Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Testo unico ricognitivo della produzione elettrica (TUP)

ID 4886 | | Visite: 2379 | Documenti impianti ENTIPermalink: https://www.certifico.com/id/4886

Testo unico ricognitivo della produzione elettrica (TUP)

Autorità per l'energia elettrica e il gas e il sistema idrico - Agosto 2017

In tempi recenti, numerosi interventi di carattere legislativo nazionale e sovranazionale hanno dato sempre più impulso all’attività di produzione di energia elettrica realizzando impianti, specialmente di piccola dimensione, alimentati da fonti rinnovabili e/o di cogenerazione ad alto rendimento. Ciò ha condotto a una condizione di crescente diffusione e incremento dell’attività di produzione di energia elettrica nel territorio, anche in corrispondenza dei siti di consumo. Come conseguenza, un numero sempre crescente di nuovi soggetti si è accostato alla produzione di energia elettrica e, più in generale, al sistema elettrico. Ne deriva una continua necessità di adattare gli schemi regolatori esistenti e, ove necessario, di crearne di nuovi.

A ciò si accompagna una sempre più crescente richiesta informativa da parte dei soggettiì interessati. Con questa iniziativa l’Autorità, già da qualche tempo sensibile alle esigenze di semplificazione e di agevolazione nella ricerca delle discipline di settore vigenti, anche attraverso la promozione di testi unici, ha ritenuto opportuno fornire, a tutti i soggetti interessati e in particolare agli operatori del settore, una descrizione dei provvedimenti di propria competenza che incidono direttamente sull’attività di produzione di energia elettrica. La redazione di un testo unico di natura ricognitiva si pone come principale obiettivo quello di poter costituire un valido strumento di consultazione e lavoro per quanti si trovino a operare nell’ambito della produzione di energia elettrica, nell’attuale contesto di mercato.

Il documento reca, pertanto, la raccolta delle principali disposizioni adottate dall’Autorità inerenti la produzione di energia elettrica, con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alla cogenerazione ad alto rendimento. Esso ha finalità puramente ricognitive, non contenendo disposizioni di regolazione innovativa e ha principalmente la finalità di soddisfare esigenze di carattere conoscitivo ed esplicativo più volte rappresentate agli Uffici della Direzione Mercati Energia all’Ingrosso e Sostenibilità Ambientale dell’Autorità da parte dei numerosi soggetti interessati all’attività produttiva.

La presente raccolta è organizzata per filoni di attività riguardanti le principali fasi della produzione elettrica, dalle connessioni, all’accesso al mercato elettrico, con particolare riferimento alle fonti rinnovabili e alla cogenerazione ad alto rendimento.

Il documento è predisposto dalla Direzione Mercati Energia all’Ingrosso e Sostenibilità Ambientale dell’Autorità e sarà periodicamente aggiornato dalla medesima Direzione. Eventuali richieste di chiarimento e/o proposte di miglioramento possono essere trasmesse alla predetta Direzione attraverso l’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , specificando nell’oggetto il termine “TUP”.

______________

Indice

Capitolo 1 – Introduzione
1.1 Produzione di energia elettrica
1.2 Impianti alimentati da fonti rinnovabili
1.2.1 Definizione di fonti rinnovabili
1.2.2 Semplificazioni e incentivi previsti per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili
1.3 Impianti cogenerativi ad alto rendimento
1.3.1 Definizione di cogenerazione ad alto rendimento
1.3.2 Semplificazioni e incentivi previsti per gli impianti cogenerativi ad alto rendimento
1.4 Sistemi di accumulo di energia elettrica
1.5 Le iniziative a supporto dei produttori di energia elettrica
1.5.1 Definizione di prosumer
1.5.2 Meccanismi per trattare i reclami e risolvere le controversie
1.5.3 Verifiche ispettive nei confronti dei gestori di rete e dei produttori
1.5.4 Testo unico ricognitivo della produzione elettrica
1.6 Elenco delle disposizioni regolatorie adottate dall’Autorità in materia di produzione di energia elettrica

Capitolo 2 – Connessioni
2.1 Principali riferimenti normativi
2.2 Riferimenti regolatori
2.3 Modalità e condizioni contrattuali per l’erogazione del servizio di connessione (MCC)
2.4 Portale informatico finalizzato alla gestione dell’iter di connessione
2.5 Richiesta di connessione
2.6 Livello di tensione a cui è erogato il servizio di connessione
2.7 Disposizioni per la connessione alla rete dei sistemi di accumulo di energia elettrica
2.8 Realizzazione delle connessioni in bassa e media tensione
2.8.1 Modalità procedurali
2.8.2 Condizioni economiche
2.8.3 Condizioni tecniche
2.8.4 Ulteriori agevolazioni nel caso di impianti alimentati da fonti rinnovabili o di cogenerazione ad alto rendimento
2.8.5 Impianti fotovoltaici ex decreto ministeriale 19 maggio 2015 e impianti di microcogenerazione ex decreto ministeriale 16 marzo 2017: condizioni procedurali ed economiche per i medesimi impianti fotovoltaici
2.9 Realizzazione delle connessioni in alta e altissima tensione
2.9.1 Modalità procedurali
2.9.2 Condizioni economiche
2.9.3 Condizioni tecniche
2.9.4 Ulteriori agevolazioni nel caso di impianti alimentati da fonti rinnovabili o di cogenerazione ad alto rendimento
2.10 Validità del preventivo accettato
2.11 Abilitazione commerciale dell’impianto di produzione e delle unità di produzione (UP) che lo compongono
2.11.1 Elementi per la registrazione e validazione nel sistema GAUDÌ dell’impianto di produzione e delle UP che lo compongono
2.11.2 Elementi per l’abilitazione ai fini della misura delle UP a configurazione semplice
2.11.3 Elementi per l’abilitazione ai fini della misura delle UP a configurazione complessa
2.11.4 Elementi per l’abilitazione ai fini commerciali delle unità di produzione
2.12 Voltura della pratica di connessione
2.13 Definizione delle linee critiche e delle aree critiche
2.14 Strumenti finalizzati alla razionalizzazione dello sviluppo delle reti
2.14.1 Pubblicazione dei piani di sviluppo delle reti
2.14.2 Attivazione dell’open season
2.14.3 Razionalizzazione dello sviluppo delle reti in capo a Terna
2.14.4 Riassegnazione della capacità di rete che si rende disponibile sulle reti elettriche
2.15 Strumenti finalizzati a superare il problema della saturazione virtuale delle reti elettriche
2.15.1 Prenotazione della capacità di rete per impianti di produzione di potenza nominale fino a 1 MW
2.15.2 Prenotazione della capacità di rete per impianti di produzione di potenza nominale superiore a 1 MW al termine o nel corso del procedimento per l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio dell’impianto di produzione
2.15.3 Applicazione delle disposizioni finalizzate a superare il problema della saturazione virtuale delle reti elettriche alle richieste di connessione in corso
2.16 Modalità di coordinamento tra gestori di rete
2.16.1 Caso in cui la connessione debba essere effettuata a una rete diversa dalla rete gestita dal gestore di rete a cui è presentata la richiesta di connessione
2.16.2 Caso in cui la connessione venga effettuata alla rete gestita dal gestore a cui è presentata la richiesta di connessione ma comporta degli interventi su reti di altri gestori di rete
2.17 Casi di decadenza del preventivo
2.18 Disposizioni per la tracciatura, nel sistema GAUDÌ, delle pratiche di connessione degli impianti di produzione e delle unità di produzione
2.18.1 Modalità di comunicazione della decadenza di una pratica di connessione
2.18.2 Modalità di comunicazione della messa in conservazione di una unità o di un impianto di produzione
2.18.3 Modalità di comunicazione della riattivazione di una unità o di un impianto di produzione
2.18.4 Modalità di comunicazione della dismissione di una unità o di un impianto di produzione
2.19 Ulteriori disposizioni

Capitolo 3 – Misura dell’energia elettrica
3.1 Misura dell’energia elettrica immessa e prelevata, dell’energia elettrica prodotta e dell’energia elettrica consumata
3.1.1 Riferimenti regolatori
3.1.2 Cosa si intende per attività di misura elettrica
3.1.3 Definizione e individuazione dei punti di misura
3.1.4 Responsabilità delle diverse operazioni che compongono l’attività di misura elettrica e relativi corrispettivi tariffari
3.1.5 Disposizioni relative alle apparecchiature di misura dell’energia elettrica
3.2 Trattamento delle misure dell’energia elettrica immessa
3.2.1 Riferimenti regolatori
3.2.2 Definizione di potenza disponibile sul punto di connessione
3.2.3 Trattamento delle misure dell’energia elettrica su base oraria
3.2.4 Trattamento delle misure dell’energia elettrica per fasce
3.2.5 Profilazione oraria convenzionale dell’energia elettrica immessa nei punti di immissione non trattati su base oraria
3.2.6 Caso in cui siano indisponibili i dati relativi all’energia elettrica immessa
3.3 Misura dell’energia elettrica in presenza di sistemi di accumulo
3.3.1 Disposizioni per l’erogazione del servizio di misura dell’energia elettrica in presenza di sistemi di accumulo
3.3.2 Condizioni per l’utilizzo di sistemi di accumulo in presenza di impianti incentivati
3.3.3 Condizioni per l’utilizzo di sistemi di accumulo in presenza di impianti che
accedono allo scambio sul posto ovvero al ritiro dedicato ovvero beneficiano dei prezzi minimi garantiti
3.3.4 Condizioni per l’utilizzo di sistemi di accumulo in presenza di impianti di cogenerazione ad alto rendimento

Capitolo 4 – Trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica
4.1 Riferimenti regolatori
4.2 Cosa si intende per servizio di trasmissione e di distribuzione dell’energia elettrica
4.3 Contratto per il servizio di trasmissione e di distribuzione dell’energia elettrica
4.4 Responsabilità del servizio di trasmissione e di distribuzione dell’energia elettrica
4.5 Regolazione del trasporto dell’energia elettrica prelevata e destinata all’alimentazione dei servizi ausiliari e all’alimentazione esclusiva dei servizi ausiliari e dei sistemi di accumulo
4.6 Maggiorazione dell’energia elettrica immessa nelle reti elettriche in bassa e media tensione

Capitolo 5 – Dispacciamento dell’energia elettrica
5.1 Riferimenti regolatori
5.2 Cosa si intende per servizio di dispacciamento
5.3 Servizio di dispacciamento e mercato dell’energia elettrica
5.4 Unità di produzione rilevanti, non rilevanti e abilitate
5.5 Contratto per il servizio di dispacciamento
5.6 Utenti del dispacciamento e operatori di mercato
5.7 Punti di dispacciamento
5.8 Diritti e obblighi dell’utente del dispacciamento
5.9 Mercato elettrico
5.10 Piattaforma conti energia
5.11 Richieste di registrazione dei programmi
5.12 Mercato del Giorno Prima (MGP)
5.13 Mercato Infragiornaliero (MI)
5.14 Mercato dei Prodotti Giornalieri (MPEG)
5.15 Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD)
5.16 Corrispettivi di dispacciamento
5.17 Dispacciamento dell’energia elettrica prodotta e immessa in rete da unità di produzione di cogenerazione ad alto rendimento
5.18 Dispacciamento dell’energia elettrica prodotta e immessa in rete dagli impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili
5.19 Servizio di dispacciamento in presenza di sistemi di accumulo
5.20 Requisiti tecnici degli impianti di generazione distribuita connessi in bassa e media tensione
5.21 La revisione della regolazione del servizio di dispacciamento
5.22 Regole per il dispacciamento

Capitolo 6 – Modalità di cessione dell’energia elettrica prodotta e immessa in rete
6.1 Ritiro dedicato
6.1.1 Riferimenti normativi
6.1.2 Riferimenti regolatori
6.1.3 Cosa si intende con il termine ritiro dedicato
6.1.4 Regolazione del ritiro dedicat
6.1.5 Procedura per il ritiro dell’energia elettrica
6.1.6 Regolazione economica del ritiro dedicato
6.1.7 Regolazione del servizio di dispacciamento in immissione
6.1.8 Gestione della convenzione per il ritiro dedicato
6.1.9 Obblighi procedurali per i produttori
6.1.10 Applicazione del ritiro dedicato
6.2 Scambio sul posto
6.2.1 Riferimenti normativi
6.2.2 Riferimenti regolatori
6.2.3 Cosa si intende con il termine scambio sul posto
6.2.4 Chi può accedere allo scambio sul posto e chi lo eroga
6.2.5 Procedure per lo scambio sul posto
6.2.6 Struttura della disciplina dello scambio sul posto e la sua integrazione nel
mercato elettrico
6.2.7 Modalità di calcolo del contributo in conto scambio erogato dal GSE all’utente
dello scambio
6.2.8 Disposizioni in merito al limite massimo previsto per i termini CUSf ogs e CUSf,m ogs nel caso di impianti di potenza superiore a 20 kW a decorrere dall’anno 2014
6.2.9 Regolazione economica del servizio di scambio sul posto
6.2.10 Scambio sul posto per Comuni con popolazione fino a 20.000 residenti e per il Ministero della Difesa

Capitolo 7 – Sistemi Semplici di Produzione e Consumo
7.1 Riferimenti regolatori
7.2 I Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (SSPC)
7.3 Corretta identificazione degli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.4 Connessione alla rete pubblica degli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.5 Erogazione del servizio di misura dell’energia elettrica prodotta, immessa e prelevata nel caso degli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.6 Condizioni tariffarie applicate agli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.7 Erogazione del servizio di dispacciamento nel caso degli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.8 Erogazione dei servizi di maggior tutela e di salvaguardia ai clienti finali presenti degli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.9 Profili contrattuali per l’accesso ai servizi di trasmissione, distribuzione, dispacciamento e vendita dell’energia elettrica immessa e prelevata per gli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.10 Disposizioni in caso di morosità di un cliente finale presente in un Altro Sistema Semplice di Produzione e Consumo (ASSPC)
7.11 Attività di verifica relative agli Altri Sistemi Semplici di Produzione e Consumo (ASSPC)

Capitolo 8 – Incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
8.1 Il ruolo dell’Autorità con riferimento agli incentivi previsti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
8.1.1 Definizione del prezzo medio di vendita dell’energia elettrica ai fini della definizione del valore di riferimento dei certificati verdi e dei relativi sostituti
8.1.2 Definizione delle modalità e delle condizioni economiche per il ritiro, da parte del GSE, dell’energia elettrica ammessa al ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva prevista dalla legge n. 244/07 e dal decreto interministeriale 18 dicembre 2008
8.1.3 Definizione dei criteri per l’individuazione dei consumi dei servizi ausiliari di centrale e delle perdite di trasformazione e di linea per gli impianti di produzione di energia elettrica che beneficiano degli incentivi previsti dai decreti interministeriali 5 luglio 2012, 6 luglio 2012 e 23 giugno 2016
8.1.4 Definizione delle modalità per il ritiro, da parte del GSE, dell’energia elettrica ammessa al ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva prevista dai decreti interministeriali 5 maggio 2011, 5 luglio 2012 e 6 luglio 2012
8.1.5 Definizione delle modalità per il ritiro, da parte del GSE, dell’energia elettrica ammessa al ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva prevista dal decreto interministeriale 23 giugno 2016
8.2 Quadro normativo relativo agli incentivi previsti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Fonte: Autorità per l'energia elettrica e il gas e il sistema idrico 

 

Pin It


Tags: Impianti Impianti elettrici Abbonati Impianti

Articoli correlati

Più letti Impianti

Ultimi archiviati Impianti

Giu 27, 2019 167

Sentenza CC n. 8637/2016 del 3 maggio 2016

Sentenza CC n. 8637/2016 del 3 maggio 2016 La situazione di assoluta inutilizzabilità dell'immobile, a seguito della scoperta di cavi elettrici privi di alcuna protezione e non a norma, rende legittima la sospensione del pagamento dei canoni di locazione da parte del conduttore. ... Civile Sent.… Leggi tutto
Giu 27, 2019 199

D.P.R. 18 aprile 1994 n. 392

D.P.R. 18 aprile 1994 n. 392 Regolamento recante disciplina del procedimento di riconoscimento delle imprese ai fini della installazione, ampliamento e trasformazione degli impianti nel rispetto delle norme di sicurezza. (GU n. 141 del 18 giugno 1994 - SO) Modifiche21/11/200DECRETO DEL PRESIDENTE… Leggi tutto
Sentenza CC n  7699 del 16 Aprile 2015
Giu 26, 2019 175

Sentenza CC n. 7699 del 16 Aprile 2015

Sentenza CC n. 7699 del 16 Aprile 2015 Responsabilità solidale di proprietario e conduttore per l'infortunio mortale al terzo I giudici di Cassazione, con la sentenza n. 7699 depositata il 16 aprile 2015, hanno confermato la concorrente responsabilità del conduttore e del proprietario di un… Leggi tutto
Guida al DM 37 2008
Giu 20, 2019 394

Guida DM 37/2008

Guida al DM 37/2008 La Guida si propone come strumento operativo di approfondimento del D.M. 37/08, norma che, per la mancanza di disposizioni transitorie e per l’incerto coordinamento di alcuni suoi articoli, ha generato difficoltà applicative e molteplici opzioni interpretative offerte… Leggi tutto
sistema TT
Mag 29, 2019 501

Resistenza di messa a terra e protezione di differenziale

Resistenza di messa a terra e protezione di differenziale La misura della resistenza di terra va eseguita, sia negli impianti alimentati direttamente in BT (sistema TT) sia in quelli con propria stazione (AT-MT/BT) o cabina di trasformazione (MT/BT). L’impianto di terra è destinato a realizzare la… Leggi tutto
Mag 23, 2019 189

D. Lgs. 30 maggio 2008 n. 115

Decreto Legislativo 30 maggio 2008 n. 115 Attuazione della direttiva 2006/32/CE relativa all'efficienza degli usi finali dell'energia e i servizi energetici e abrogazione della direttiva 93/76/CEE. (GU n.154 del 03-07-2008) Testo consolidato 2019 aggiornati dagli atti: 21/04/2010DECRETO LEGISLATIVO… Leggi tutto