Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Bozza di Regolamento modifica DM n. 62 del 2019 EoW PAP

ID 21026 | | Visite: 442 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/21026

Bozza di Regolamento modifica DM n  62 del 2019 EoW PAP

Bozza di Regolamento modifica DM n. 62 del 2019 EoW PAP

ID 21026 | 22.12.2023 / In allegato bozza DM

Modifiche al regolamento del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare n. 62 del 2019, relativo alla disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto da prodotti assorbenti per la persona (PAP), ai sensi dell’articolo 184-ter del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

Il presente regolamento introduce alcune modifiche e integrazioni al vigente decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 15 maggio 2019, n. 62, vale a dire il “Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto da prodotti assorbenti per la persona (PAP), ai sensi dell'articolo 184-ter, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152”.

A distanza di tre anni dall’entrata in vigore di tale decreto, invero, è emersa, anche su sollecitazione degli operatori economici, la necessità di modificare alcune delle disposizioni vigenti al fine di chiarire alcuni dubbi interpretativi derivanti dal quadro normativo attuale e di superare le criticità emerse in fase applicativa, consentendo così alle imprese del settore di incrementare la quantità di rifiuti sottoposti a recupero.

Le modifiche operate dal presente regolamento al decreto n. 62 del 2019 si collocano, pertanto, nell’ambito delle misure volte a creare, in conformità alla direttiva 2008/98/CE, modelli di produzione e di consumo improntati alla circolarità e alla riduzione delle quantità di rifiuti avviati in discarica.

La cessazione della qualifica di rifiuto - End of Waste (EoW) rappresenta una misura concreta per realizzare, come deciso da tutti gli stati dell’UE, una società del riciclo e del recupero, che diventa reale nel momento in cui i materiali, risultato di un processo di riciclaggio o di recupero di alta qualità, possono nuovamente essere introdotti sul mercato ed essere in grado di competere con le materie prime vergini, consentendo una riduzione del consumo di risorse naturali e materie prime.

Il rifiuto da PAP diventa risorsa e contribuisce a ridurre l’utilizzo di materia prima e il quantitativo di rifiuti da destinare allo smaltimento, favorendo il recupero di materia.
________

Articolo unico

1. All’Allegato 1 del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 15 maggio 2019, n. 62, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al punto 1, lettere a) e b), la parola “urbane” è soppressa;
b) al punto 3.c), primo periodo, dopo le parole “Per ogni lotto di ciascun materiale” sono aggiunte le seguenti: “, le cui applicazioni, di cui all’allegato 5, prevedano il contatto diretto con la cute e con le mucose,”;
c) al punto 3.c), terzo periodo, le parole “prevedono il contatto diretto” sono sostituite dalle seguenti “, sulla base di specifici scenari espositivi relativi alla destinazione d’uso, prevedono il contatto prolungato e ripetuto”.

...

Fonte: CE

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Bozza di Regolamento modifica DM n. 62 del 2019 EoW PAP.pdf
 
56 kB 0

Tags: Ambiente Rifiuti Abbonati Ambiente

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

UNMIG databook 2024
Giu 11, 2024 69

UNMIG databook 2024

UNMIG databook 2024 ID 22042 | 11.06.2024 / In allegato La pubblicazione riporta i dati riferiti alle attività 2023 svolte dagli Uffici territoriali dell’UNMIG e dai Laboratori chimici e mineralogici, unitamente ai dati relativi alla situazione in Italia, al 31 dicembre 2023, delle attività di… Leggi tutto
Linee guida per i Soggetti attuatori MASE v2 0 del 07 06 2024
Giu 10, 2024 84

PNRR - Linee guida per i Soggetti attuatori MASE (v2.0 del 07.06.2024)

PNRR - Linee guida per i Soggetti attuatori MASE (v2.0 del 7 giugno 2024) ID 22040 | 10.06.2024 / In allegato Adottata la nuova versione 2.0 delle Linee Guida per i soggetti attuatori - Istruzioni operative per le attività di gestione finanziaria, monitoraggio, rendicontazione e controllo per gli… Leggi tutto
Raccomandazione  UE  2024 1590
Giu 04, 2024 119

Raccomandazione (UE) 2024/1590

Raccomandazione (UE) 2024/1590 ID 21990 | 04.06.2024 Raccomandazione (UE) 2024/1590 della Commissione, del 28 maggio 2024, sul recepimento degli articoli 8, 9 e 10 recanti le disposizioni relative all'obbligo di risparmio energetico della direttiva (UE) 2023/1791 del Parlamento europeo e del… Leggi tutto
Alberi monumentali italia
Giu 03, 2024 127

Alberi monumentali Italia: Brochure Masaf

Alberi monumentali Italia: Brochure Masaf ID 21986 | 03.06.2024 / Brochure allegata Brochure informativa degli Alberi monumentali d'Italia realizzata con lo scopo di illustrare in sintesi cos'è un Albero monumentale e quali sono i criteri per dichiararne la monumentalità, come segnalare un albero… Leggi tutto
Mag 28, 2024 516

Regolamento (UE) 2024/1468

Regolamento (UE) 2024/1468 ID 21940 | 28.05.2024 Regolamento (UE) 2024/1468 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 maggio 2024, che modifica i regolamenti (UE) 2021/2115 e (UE) 2021/2116 per quanto riguarda le norme sulle buone condizioni agronomiche e ambientali, i regimi per il clima,… Leggi tutto
Mag 21, 2024 239

Direttiva 2001/80/CE

Direttiva 2001/80/CE Direttiva 2001/80/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2001, concernente la limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati dai grandi impianti di combustione (GU L 309 del 27.11.2001) Abrogata da: Direttiva 2010/75/UE… Leggi tutto
Grandi impianti di combustione ISPRA 2011
Mag 21, 2024 216

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni

Grandi impianti di combustione: emissioni totali, emissioni specifiche e concentrazioni ID 21898 | 21.05.2024 / Rapporto ISPRA 132/2011 Il presente rapporto contiene l’elaborazione dei dati delle emissioni in atmosfera di biossido di zolfo, di ossidi di azoto e di polveri, nonché dei combustibili… Leggi tutto

Più letti Ambiente