Slide background
Slide background
Slide background




Regolamento pastazzo sottoprodotto lavorazione degli agrumi EoW

ID 10945 | | Visite: 108 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/10945

Temi: Ambiente , Rifiuti

Regolamento pastazzo sottoprodotto lavorazione degli agrumi EoW

Regolamento pastazzo sottoprodotto lavorazione degli agrumi EoW

Schema di regolamento recante disposizioni che consentono la produzione, la commercializzazione e l’uso del pastazzo quale sottoprodotto della lavorazione degli agrumi 

13 febbraio 2019 Notifica EC 

Il 13 febbraio 2019 l’’Italia ha notificato alla Commissione europea lo “Schema di regolamento recante disposizioni che consentono la produzione, la commercializzazione e l’uso del pastazzo quale sottoprodotto della lavorazione degli agrumi per il suo impiego agricolo e zootecnico, ai sensi dell’articolo 41-quater del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito in legge con modificazioni dall’art.1, comma 1 della legge 9 agosto 2013, n. 98” (notifica 2019/62/I), disposizione che incaricava il Ministero dell’Ambiente, di concerto con il Ministero dello Sviluppo, di predisporre uno strumento normativo al fine di sottrarre il pastazzo dalla disciplina dei rifiuti.

Il progetto del decreto, si legge sul sito della Commissione, si compone di sette articoli e tre allegati, così disposti:
– l’articolo 1 definisce l’oggetto del decreto;
– l’articolo 2 contiene le definizioni utilizzate per l’applicazione del decreto;
– l’articolo 3 definisce, nel dettaglio, le condizioni per la qualificazione del pastazzo come sottoprodotto a uso agricolo e zootecnico e stabilisce altresì che il possesso di tali requisiti deve essere assicurato in ogni fase della gestione, dal momento della produzione fino al momento dell’impiego del pastazzo, ivi comprese tutte le fasi di commercializzazione;
– l’articolo 4 specifica la documentazione probatoria che gli operatori devono predisporre e, in particolare, la dichiarazione di conformità e la scheda tecnica, nonchè i loro contenuti;
– l’articolo 5 contiene alcuni chiarimenti sul requisito della certezza dell’utilizzo;
– l’articolo 6 elenca le modalità di trasporto e stoccaggio, fissando i principi fondamentali in materia, così da garantire che, anche in queste fasi, sia assicurata la tutela ambientale e sanitaria;
– l’articolo 7 reca le disposizioni finali, precisando che gli allegati costituiscono parte integrante del decreto.
L’allegato 1 specifica le informazioni da assicurare nella compilazione della documentazione probatoria (dichiarazione di conformità e scheda tecnica), l’’allegato 2 elenca alcune delle operazioni più comunemente effettuate, che sono considerati trattamenti di normale pratica industriale, alle condizioni indicate nell’articolato e l’allegato 3, infine, contiene la descrizione delle caratteristiche tecniche del pastazzo di agrumi nelle diverse forme in cui può presentarsi (pastazzo tal quale, pastazzo essiccato, pastazzo calcitato, pastazzo depectinizzato). Il medesimo allegato disciplina, quindi, le condizioni di impiego delle diverse tipologie di pastazzo a fini agronomici e zootecnici.

19 febbraio 2018

Parere CdS del 19 febbraio 2018, n. 424

...

Collegati

Pin It


Tags: Ambiente Rifiuti

Ultimi archiviati Ambiente

Il declino delle api e impollinatori  Riposte alle domande pi  frequenti
Lug 02, 2020 30

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti Quasi il 90% delle piante selvatiche che fioriscono e oltre il 75% delle principali colture agrarie esistenti necessitano dell'impollinazione animale per produzione, resa e qualità dei prodotti. Essi sono essenziali per… Leggi tutto
Giu 25, 2020 108

Direttiva 2013/12/UE

Direttiva 2013/12/UE Direttiva 2013/12/UE del Consiglio, del 13 maggio 2013, che adatta la direttiva 2012/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio sull’efficienza energetica, in conseguenza dell’adesione della Repubblica di Croazia GU L 141 del 28.5.2013 Collegati[box-note]Direttiva… Leggi tutto
Giu 25, 2020 100

Raccomandazione (UE) 786/2019

Raccomandazione (UE) 786/2019 Al fine di agevolare il recepimento entro il 10/03/2020 della Direttiva 30/05/2018 n.844 (recante le disposizioni modificative e integrative della Direttiva sulla Prestazione energetica nell’edilizia 2010/31/UE recepita in Italia con la L.90), è stata pubblicata nella… Leggi tutto
Linee guida licheni
Giu 23, 2020 76

Linee guida per l'utilizzo dei licheni come bioaccumulatori

Linee guida per l'utilizzo dei licheni come bioaccumulatori ISPRA, 23.06.2020 Queste linee guida sono basate sulla revisione delle migliori pratiche e dei risultati di recenti studi metodologici e applicativi. Esse riguardano l’utilizzo di licheni epifiti (bioaccumulo mediante licheni nativi e… Leggi tutto
DIRETTIVA 2004 101 CE
Giu 17, 2020 73

Direttiva 2004/101/CE

Direttiva 2004/101/CE Direttiva 2004/101/CE del Parlamento europeo e Del consiglio del 27 ottobre 2004 recante modifica della direttiva 2003/87/CE che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità, riguardo ai meccanismi di progetto del Protocollo… Leggi tutto
D LGS 4 APRILE 2006 N  216
Giu 17, 2020 87

D.Lgs.4 aprile 2006 n. 216

D.Lgs.4 aprile 2006 n. 216 Attuazione delle direttive 2003/87 e 2004/101/CE in materia di scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunita', con riferimento ai meccanismi di progetto del Protocollo di Kyoto. (GU n.140 del 19-6-2006 - Suppl. Ordinario n. 150 ) Entrata in vigore… Leggi tutto

Più letti Ambiente