Slide background
Slide background
Slide background




GPP criteria for computers, monitors, tablets and smartphones

ID 15555 | | Visite: 798 | Documenti Ambiente UEPermalink: https://www.certifico.com/id/15555

GPP criteria for computers  monitors  tablets and smartphones EU

GPP criteria for computers, monitors, tablets and smartphones / EU 2021 - Versione IT 2022

ID 15555 | 25.01.2022 / Documento allegato

This report is the final science for policy report supporting the revision of the EU Green Public Procurement (GPP) Criteria for Computers and Monitors, and the extension of these criteria to Smartphones.

These EU GPP Criteria aim at helping public authorities to ensure that ICT equipment and services are procured in such a way that they deliver environmental improvements that contribute to European policy objectives for energy, climate change and resource efficiency, as well as reducing life cycle costs.

The revision process has taken into account market and technical developments as well as the experience gained by stakeholders in the application of the previous version of criteria.

These criteria for computers, monitors, tablets and smartphones focus on the most significant environmental impacts during their life cycle, which have been divided into four distinct areas: product lifetime extension; energy consumption; hazardous substances; end-of-life management.

This set of criteria also includes a further category of criteria that apply to separate procurements for refurbished/remanufactured devices and related services. For each area of focus, one or more criteria are provided, accompanied by the background technical rationale and a summary of the stakeholder contributions that support the final version of each criterion. Procurers can apply the criteria and engage tenderers to reduce the life cycle environmental impacts of their activities, focusing on those areas presenting the most improvement opportunities from cost and market perspectives and for which performance can be verified. The identified procurement processes and final green criteria are also described in a separate document, published as a Staff Working Document of the Commission: SWD(2021) 57 final.

Together these two documents aim to provide public authorities with orientation on how to effectively integrate these EU GPP criteria into their procurement processes.

Collegati

Tags: Ambiente Abbonati Ambiente GPP

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

La biodiversit  micologica e la sua conoscenza  Funghi tra innovazione e tradizione
Set 21, 2022 60

La biodiversità micologica e la sua conoscenza

La biodiversità micologica e la sua conoscenza. Funghi tra innovazione e tradizione Il Quaderno si rivolge sia al pubblico esperto e dei ricercatori sia a un pubblico più vasto con lo scopo di sottolineare l’importanza del Regno dei Funghi come componenti essenziali di biodiversità degli ecosistemi… Leggi tutto
L eradicazione del Ratto nero dalle isole del Mediterraneo
Set 16, 2022 49

L’eradicazione del Ratto nero (Rattus rattus) dalle isole del Mediterraneo

L’eradicazione del Ratto nero (Rattus rattus) dalle isole del Mediterraneo: linee guida, buone pratiche, casi di studio ISPRA Manuali / Linee guida n. 199/2022 Il Ratto nero (Rattus rattus) rappresenta una delle specie invasive maggiormente diffusa a livello globale, essendosi insediata con… Leggi tutto
Set 12, 2022 653

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 136

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 136 Attuazione dell'articolo 14, comma 2, lettere a), b), e), f), h), i), l), n), o) e p), della legge 22 aprile 2021, n. 53 per adeguare e raccordare la normativa nazionale in materia di prevenzione e controllo delle malattie animali che sono trasmissibili agli… Leggi tutto
Set 12, 2022 860

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 135

Decreto Legislativo 5 agosto 2022 n. 135 Disposizioni di attuazione del regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016 in materia di commercio, importazione, conservazione di animali della fauna selvatica ed esotica e formazione per operatori e professionisti… Leggi tutto
Set 12, 2022 67

Parere MITE n. 94659 del 29 luglio 2022

Parere MITE n. 94659 del 29 luglio 2022 Oggetto: Richiesta di parere relativo all'applicabilità dei limiti previsti dal DPCM 05/12/97 "determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici" e DM 11 gennaio 2017 sui “criteri ambientali minimi” nel caso di edifici pubblici. Riscontro. Con… Leggi tutto
Set 12, 2022 91

Parere MITE n. 102649 del 22 agosto 2022

Parere MITE n. 102649 del 22 agosto 2022 Oggetto: richiesta di chiarimenti in merito all’applicabilità dei limiti previsti dal “DPCM 5.12.1997 - determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici” per i servizi a funzionamento continuo. riscontro. Con riferimento alla richiesta in oggetto,… Leggi tutto

Più letti Ambiente