, 2022 24

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1657

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1657 Decisione di esecuzione (UE) 2022/1657 della Commissione del 26 settembre 2022 relativa al riconoscimento del sistema volontario «Sustainable Biomass Program» per dimostrare il rispetto dei requisiti della direttiva (UE) 2018/2001 per i biocarburanti, i… Leggi tutto
Ott 03, 2022 53

Decreto 31 maggio 2016

Decreto 31 maggio 2016 Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Adeguamento dei formati per la trasmissione alla Commissione europea di dati ed informazioni in conformita’ ai provvedimenti comunitari di attuazione dell’articolo 72 della direttiva 2010/75/UE. (GU n.152 del… Leggi tutto
Linee guida per la gestione delle specie vegetali alloctone
Ott 02, 2022 38

Linee guida per la gestione delle specie vegetali alloctone

Linee guida per la gestione delle specie vegetali alloctone Manuali e linee guida ISPRA 200/2022 Queste linee guida presentano una raccolta di raccomandazioni e buone pratiche utili per prevenire e controllare la diffusione di alcune tra le più comuni specie vegetali invasive delle isole e delle… Leggi tutto
Set 30, 2022 49

Decreto Legislativo 15 febbraio 2016 n. 27

Decreto Legislativo 15 febbraio 2016 n. 27 Attuazione della direttiva 2013/56/UE che modifica la direttiva 2006/66/CE relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori per quanto riguarda l'immissione sul mercato di batterie portatili e di accumulatori contenenti cadmio destinati a… Leggi tutto
Set 30, 2022 60

Decreto Legislativo 11 febbraio 2011 n. 21

Decreto Legislativo 11 febbraio 2011 n. 21 Modifiche al decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188, recante l'attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE, nonche' l'attuazione della direttiva 2008/103/CE. (GU n.61… Leggi tutto
Il metano nell inventario nazionale
Set 30, 2022 78

Il metano nell’Inventario nazionale delle emissioni di gas serra

Il metano nell’Inventario nazionale delle emissioni di gas serra ID 17719 | 30.09.2022 Rapporto ISPRA n. 374/2022 - Il metano nell’Inventario nazionale delle emissioni di gas serra. L’Italia e il Global Methane Pledge Il metano è un potente gas serra secondo solo all’anidride carbonica in termini… Leggi tutto

Più letti Ambiente