Slide background
Slide background
Slide background




Linee guida determinazione valori di fondo suoli ed acque sotterranee

ID 5699 | | Visite: 4005 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/5699

Linee guida 174 2018 ISPRA

Linee guida per la determinazione dei valori di fondo per i suoli ed per le acque sotterranee

ISPRA Manuale 174/2018

Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 14.11.2017. Doc. n. 20/17

Le “Linee guida per la determinazione dei valori di fondo per i suoli ed per le acque sotterranee” sono state elaborate nell’ambito delle attività del Sistema Nazionale di Protezione dell’Ambiente (SNPA).

Il documento si propone di armonizzare, a livello di SNPA, le definizioni di alcuni termini inerenti il fondo e di individuare i criteri di acquisizione, elaborazione e gestione dei dati finalizzati alla determinazione dei valori di fondo per suoli ed acque sotterranee, laddove richiamati nella vigente normativa:

i) inquinamento diffuso e

ii) siti contaminati (parte quarta, titolo V del D.lgs. 152/06 e s.m.i.);

iii) definizione dei valori soglia dei corpi idrici sotterranei (parte terza del D.lgs. 152/06 e s.m.i. e dm del 6 luglio 2016);

iv) terre e rocce da scavo (D.P.R. 13 giugno 2017 n. 120).

Le linee guida comprendono tre allegati:

“Caratterizzazione delle matrici ambientali finalizzata alla determinazione dei valori di fondo” (Allegato A);

“Approfondimenti di statistica” (Allegato B) e

“Casi di studio” (Allegato C).

____________

“Foglio di calcolo per identificare la funzione di distribuzione dei dati e l’individuazione degli outlier statistici"

Il Foglio di calcolo, utile per la determinazione dei valori di fondo, è compatibile con la versione Excel® 2010 e successive.

Nel foglio “validazione” sono riportati gli estremi della validazione condotta attraverso il confronto con il software ProUCL 5.1.002 (USEPA).

Il Foglio di calcolo è validato nella sua forma originale e per gli utilizzi previsti, SNPA non risponde di un utilizzo improprio o dopo modifica delle formule contenute”.

Fonte: ISPRA

Collegati:

Pin It
Scarica questo file (MLG_174_18_Verifica outliers e distribuzione dati.xls.xlsx)funzione di distribuzione dei dati e l’individuazione degli outlier statisticiFoglio di calcolo - ISPRA 2018IT1036 kB(295 Downloads)
Scarica questo file (Linee guida per la determinazione dei valori di fondo per i suoli ed per le acque sotterranee.pdf)inee guida determinazione valori di fondo suoli ed acque sotterraneeManuale ISPRA 174/2018IT19162 kB(516 Downloads)

Tags: Ambiente Acque Guida ISPRA

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Decisione 2019 2135
Dic 13, 2019 13

Decisione (UE) 2019/2135

Decisione (UE) 2019/2135 | Minamata eliminazione progressiva amalgama dentale Decisione (UE) 2019/2135 del Consiglio del 21 novembre 2019 relativa alla posizione da adottare, a nome dell’Unione europea, alla terza riunione della conferenza delle parti della convenzione di Minamata sul mercurio… Leggi tutto
Sprechi alimentari
Dic 13, 2019 18

JRC 2019 | Prevenzione degli sprechi alimentari

JRC 2019 | Prevenzione degli sprechi alimentari Studio JRC (EU) 2019 Sviluppo di un quadro di valutazione per valutare le prestazioni delle azioni di prevenzione degli sprechi alimentari Lo spreco alimentare è considerato una sfida alla sostenibilità e la sua riduzione è sostenuta dall'obiettivo di… Leggi tutto
Regolamento di esecuzione UE 2019 2072
Dic 10, 2019 103

Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072

Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072 Regolamento di esecuzione (UE) 2019/2072 della Commissione del 28 novembre 2019 che stabilisce condizioni uniformi per l’attuazione del regolamento (UE) 2016/2031 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le misure di protezione contro gli… Leggi tutto
Ambiente in Europa 2020
Dic 04, 2019 59

L’ambiente in Europa: Stato e prospettive nel 2020

L’ambiente in Europa: Stato e prospettive nel 2020 EEA, 04 Dicembre 2019 Sfide ambientali di portata e urgenza senza precedenti attendono l’Europa nel 2020. Nonostante le politiche climatiche e ambientali dell’UE abbiano portato vantaggi sostanziali negli ultimi decenni, il nostro continente deve… Leggi tutto

Più letti Ambiente