Slide background
Slide background
Slide background




Prove Resistenza al fuoco elementi portanti, non portanti, impianti servizi: Norme UNI

ID 14103 | | Visite: 694 | Prevenzione IncendiPermalink: https://www.certifico.com/id/14103

Prove Resistenza al fuoco elementi portanti  non portanti  impianti di fornitura servizi  porte  note

Prove Resistenza al fuoco elementi portanti, non portanti, impianti di fornitura servizi, porte (note): Norme UNI Update Agosto 2021

ID 14123 | 10.08.2021

Le norme UNI EN per le prove di resistenza al fuoco delle serie:

- UNI EN 1363-X Resistenza al fuoco / Requisiti generali
- UNI EN 1364-X Resistenza al fuoco elementi non portanti
- UNI EN 1365-X Resistenza al fuoco elementi portanti
- UNI EN 1366-X Resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi 
- UNI EN 1634-X Resistenza al fuoco porte (note)

1. Resistenza al fuoco requisiti generali

UNI EN 1363-1:2020
Prove di resistenza al fuoco - Parte 1: Requisiti generali

La norma specifica i principi generali per determinare la resistenza al fuoco di diversi elementi costruttivi sottoposti a condizioni normalizzate di esposizione al fuoco. Procedure alternative e aggiuntive per soddisfare requisiti particolari sono fornite nella UNI EN 1363-2.

UNI EN 1363-2:2001
Prove di resistenza al fuoco - Procedure alternative e aggiuntive

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1363-2 (edizione agosto 1999). La norma specifica le diverse condizioni di riscaldamento e altre procedure suscettibili di essere utilizzate in circostanze particolari.

2. Resistenza al fuoco elementi non portanti

UNI EN 1364-1:2015
Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Parte 1: Muri

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio delle murature non portanti e deve essere utilizzata congiuntamente alla EN 1363-1.

UNI EN 1364-2:2018
Prove di resistenza al fuoco di elementi non portanti - Parte 2: Soffitti

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che possiedono una resistenza al fuoco indipendentemente da ogni elemento costruttivo soprastante. La norma deve essere utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1364-3:2014
Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Parte 3: Facciate continue - Configurazione in grandezza reale (assemblaggio completo)

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1364-3 (edizione gennaio 2014). La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza al fuoco dei sistemi di facciata continua.
La norma non tratta la reazione al fuoco delle facciate continue.
La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1 e alla UNI EN 1363-2.

UNI EN 1364-4:2014
Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Parte 4: Facciate continue - Configurazione parziale

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1364-4(edizione febbraio 2014) e tiene conto delle correzioni introdotte il 18 marzo 2014. La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza al fuoco di parti di sistemi di facciata continua che incorporano elementi non resistenti al fuoco.
La norma non tratta la reazione al fuoco delle facciate continue.
La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1 e UNI EN 1363-2.

UNI EN 1364-5:2017
Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Parte 5: Griglie di ventilazione

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza al fuoco delle griglie di ventilazione.

3. Resistenza al fuoco elementi portanti

UNI EN 1365-1:2012
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Parte 1: Pareti

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1365-1 (edizione ottobre 2012). La norma specifica un metodo di prova per valutare la resistenza all'incendio delle pareti portanti. Si applica sia alle pareti interne che esterne. La resistenza al fuoco delle pareti esterne può essere determinata con esposizione all’incendio dall’interno o dall’esterno. La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1365-2:2014
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Parte 2: Solai e coperture

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1365-2 (edizione novembre 2014). La norma specifica un metodo per valutare la resistenza dei solai e delle coperture esposte al fuoco. La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1365-3:2002
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Travi

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1365-3 (edizione dicembre 1999). La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio delle travi esposte al fuoco, secondo quanto indicato nella EN 1363-1.

UNI EN 1365-4:2002
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Pilastri

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1365-4 (edizione agosto 1999). La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio dei pilastri esposti al fuoco su tutti i lati, secondo quanto indicato nella EN 1363-1.

UNI EN 1365-5:2005
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Parte 5: Balconi e passerelle

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1365-5 (edizione novembre 2004). La norma descrive un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco, per quanto concerne la capacità portante e, in assenza di funzioni di separazione, dei balconi esposti al fuoco dall'esterno o dall'interno degli edifici, delle passerelle esposte al fuoco dall'esterno o dall'interno degli edifici. La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1365-6:2005
Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti - Parte 6: Scale

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1365-6 (edizione novembre 2004). La norma descrive un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco delle scale con o senza applicazione di sistemi di protezione al fuoco, per quanto concerne la capacità portante e in assenza di funzione di separazione. La norma si applica congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

4. Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi 

UNI EN 1366-1:2020
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 1: Condotte di ventilazione

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza all'incendio di condotte di ventilazione verticali ed orizzontali compresi i pannelli di accesso, che sono parte integrante delle condotte sottoposte a prova. Le prove esaminano il comportamento delle condotte esposte al fuoco dall'esterno e dall'interno delle condotte.

UNI EN 1366-2:2015
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 2: Serrande tagliafuoco

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza al fuoco delle serrande installate in elementi compartimentanti, secondo quanto indicato nella UNI EN 1363-1.

UNI EN 1366-3:2009
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 3: Sigillanti per attraversamenti

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1366-3 (edizione febbraio 2009) e tiene conto delle correzioni introdotte il 12 agosto 2009. La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1.La norma specifica un metodo di prova e i criteri per valutare la capacità di un sistema sigillante per attraversamenti di mantenere la resistenza al fuoco di un elemento di separazione nel punto in cui è attraversato da un impianto.

UNI EN 1366-4:2021
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 4: Sigillature dei giunti lineari

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza al fuoco delle sigillature dei giunti lineari basata sul loro utilizzo finale previsto. La norma si applica congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1366-5:2021
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 5: Canalizzazioni di servizio e cavedi

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di canalizzazioni di servizio orizzontali e cavedi di servizio verticali, che passano attraverso pareti o pavimenti e racchiudono tubi e cavi. La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1366-6:2005
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 6: Pavimenti sopraelevati e pavimenti cavi

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1366-6 (edizione novembre 2004). La norma specifica un metodo per determinare la resistenza al fuoco dei pavimenti sopraelevati e dei pavimenti cavi, quando soggetti ad un incendio dall'interno della cavità al disotto del pavimento.

UNI EN 1366-7:2005
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 7: Sistemi di chiusura per trasportatori a nastro

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1366-7 (edizione giugno 2004). La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza al fuoco del complesso sistema di chiusura a nastro trasportatore.

UNI EN 1366-8:2005
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 8: Condotte di estrazione fumo

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 1366-8 (edizione luglio 2004). La norma specifica un metodo per determinare la resistenza al fuoco delle condotte di estrazione fumo. E' applicabile solo alle condotte di estrazione fumo che estraggono il fumo da un compartimento in cui c'è l'incendio e attraversano un altro compartimento.

UNI EN 1366-9:2008
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 9: Condotte di estrazione del fumo per singolo comparto

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 1366-9 (edizione marzo 2008). La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza al fuoco di condotte di estrazione del fumo utilizzate unicamente per applicazioni su un singolo comparto. In tali applicazioni si considera funzionante il sistema di estrazione fino al raggiungimento della temperatura di flashover (tipicamente 600 °C).

UNI EN 1366-10:2017
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 10: Serrande di controllo dei fumi

La norma specifica i metodi di prova per le serrande di controllo dei fumi per valutare la loro prestazione quando sottoposte ad elevate temperature o in condizione di incendio. La norma è da utilizzare unitamente alla EN 12101-8, UNI EN 13501-4, UNI EN 1366-2, nonchè alla UNI EN 1363-1, che fornisce ulteriori dettagli per le prove di resistenza al fuoco. Sono da considerare anche i requisiti di installazione definiti nelle UNI EN 1366-8 e UNI EN 1366-9.

UNI EN 1366-11:2018
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 11: Sistemi di protezione incendio per sistemi di cavi e componenti associati

La norma descrive il metodo per valutare le prestazioni dei sistemi di protezione per il sistema di cavi elettrici, al fine di mantenere l'integrità del circuito in condizioni di incendio.

UNI EN 1366-12:2019
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 12: Barriere tagliafuoco non meccaniche per le condotte di ventilazione

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di barriere tagliafuoco non meccaniche installate negli elementi di separazione resistenti al fuoco, progettati per resistere al calore e al passaggio di fumo e di gas ad alta temperatura. La norma è utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1 e UNI EN 1366-2.

UNI EN 1366-13:2019
Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi - Parte 13: Camini

La norma specifica una procedura per determinare il tempo di resistenza al fuoco per le costruzioni del camino, le condotte del camino o elementi di penetrazione come parte di una costruzione di camino in condizioni di fuoco normalizzato.

5. Prove di resistenza al fuoco porte ecc (Note)

UNI EN 1634-1:2018
Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi – Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili

La norma stabilisce un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili destinati ad essere installati in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali:
- porte incernierate o su perni;
- porte scorrevoli in senso orizzontale e in senso verticale, incluse porte non rigidamente scorrevoli e sezionali;
- porte a libro;
- porte basculanti;
- sistemi di chiusura avvolgibili;
- finestre apribili;
- cortine flessibili apribili.
La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1634-2:2009
Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte, sistemi di chiusura, finestre apribili e loro componenti costruttivi - Parte 2: Prove di resistenza per componenti costruttivi
...
segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2021
©Copia autorizzata Abbonati 

Collegati



Tags: Prevenzione Incendi Abbonati Prevenzione Incendi

Articoli correlati

Più letti Prevenzione Incendi

Feb 20, 2021 73128

Decreto Presidente della Repubblica 1° agosto 2011 n. 151

Decreto Presidente della Repubblica 1° agosto 2011 n. 151 Disponibile, in allegato, il testo aggiornato con modifiche e note Riservato Abbonati in formato PDF stampabile/copiabile aggiornato data articolo. Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla… Leggi tutto
Decreto 5 agosto 2011
Dic 16, 2019 56813

Decreto 5 agosto 2011

Decreto 5 agosto 2011: Professionisti antincendio Iscrizione elenchi MI Procedure e requisiti per l'autorizzazione e l'iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell'interno di cui all'articolo 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139. G.U. n.198 del 26 agosto 2011 Testo… Leggi tutto
Marcatura CE maniglioni antipanico
Dic 16, 2019 52771

Maniglioni antipanico: normativa

Maniglioni antipanico: marcatura CE Le porte antincendio, salvo casi particolari, devono "aprirsi a semplice spinta dall'interno nel verso dell'esodo", i dispositivi di apertura del tipo maniglioni o piastre ai apertura pur non esssendo obbligatori, sono altamente consigliati per soddisfare il… Leggi tutto
DPR 151 2011 small
Set 25, 2021 51994

Elenco Attività soggette visite Prevenzione Incendi D.P.R. 151/2011

PDF | ebook Google Android | ebook Apple iOSElenco delle attività soggette alle visite e ai controlli di Prevenzione Incendi DPR 151/2011 Testo consolidato ID 921 | Update 25.09.2021 Tabella di equiparazione DPR 151/2011 e DM 16.02.1982 Documento Tabella Attività e RTV (al link il Documento formato… Leggi tutto

Ultimi inseriti Prevenzione Incendi

Fire protection in schools   CFPA Europe
Ott 20, 2021 58

Guidelines fire protection in schools

Guidelines fire protection in schools / CFPA Europe September 2021 CFPA-E Guideline No 39:2021 F / September 2021 This Guideline is concerned with fire safety in schools, new and existing. In these activities, there is a great variety in the age of occupants and in their awareness concerning the… Leggi tutto
Ott 07, 2021 73

Lettera Circolare Prot. n° P1113/4101 del 31 luglio 1998

Lettera Circolare Prot. N° P1113/4101 sott. 72/E Roma, 31 luglio 1998 Roma, 31 luglio 1998 OGGETTO: Titolare dell’attività soggetta a rilascio del certificato di prevenzione incendi non coincidente con il gestore della stessa. Chiarimenti sugli adempimenti procedurali di prevenzione incendi.… Leggi tutto
Set 27, 2021 115

Decreto 27 marzo 1985

Decreto 27 marzo 1985 Modificazioni al D.M. del 16 febbraio 1982, contenente l’elenco dei depositi e industrie pericolosi soggetti alle visite e controllo di prevenzione incendi. (GU 26 aprile 1985 n. 98) Collegati
D.M. 16 febbraio 1982
Leggi tutto