Slide background

Procedure Sicurezza attività e attrezzature

ID 3697 | | Visite: 3823 | Prodotti Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/3697

Procedure Sicurezza attività e attrezzature

Ed. 2.0 2017

Procedure di Sicurezza per l'Informazione dei lavorari per attività e l'uso delle attrezzature di lavoro.

Il nuovo Prodotto 2017 comprende 50 procedure di sicurezza da adottare in azienda per attività e l'uso di diverse attrezzature al fine di ottemperare agli obblighi di cui all'Art. 36 del D.Lgs. 81/2008 Informazione dei lavoratori.

Con un taglio semplice e sintetico, può essere un utile strumento, sia, per l'informazione dei lavoratori, che, per l'elaborazione del DVR.

Sviluppato su Documento "Procedure Sicurezza attività macchine", presenta una nuova struttura delle schede, per ogni attività e attrezzature (vedi elenco) sono indicati:

- Immagine riferimento
- Comportamenti prima dell'attività/uso
- Comportamenti durante l'attività/uso
- Comportamenti dopo l'attività/uso
- DPI
- Formazione specifica per il tipo di attività/attrezzatura
- Tabelle
- Segnaletica

Indice Portofolio

01. Procedure sicurezza attività e macchine Rev. 2.0 2017
02. Legislazione
03. Segnaletica EN ISO 7010

Pag. 168
Formato doc

Indice 01. Procedure sicurezza attività e macchine Rev. 2.0 2017

1. PREMESSA
2. INDICAZIONI GENERALI
2.1 USO DELLE MACCHINE UTENSILI
2.2 SICUREZZA OFFICINA E MEGAZZINO
2.3 PRIMA DEL LAVORO
2.4 DURANTE IL LAVORO
2.5 DOPO IL LAVORO
3. ATTREZZATURE USO IN SICUREZZA
3.1 FRESA
3.2 TORNIO
3.3 TRAPANO A COLONNA
3.4 MOLATRICE
3.5 UTENSILI MANUALI
3.6 PRESSA IDRAULICA
3.7 SEGA A NASTRO
3.8 CESOIA
3.9 PUNZONATRICE IDRAULICA
3.10 PALLINATRICE
3.11 TAGLIO PLASMA
3.12 SCANTONATRICE
3.13 FILETTATRICE PER TUBI
3.14 COMPRESSORE
3.15 GENERATORE
3.16 SMERIGLIATRICE ANGOLARE
3.17 CRICK PER SOLLEVAMENTO AUTOMEZZI
3.18 CARICA BATTERIE
3.19 TRAPANO
3.20 TRAPANO AVVITATORE
3.21 MOTOSEGA
3.22 SEGHETTO ALTERNATIVO
3.23 TRONCATRICE A DISCO
3.24 IDROPULITRICE
4. AUTOMEZZI E MACCHINE MOBILI USO IN SICUREZZA
4.1 AUTOMEZZI PER SPOSTAMENTO MATERIALE
4.2 ESCAVATORE TERNA
4.3 AUTOCESTELLO PER LAVORI IN QUOTA (PLE) 
4.4 CARRELLO ELEVATORE (MULETTO) 
5. AUTOGRÙ
6. CARROPONTE
7. BOMBOLE DI GAS
8. OPERAZIONI DI SALDATURA E TAGLIO
9. CABINA DI VERNICIATURA
10. SCALE
10.1 TIPOLOGIE DI SCALE
10.2 SCELTA DELLA SCALA
10.3 USO DELLA SCALA
11. TRABATTELLO
12. ACCESSORI DI SOLLEVAMENTO
12.1 BRACHE A CATENA
12.2 SCELTA DELLA CATENA INVECE DELLA FUNE IN ACCIAIO VANTAGGI/SVANTAGGI
12.3 VERIFICHE PRIMA DELL’USO
12.4 USO IN SICUREZZA
12.5 MESSA FUORI SERVIZIO/MANUTENZIONE
12.6 ESEMPIO TARGA PORTATE
12.7 BRACHE IN FUNE DI ACCIAIO
12.8 FUNI E PULEGGE
12.9 VERIFICHE PRIMA DELL’USO
12.10 USO IN SICUREZZA
12.11 MESSA FUORI SERVIZIO/MANUTENZIONE
12.12 ESEMPIO TARGA PORTATE
12.13 BRACHE IN TESSUTO
12.14 VERIFICHE PRIMA DELL’USO
12.15 USO IN SICUREZZA
12.16 MESSA FUORI SERVIZIO/MANUTENZIONE
12.17 ESEMPIO TARGA PORTATE
12.18 DISPOSITIVI DI PRESA DEL CARICO
12.19 VERIFICHE DA EFFETTUARE PRIMA DELL’USO
13. MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI
13.1 PESO LIMITE RACCOMANDATO
13.2 ISTRUZIONI PER LA CORRETTA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHO
14. RICHIO CHIMICO: LUBRIFICANTI E LUBROREFRIGERANTI
14.1 PREMESSA
14.2 SCENARI DI ESPOSIZIONE
14.3 RISCHI PER LA SALUTE
14.4 COMPORTAMENTO SICURO
15. RISCHIO CHIMICO: LETTURA DELLA SCHEDA DI SICUREZZA
15.1 SEZIONI SDS
15.2 ESEMPIO SDS LUBROREFRIGERANTE
16. RUMORE E VIBRAZIONI
16.1 RUMORE
16.2 VIBRAZIONI CORPO INTERO
16.3 VIBRAZIONI MANO-BRACCIO
17. RISCHIO ELETTRICO
17.1 PREMESSA
17.2 DEFINIZIONI
17.3 TIPOLOGIE PROCEDURE
17.4 PROCEDURE DI ESERCIZIO
17.4.1 MANOVRE DI ESERCIZIO
17.4.2 CONTROLLI FUNZIONALI
17.4.3 PROVE
17.4.4 ISPEZIONE
17.5 PROCEDURE DI LAVORO
17.5.1 PIANIFICAZIONE
17.5.2 PRESCRIZIONI SPECIFICHE RIGUARDO ALLE CONDIZIONI ATMOSFERICHE
17.5.3 PRESCRIZIONI IN CASO DI INDUZIONE O TRASFERIMENTO DEL POTENZIALE DI TERRA
17.5.4 PRESCRIZIONI IN CASO DI LAVORI ALL’APERTO
17.5.5 PRESCRIZIONI IN CASO DI LAVORI ALL’INTERNO
17.5.6 LAVORI FUORI TENSIONE
17.5.6 LAVORI SOTTO TENSIONE IN BASSA TENSIONE (CATEGORIE 0 E I)
17.5.7 METODI DI LAVORO IN BASSA TENSIONE
17.5.8 MODALITÀ OPERATIVE
17.5.9 ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO
17.5.10 LAVORI IN PROSSIMITÀ DI PARTI ATTIVE
17.6 PROCEDURE DI MANUTENZIONE
17.6.1 SOSTITUZIONE FUSIBILI
17.6.2 SOSTITUZIONE LAMPADE ED ACCESSORI
17.6.3 INTERRUZIONI TEMPORANEE
17.6.4 TERMINE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE
18. GUIDA DEL CARRELLO ELEVATORE
19. UFFICIO
19.1 ATTREZZATURE
19.2 FOTOCOPIATRICI
19.3 RISCHIO ELETTRICO UFFICIO
19.4 ERGONOMIA DEL POSTO DI LAVORO
19.5 ILLUMINAZIONE
20. EMERGENZA

ISBN: 978-88-98550-62-3
Edizione: 2.0
Anno: 2017
Formato: doc
Struttura: Adobe Portfolio.pdf
Tipo: Modello
Livello tecnico*****
Pagine: 168
Dimensioni: 50 Mb

Rilasci 2017 programmati: 2
Acquisto: online

ACQUISTO ONLINE
Se acquisti online, acquisti anche i futuri aggiornamenti una sola volta.

I nostri prodotti in formato software, acquistati online, a seguito di aggiornamenti relativi sia a nuove funzionalità/contenuti introdotti che ad evoluzioni normative, sono resi disponibili ai Clienti nell'ultima Release di uscita nella propria Area Riservata.
Comunicazioni dirette previste al riguardo.
Policy

Download DEMO e acquisto

Tutto il nuovo Store Certifico

Pin It
Scarica questo file (cm43-info.pdf)Procedure Sicurezza e attività e attrezzature Certifico Srl. - Ed. 2.0 2017IT413 kB(1121 Downloads)

Tags: Prodotti Certifico