Slide background

Prošek: Domanda di protezione del nome di vini richiesto dalla Croazia

ID 14587 | | Visite: 147 | News ConsumersPermalink: https://www.certifico.com/id/14587

Temi: News

Proaek   Domanda di protezione del nome Croazia

Prošek: la Domanda di protezione denominazione di vini richiesto dalla  Croazia

EU, 22.09.2021

Pubblicazione di una domanda di protezione di una menzione tradizionale a norma dell’articolo 28, paragrafo 3, del regolamento delegato (UE) 2019/33 della Commissione che integra il regolamento (UE) n. 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le domande di protezione delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e delle menzioni tradizionali nel settore vitivinicolo, la procedura di opposizione, le restrizioni dell’uso, le modifiche del disciplinare di produzione, la cancellazione della protezione nonché l’etichettatura e la presentazione. (2021/C 384/05)
_______

Elenco delle denominazioni d’origine o delle indicazioni geografiche protette interessate:

La menzione tradizionale «Prošek» può essere usata per i seguenti vini a denominazione d’origine protetta: «Dalmatinska zagora», «Sjeverna Dalmacija», «Srednja i Južna Dalmacija» e «Dingač».

Categorie di prodotti vitivinicoli: Vino ottenuto da uve appassite

Definizione: Il «Prošek» è un vino prodotto con uve tecnologicamente sovramature e appassite che devono contenere almeno 150° Oe (gradi Oechsle) di zucchero. Esso può essere rosso o bianco.

Il colore può variare dal giallo scuro con tonalità di oro vecchio fino a rossastro con sfumature brune. Con la maturazione il «Prošek» sviluppa tonalità diverse a causa dell’invecchiamento ossidativo. La fragranza è descritta come un aroma di frutta sovramatura con una lieve nota di legno e un aroma di leggera ossidazione.

Il gusto del «Prošek» è caratterizzato da una pienezza che deriva in gran parte dall’elevato tenore di zuccheri residui (glucosio e fruttosio) e in misura minore dall’etanolo.

Il «Prošek» presenta un titolo alcolometrico effettivo minimo di 13,0 % vol e almeno 20 % vol di alcol totale.

La resa massima è pari a 5 000 kg/ha. Sono obbligatori i controlli analitici e organolettici.

Scarica questo file (Com. 2021_C 384_05.pdf)Com. 2021/C 384/05 IT246 kB(20 Downloads)

Tags: News