Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Conferenza di Poznan sui cambiamenti climatici (COP14)

ID 17374 | | Visite: 324 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/17374

Conferenza di Poznan sui cambiamenti climatici

Conferenza di Poznan sui cambiamenti climatici (COP14)

Conferenza di Poznan sui cambiamenti climatici - dicembre 2008

La 14a sessione della Conferenza delle Parti dell'UNFCCC e la 4a sessione della Conferenza delle Parti che funge da Riunione delle Parti del Protocollo di Kyoto si sono svolte a Poznań, in Polonia, ed è stata ospitata dal governo polacco.

Si sono inoltre svolte la ventinovesima sessione dell'Organismo sussidiario per l'attuazione (SBI) e dell'Organismo sussidiario per la consulenza scientifica e tecnologica (SBSTA), ripresa la sesta sessione del gruppo di lavoro ad hoc sugli ulteriori impegni per le parti dell'allegato I ai sensi del protocollo di Kyoto Protocollo (AWG-KP) e la ripresa della terza sessione del Gruppo di lavoro ad hoc sull'azione cooperativa a lungo termine ai sensi della Convenzione (AWG-LCA).

La Conferenza di Poznan sui cambiamenti climatici ha attirato 9.250 partecipanti, inclusi quasi 4.000 funzionari governativi, 4.500 rappresentanti di organismi e agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni intergovernative e organizzazioni non governative e oltre 800 rappresentanti dei media accreditati.

L'incontro ha prodotto alcuni risultati utili:

- Ha lanciato il Fondo di adattamento nell'ambito del Protocollo di Kyoto.
- Ha visto le parti approvare un programma di negoziazione intensificato per il 2009.
- Ha individuato divergenze di opinioni su questioni chiave relative all'aumento del livello dei finanziamenti disponibili per l'adattamento e il miglioramento del meccanismo di sviluppo pulito, che richiedeva una risoluzione nel prossimo anno.

Sono stati compiuti ulteriori progressi su una serie di questioni in corso di particolare importanza per i paesi in via di sviluppo, tra cui adattamento, finanza, tecnologia, riduzione delle emissioni dovute alla deforestazione e al degrado forestale (REDD) e gestione dei disastri.

Un risultato significativo è stato che i governi hanno concordato che la prima bozza di un testo negoziale concreto per un accordo globale sui cambiamenti climatici sarebbe stata disponibile in un incontro dell'UNFCCC a Bonn nel giugno 2009, con l'obiettivo di essere adottato alla COP15 di Copenaghen.

...

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Report COP 14.pdf)Report COP 14
 
EN222 kB42
Scarica questo file (Report Addendum COP 14.pdf)Report Addendum COP 14
 
EN215 kB27

Tags: Ambiente Clima

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Aggiornamento delle modalit  di calcolo delle emissioni navali
Gen 27, 2023 7

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali ID 18849 | 27.01.2023 Rapporto ISPRA 382/2023 - Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali con particolare riferimento all’ambito portuale a livello nazionale e locale Il rapporto sintetizza i risultati di un… Leggi tutto
Decreto n  345 del 18 dicembre 2018
Gen 27, 2023 14

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018 ID 18848 | 27.01.2023 Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 345 del 18 dicembre 2018 Approvazione del Piano degli interventi di contenimento ed abbattimento del rumore dell’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino In allegato Leggi tutto
Linea guida ARPAE   Metodologia individuazione MTD BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati
Gen 27, 2023 18

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati ID 18846 | 27.01.2023 / Linee guida in allegato Linea guida ARPAE - Rev. 0.0 del 01.03.2020 La Linea Guida è uno strumento di indirizzo per tutti gli operatori coinvolti nei procedimenti… Leggi tutto
Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 29

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano ID 18788 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’antimonio elementare viene utilizzato per formare leghe molto forti con il rame, il piombo e lo stagno. I composti dell’antimonio hanno diversi usi terapeutici (malattie parassitarie).… Leggi tutto
Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 35

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano ID 18787 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’acrilammide è usata come intermedio chimico o come monomero nella produzione di poliacrilammide, ed ambedue sono usate per il trattamento dell’acqua destinata al consumo umano.… Leggi tutto
Valori limite nichel nelle acque consumo umano
Gen 25, 2023 78

Valori limite nichel nelle acque consumo umano

Valori limite nichel nelle acque consumo umano ID 18772 | 25.01.2023 / In allegato Informazioni generali Il nichel è un metallo argenteo, appartenente al gruppo del ferro; è duro, malleabile e duttile. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio… Leggi tutto
Valori limite manganese nelle acque consumo umano
Gen 25, 2023 94

Valori limite manganese nelle acque consumo umano

Valori limite manganese nelle acque consumo umano ID 18768 | 25.01.2023 / In allegato Informazioni generali Il manganese è uno dei metalli più abbondanti sulla crosta terrestre, frequentemente associato al ferro. Viene utilizzato per la produzione di leghe di ferro e acciaio, per la confezione di… Leggi tutto

Più letti Ambiente