Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Collegamento bombola GPL: Regola dell'Arte

ID 7615 | | Visite: 1888 | Documenti impianti riservatiPermalink: https://www.certifico.com/id/7615

Collegamento bombola GPL   Regola dell Arte

Collegamento bombola GPL | Regola dell'Arte

ID 7165 | 24.01.2019

Breve illustrazione riguardo le modalità di collegamento di singole bombole GPL ad un apparecchio utilizzatore mobile, ad un impianto fisso, con apparecchio mobile e ad un impianto fisso, con apparecchio fisso o ad incasso.

Norma tecniche di riferimento

UNI 7131:2014 - Impianti a GPL per uso domestico e similare non alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio

Data entrata in vigore: 27 maggio 2014

La norma stabilisce i criteri per la progettazione, l'installazione e la messa in servizio degli impianti a GPL per uso domestico e similare non alimentati da rete di distribuzione, ivi compresa l'installazione e la sostituzione di bombole di GPL impiegate presso le utenze servite.

Detti impianti possono essere alimentati da una singola bombola di GPL, da più bombole di GPL fra loro collegate, o da un deposito di GPL per uso domestico.

http://store.uni.com/catalogo/index.php/uni-7131-2014.html

UNI 7129-1:2015 - Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio - Parte 1: Impianto interno

Data entrata in vigore: 01 dicembre 2015

La norma si applica agli impianti domestici e similari per l'utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla I, II e III famiglia di cui alla UNI EN 437 ed alimentati da rete di distribuzione di cui alla UNI 9165 e UNI 10682.

La norma fissa i criteri per la costruzione ed i rifacimenti di impianti interni o parte di essi, asserviti ad apparecchi utilizzatori aventi singola portata termica nominale massima non maggiore di 35 kW.

http://store.uni.com/catalogo/index.php/uni-7129-1-2015.html

...

Excursus

Collegamento bombole GPL agli apparecchi domestici

Di seguito si illustra in maniera schematica i diversi tipi di collegamento delle bombole GPL agli apparecchi domestici mettendo in relazione:

- tipologia di apparecchio;
- tipologia di collegamento;
- tipologie di tubo ammesse.

Tabella 1

Tabella 1 - Collegamento bombole GPL agli apparecchi domestici

....

Esempi di collegamento

Collegamento di bombola singola ad impianto fisso, con apparecchio mobile (Figura 2 UNI 7131:2014)

Figurar 2

 Tubi di collegamento

Per quanto riguarda il collegamento degli apparecchi alla tubazione costituente la parte fissa dell'impianto interno la norma UNI 7129:2015 stabilisce che gli apparecchi fissi e quelli ad incasso possono essere collegati con:
- tubo metallico rigido o tubo corrugato formabile PLT-CSST con raccordi filettati o con giunto a tre pezzi (bocchettone);
- tubo flessibile di acciaio inossidabile a parete continua di cui alla UNI EN 14800 oppure conforme alla UNI 11353;
- tubo flessibile non metallico conforme alla UNI 7140 (tubi classificati tipo B e C) e corredato di dichiarazione di durabilità del fabbricante.
Nel caso di utilizzo di tubi flessibili, la lunghezza massima è pari a 2 000 mm.
Gli apparecchi di tipo mobile (stufe di tipo mobile fino a 4,2 kW e apparecchi di cottura non ad incasso) devono essere collegati con tubi flessibili non metallici per allacciamento, di cui alla UNI 7140 (di tipo A1, A2, B e C), con lunghezza massima pari a 2000 mm, corredati di indicazione di durabilità fornita dal fabbricante.
Il piano cottura ad incasso, se allacciato direttamente alla bombola GPL, va collegato esclusivamente tramite tubo metallico flessibile conforme alla norma UNI EN 14800 mentre, un apparecchio mobile (ad esempio una piccola stufetta a gas o un fornello a gas) deve essere allacciato alla bombola di GPL tramite tubo non metallico di classe I o II e il tubo non metallico di classe I non può essere utilizzato per allacciare piani cottura fissi o ad incasso (e più in generale apparecchi fissi o ad incasso).

Immagine 1
... 
Segue in allegato

Elaborato Certifico Srl - Rev 00 2019

Fonti:
- UNI 7131:2014 - Impianti a GPL per uso domestico e similare non alimentati da rete di distribuzione - Progettazione, installazione e messa in servizio
- UNI 7129-1:2015 - Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione - - Progettazione, installazione e messa in servizio - Parte 1: Impianto interno
- Agenzia provinciale per le risorse idriche e l'energia – osservatorio

Collegati:



Tags: Impianti Abbonati Impianti Impianti gas

Articoli correlati

Più letti Impianti

Ultimi archiviati Impianti

Decreto 10 settembre 2010 linee guida autorizzazione impianti energie rinnovabili
Apr 13, 2019 42

Decreto 10 settembre 2010

Decreto 10 settembre 2010 Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili.(GU n.219 del 18-09-2010) Linee guida per il procedimento di cui all'articolo 12 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 per l'autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di… Leggi tutto
Rapporto Energy manager 2018
Mar 28, 2019 74

Rapporto 2018 sugli energy manager in Italia

Rapporto 2018 sugli energy manager in Italia Indagine, evoluzione del ruolo e statistiche Il presente rapporto è stato realizzato da FIRE nell’ambito della Convenzione a titolo non oneroso del 18 dicembre 2014 con il Ministero dello Sviluppo Economico “per la promozione e la formazione della figura… Leggi tutto
ricarica wireless
Mar 26, 2019 78

Auto elettrica: ricarica wireless

Auto elettrica: ricarica wireless Il futuro dell'auto elettrica probabilmente sarà incentrato sulla ricerca di metodi per l'ottimizzazione del sistema di ricarica. La ricarica wireless rappresenta il metodo più efficiente che permetterà di convincere all'acquisto dell'auto elettrica anche quegli… Leggi tutto