Slide background

Pacchetto appalti pubblici UE

ID 4711 | | Visite: 3127 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/4711

Pacchetto appalti pubblici - Iniziativa UE efficienza e sostenibilità

Strasburgo, 3 Ottobre 2017

Per rafforzare il mercato unico e nell'ambito dello sforzo continuo per stimolare gli investimenti nell'UE, la Commissione ha presentato un'iniziativa per realizzare gli appalti in modo più efficiente e sostenibile, utilizzando pienamente le tecnologie digitali per semplificare e accelerare le procedure.

Elżbieta Bieńkowska, commissario per il mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI , ha dichiarato: "Noi incoraggiamo le autorità pubbliche a utilizzare strategicamente gli appalti pubblici come uno strumento per ottenere un maggior valore per ii denaro dei contribuenti e per contribuire ad un'economia più innovativa, sostenibile, inclusiva e competitiva. La Commissione continuerà ad aiutare gli Stati membri a farlo e invita le autorità pubbliche a tutti i livelli del governo e di altri soggetti interessati a lavorare in un partenariato ampio ".

Jyrki Katainen, vicepresidente per i lavori, la crescita, gli investimenti e le competizioni, ha  dichiarato: "Abbiamo messo in scena il centro di investimento da quando siamo entrati in carica nel novembre 2014, in particolare attirando il capitale privato con il piano d'investimento per l'Europa degli appalti pubblici per garantire che i 2 trilioni di euro spesi annualmente nei servizi pubblici e nei prodotti promuovano la nostra economia, stimolino l'innovazione e contribuiscano a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità".

L'iniziativa ha quattro fasi principali:

- Definizione delle aree prioritarie di miglioramento  - Gli Stati membri sono incoraggiati a sviluppare un approccio strategico alle politiche degli appalti, concentrandosi su sei priorità: una maggiore assunzione di criteri innovativi, verdi e sociali nell'aggiudicazione degli appalti pubblici; professionalizzazione degli acquirenti pubblici; migliorare l'accesso delle PMI ai mercati dell'approvvigionamento nell'UE e nelle società dell'UE nei paesi terzi; aumentare la trasparenza, l'integrità e la qualità dei dati sugli appalti; digitalizzazione dei processi di approvvigionamento; e una maggiore cooperazione tra gli acquirenti pubblici in tutta l'UE.

- Valutazione volontaria ex-ante di grandi progetti infrastrutturali - I progetti complessi possono andare male fin dall'inizio se i project manager non sfruttano appieno le regole complesse che si applicano agli appalti su vasta scala. La Commissione istituirà un helpdesk che risponderà a domande specifiche in una fase precoce riguardante progetti con un valore stimato superiore a 250 milioni di euro. Per progetti di grande importanza per lo Stato membro interessato o con un valore complessivo stimato superiore a 500 milioni di euro, le autorità competenti possono chiedere alla Commissione di controllare il piano completo di approvvigionamento per la compatibilità con la normativa comunitaria in materia di appalti, riducendo in modo significativo le incertezze e il rischio di ritardi e sfide legali. Il meccanismo è volontario, il consiglio della Commissione non è vincolante e le informazioni saranno trattate con riserva di rigidi requisiti di riservatezza.

- Raccomandazione sulla professionalizzazione degli acquirenti pubblici  - La Commissione raccomanda di adottare misure da parte degli Stati membri per garantire che gli acquirenti pubblici dispongano delle competenze commerciali, delle conoscenze tecniche e della comprensione procedurale necessarie per conformarsi alle norme e assicurano che i contribuenti ottengano i migliori beni e servizi per i loro soldi. La Commissione faciliterà lo scambio di buone pratiche e approcci innovativi.

- Consultazione sulla stimolazione dell'innovazione attraverso gli appalti pubblici  - la Commissione sta avviando una consultazione mirata a raccogliere i feedback delle parti interessate su come stimolare l'innovazione attraverso l'approvvigionamento di beni e servizi. Gli appalti dell'innovazione possono riguardare i risultati dell'innovazione e le modalità innovative di acquisto. La consultazione intende fornire orientamenti futuri per le autorità pubbliche, affrontando temi quali come impostare una strategia, organizzare il sostegno agli appalti per l'innovazione o utilizzare strumenti di approvvigionamento idonei all'innovazione.

La Commissione continuerà a sostenere gli Stati membri nel pieno uso delle possibilità offerte dalle nuove norme sugli appalti pubblici e attende con impazienza di costruire un partenariato con le autorità e le parti interessate per migliorare gli appalti sul campo.

Scenario europeo

L'UE sta compiendo uno sforzo senza precedenti per stimolare l'economia e sbloccare gli investimenti, in particolare attraverso il  piano d'investimento per l'Europa e una posizione fiscale positiva nel semestre europeo. Queste politiche devono essere sostenute da riforme strutturali per promuovere l'innovazione e la crescita. È quindi fondamentale concentrarsi sul miglioramento del funzionamento del mercato unico e la rimozione degli ostacoli agli investimenti, a livello nazionale ed europeo.

Una parte sostanziale degli investimenti pubblici nella nostra economia viene spesa attraverso gli appalti pubblici: 2 miliardi di euro all'anno che rappresentano il 14% del PIL dell'UE. E' di comune interesse europeo, garantire che il denaro dei contribuenti sia speso in modo efficiente ed efficace.

La legislazione comunitaria sugli appalti pubblici  richiede che tutti gli appalti pubblici superiori di una determinata soglia siano messi in gara per rispettare i principi della trasparenza, della parità di trattamento e della non discriminazione. Queste  regole sono state ulteriormente semplificate nel 2014 . Piuttosto che aggiudicare un contratto sulla base del miglior prezzo, le autorità sono incoraggiate ad integrare criteri qualitativi, richiedere soluzioni innovative e risparmio energetico o insistere su approcci sostenibili e socialmente inclusivi.

La Commissione continua a seguire da vicino il recepimento della legislazione nazionale in materia di appalti pubblici dell'UE e ad aiutare le autorità pubbliche a comprendere e sfruttare appieno le possibilità degli appalti pubblici.

Parallelamente, come annunciato nella  strategia per la politica industriale , la Commissione continua a sforzarsi di concludere capitoli di approvvigionamento ambiziosi in accordi di libero scambio, aiutando le imprese dell'UE a vendere all'estero. C'è urgente bisogno di sbloccare la situazione attuale del Consiglio in merito alla proposta della Commissione di uno  strumento internazionale di approvvigionamento in tempi  rapidi.

Consultazione sul progetto di orientamento sugli appalti pubblici di innovazione

Lo scopo di questa consultazione mirata è quello di ricevere i feedback degli stakeholder sul progetto di orientamento sugli appalti pubblici dell'innovazione, annunciato nel pacchetto di appalti pubblici del 3 ottobre 2017. Questo sito illustra le principali caratteristiche del progetto di orientamento e il processo di consultazione.

La Guida sugli appalti pubblici dell'innovazione fa parte degli sforzi della Commissione per sostenere l'ampliamento degli appalti pubblici di innovazione nell'UE. La modernizzazione delle norme sugli appalti pubblici nel 2014 ha provocato un rinnovato interesse nell'utilizzare questo strumento per aumentare la crescita sostenibile e sostenere la creazione di posti di lavoro e l'innovazione nel mercato unico europeo. In risposta, l'UE ha fornito finanziamenti mirati per gli appalti pubblici di progetti pilota innovativi nei paesi dell'UE e facilitando lo scambio delle migliori esperienze.

Inoltre, gli appalti pubblici dell'innovazione sono considerati un'area di politica non sufficientemente esplorata per quanto riguarda il sostegno pubblico a favore di start-up innovativi e piccole e medie imprese (PMI). Per questa ragione, la necessità di un documento di orientamento è stata inclusa nell'iniziativa Start up and Scale up della Commissione .

Data la modernizzazione del quadro normativo per gli appalti pubblici e le ripetute richieste di acquirenti pubblici per una chiara e strutturata spiegazione delle sue disposizioni sull'innovazione negli appalti pubblici, la Commissione ha pubblicato questo documento di consultazione come base per il futuro orientamento.

Il documento in consultazione è costituito da quattro capitoli riguardanti:

- valore aggiunto degli appalti pubblici di innovazione

- considerazioni relative alla politica

- strumenti che attirano fornitori innovativi attraverso decisioni in materia di appalti

- strumenti per la progettazione di appalti amichevole all'innovazione , compresa la spiegazione e l'interpretazione degli strumenti giuridici nelle direttive modernizzanti degli appalti pubblici a partire dal 2014.

L'obiettivo di questo documento è quello di presentare in modo conciso e facile da usare le problematiche relative agli appalti pubblici di innovazione. È destinato a servire da riferimento, ma anche come ispirazione per una discussione sugli appalti pubblici di innovazione da parte degli acquirenti pubblici e dei responsabili politici.

Questi documenti costituiscono un complemento e non sostituiscono i precedenti documenti che hanno riguardato questo argomento, come l' orientamento per le pubbliche autorità sugli appalti pubblici di innovazione , gli appalti pubblici come motore dell'innovazione nelle PMI e nei servizi pubblici o materiali più dettagliati prodotti nell'ambito dell'assistenza europea per gli appalti di innovazione (EAFIP) .

Il processo di consultazione è stato lanciato il 3 ottobre 2017 e si chiuderà il 2 gennaio 2018.

Modulo di consultazione

Fonte: Commissione Europea

Scarica questo file (c-2017-6654.pdf)COM 2017/6654Building an architecture for the professionalisation of public procurementEN329 kB(483 Downloads)
Scarica questo file (com-2017-572.pdf)COM 2017/572Making Public Procurement work in and for EuropeEN370 kB(447 Downloads)
Scarica questo file (com-2017-573.pdf)COM 2017/573Helping investment through a voluntary ex-ante assessment of the procurement aspects for large infrastructure projectsEN652 kB(465 Downloads)
Scarica questo file (Factsheet Public Procument.pdf)Factsheet Public Procument.pdf EN1015 kB(486 Downloads)
Scarica questo file (Guidance on Public Procurement of innovation.pdf)Guidance on Public Procurement of innovation.pdf EN759 kB(552 Downloads)

Tags: News Codice Appalti