Slide background
Slide background
Slide background




Criteri EU GPP AEE settore sanitario

ID 15559 | | Visite: 281 | Documenti Ambiente UEPermalink: https://www.certifico.com/id/15559

Criteri GPP AEE settore sanitario

Criteri EU GPP Apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario (2014)

Gli acquisti verdi della pubblica amministrazione (green public procurement, GPP) costituiscono uno strumento di carattere volontario. Il presente documento illustra i criteri dell'UE in merito ai GPP per le apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario.

La relazione tecnica preliminare fornisce indicazioni esaurienti sul gruppo di prodotti "apparecchiature elettriche ed elettroniche utilizzate nel settore sanitario", le motivazioni alla base della scelta di tali criteri, informazioni sulla normativa in materia e riferimenti ad altre fonti d'informazione.

I criteri dell'EU per i GPP sono generalmente suddivisi in due serie, ossia criteri di base e criteri generali:

- i criteri di base sono utilizzabili da qualsiasi amministrazione aggiudicatrice negli Stati membri e riguardano i principali impatti ambientali. Sono stati elaborati per poter essere impiegati con uno sforzo minimo in termini di verifiche aggiuntive o con aumenti di costo ridotti;
- i criteri generali sono rivolti a quei soggetti che desiderano acquistare i migliori prodotti disponibili sul mercato. Possono richiedere uno sforzo supplementare in termini di verifiche aggiuntive o comportare un lieve aumento dei costi rispetto ad altri prodotti con le stesse funzioni.

Poiché si tratta di un gruppo di prodotti nuovo, sono stati definiti soprattutto i criteri di base. I criteri generali sono riportati alla fine del documento.

I criteri sono stati definiti per incoraggiare l'acquisto di AEE per il settore sanitario caratterizzate da impatti ambientali ridotti privilegiando sempre la sicurezza e il benessere dei pazienti e del personale medico, dei tecnici e del personale addetto alla manutenzione.

________

Ai fini dell'applicazione dei criteri, le AEE per il settore sanitario includono apparecchiature a bassa e ad alta tensione che coprono il ciclo terapeutico completo di cui all'articolo 1, paragrafo 2, della direttiva 93/42/CEE concernente i dispositivi medici. Tale direttiva include i dispositivi medici utilizzati, per esempio, a scopo di prevenzione, diagnosi, terapia, controllo, attenuazione di una malattia e riabilitazione. Ai sensi della norma CEI EN 60601-1, gli apparecchi elettromedicali sono definiti come:

- apparecchi elettromedicali munito di non più di una connessione a una rete di alimentazione (apparecchio fisso) destinati alla diagnosi, al trattamento o alla sorveglianza del paziente sotto la supervisione di un medico e che entrano in contatto fisico o elettrico con il paziente e/o trasferiscono energia verso il o dal paziente e/o rilevano tale trasferimento di energia verso il o dal paziente. Gli apparecchi comprendono quegli accessori, definiti dal costruttore, che sono necessari per permetterne l'uso normale;
- apparecchi elettromedicali mobili: apparecchi trasportabili destinati ad essere spostati da un luogo a un altro tra i periodi di utilizzo, mediante ruote proprie o mezzi equivalenti.

Per i gruppi di prodotti esclusi dall'ambito di applicazione, consultare la relazione tecnica preliminare.

I criteri di acquisto inclusi nel presente documento sono destinati ad essere utilizzati per l'acquisto dei seguenti prodotti:

- CPV 33157000-5: apparecchi per ossigenoterapia e apparecchi respiratori – ventilatori polmonari (respiratori per terapia intensiva, esclusi i ventilatori da trasporto, ventilatori per anestesia, esclusi i ventilatori per uso domestico)
- CPV 33195100-4: Monitor (apparecchiature di monitoraggio del paziente)
- CPV 33115100-0: Scanner CT
- CPV 33123200-0: Apparecchi di controllo delle funzioni cardiache (ECG), apparecchiature di diagnostica
- CPV 33168100-6: Apparecchi endoscopici (telecamera, endoscopio, luce, pompa per l'aria)
- CPV 39330000-4: Attrezzature di disinfezione
- CPV 33181100-3: Emodializzatori
- CPV 33161000-6: Apparecchi per diatermia chirurgica bipolare, monopolare, ad alta frequenza, a radiofrequenza,
- CPV 33152000-0: Incubatrici, fisse
- CPV 33194110-0: Pompe per infusione e pompe a siringa
- CPV 33157400-9: Apparecchiature per terapia intensiva – umidificatore attivo di gas respiratori
- CPV 33169100-3: Laser chirurgico
- CPV 33111610-0: Impianto per risonanza magnetica
- CPV 39711120-6: Congelatori per uso medico
- CPV 31524110-9: Illuminazione medicale – lampade per sale operatorie
- CPV 33191110-9: Autoclavi (per sterilizzazione)
- CPV 33160000-9, 33162000-3: Sistemi di riscaldamento del paziente (coperte, cuscini, materassi)
- CPV 33112200-0: Impianti a ultrasuoni, esclusi quelle per uso terapeutico
- CPV 33191000-5: Apparecchiature per sterilizzazione, disinfezione e igiene
- CPV 33111000-1, 33111650-2: Apparecchi radiologici (anche per la mammografia, escluse le terapie per osteoporosi)

[...]

Fonte: CE

Collegati

Tags: Ambiente Abbonati Ambiente GPP

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Giu 27, 2022 15

Regolamento delegato (UE) 2019/807

Regolamento delegato (UE) 2019/807 Regolamento delegato (UE) 2019/807 della Commissione, del 13 marzo 2019, che integra la direttiva (UE) 2018/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda la determinazione delle materie prime a elevato rischio di cambiamento indiretto di… Leggi tutto
Giu 27, 2022 19

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996

Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996 Regolamento di esecuzione (UE) 2022/996 della Commissione del 14 giugno 2022 recante norme per verificare i criteri di sostenibilità e di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e i criteri che definiscono il basso rischio di cambiamento indiretto… Leggi tutto
Giu 26, 2022 24

Decreto 28 aprile 1998 n. 406

Decreto 28 aprile 1998 n. 406 Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti. (GU n.276 del 25.11.1998) Entrata in vigore della legge: 10.12.1998… Leggi tutto
Linee guida SNPA 42 2022
Giu 20, 2022 68

Linee Guida applicazione metodica valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione

Linee Guida per l’applicazione della metodica per la valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione ID 16895 | 20.06.2022 / In allegato Linee guida Linee Guida SNPA n. 42/2022 La presente Linea Guida fornisce gli elementi tecnici per l’applicazione della metodologia per la valutazione… Leggi tutto
Rapporto ISTISAN 22 13
Giu 20, 2022 46

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale Rapporto ISTISAN 22/13 - Il caso di Porto Torres: valutazioni ambiente-salute, epidemiologia e comunicazione. Lo studio descrittivo del profilo di salute dei residenti nel Comune di Porto Torres è stato effettuato… Leggi tutto
Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie
Giu 20, 2022 88

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie Linea Guida CFPA-E numero 32:2014 F Queste specifiche si applicano agli impianti nei quali prodotti di rifiuto combustibili e rifiuti misti sono selezionati, processati ed immagazzinati. Si applicano anche agli impianti per il… Leggi tutto

Più letti Ambiente