Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Punti di ricarica veicoli elettrici | Casi e scadenze

ID 12676 | | Visite: 689 | News ImpiantiPermalink: https://www.certifico.com/id/12676

Punti di ricarica autoveicoli elettrici

Punti di ricarica veicoli elettrici: Casi e scadenze

ID 12676 | 27.01.2021 / Documento di sintesi in allegato

L’art. 4 comma 1-bis lett. a) e d) del D.Lgs 192/2005, così come modificato dal D.Lgs 48/2020 (attuazione Direttiva 2018/844/UE) ha escluso gli obblighi relativi all’installazione dei punti di ricarica dei veicoli elettrici qualora le domande di licenza edilizia nel caso di nuove costruzioni e di ristrutturazioni importanti per le quali sia stata presentata domanda di permesso di costruire o domande equivalenti entro il 10 marzo 2021.

Di conseguenza, gli obblighi si applicano in caso di interventi le cui procedure edilizie saranno avviate a partire dal 10 marzo 2021.

Mentre il D.Lgs 192/2005, all’art. 4 co. 1-bis lett. c), ha previsto per gli edifici non residenziali dotati di più di venti posti auto che venga installato almeno un punto di ricarica entro il 1° gennaio 2025.

Decreto legislativo n. 192 del 2005

Art. 4 comma 1 bis (Adozione di criteri generali, di una metodologia di calcolo e requisiti della prestazione energetica)

1-bis. Negli edifici di nuova costruzione, negli edifici sottoposti a ristrutturazione importante e negli edifici non residenziali dotati di più di venti posti auto sono rispettati i seguenti criteri di integrazione delle tecnologie per la ricarica dei veicoli elettrici:

a) negli edifici non residenziali di nuova costruzione e negli edifici non residenziali sottoposti a ristrutturazioni importanti, dotati di più di dieci posti auto, sono installati:
1) almeno un punto di ricarica ai sensi del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257, di recepimento della direttiva 2014/94/UE;
2) infrastrutture di canalizzazione, vale a dire condotti per cavi elettrici, per almeno un posto auto ogni cinque, al fine di consentire anche in una fase successiva di installare ulteriori punti di ricarica per veicoli elettrici;
b) l’obbligo di cui alla lettera a) si applica qualora:
1) il parcheggio sia situato all’interno dell’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione riguardino il parcheggio o le infrastrutture elettriche dell’edificio; o
2) il parcheggio sia adiacente all’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione riguardino il parcheggio o le infrastrutture elettriche del parcheggio;
c) entro il 1° gennaio 2025, negli edifici non residenziali dotati di più di venti posti auto, è installato almeno un punto di ricarica ai sensi del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257, di recepimento della direttiva 2014/94/UE;
d) negli edifici residenziali di nuova costruzione e negli edifici residenziali sottoposti a ristrutturazioni importanti, dotati di più di dieci posti auto, sono installate, in ogni posto auto, infrastrutture di canalizzazione, vale a dire condotti per cavi elettrici, al fine di consentire anche in una fase successiva di installare punti di ricarica per veicoli elettrici ai sensi del decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257, di recepimento della direttiva 2014/94/UE;
e) l’obbligo di cui alla lettera d) si applica qualora:
1) il parcheggio è situato all’interno dell’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione comprendono il parcheggio o le infrastrutture elettriche dell’edificio; o
2) il parcheggio è adiacente all’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione comprendono il parcheggio o le infrastrutture elettriche del parcheggio;
f) le disposizioni di cui alle lettere da a) a e) non si applicano nel caso in cui:
1) l’obbligo insista su edifici di proprietà di piccole e medie imprese, quali definite al titolo I dell’allegato della raccomandazione 2003/361/CE della Commissione europea, e da esse occupati;
2) con riguardo esclusivo alle lettere a) e d), siano state presentate domande di permesso a costruire o domande equivalenti entro il 10 marzo 2021;
3) le infrastrutture di canalizzazione necessarie si basino su microsistemi isolati e ciò comporti problemi sostanziali per il funzionamento del sistema locale di energia e comprometta la stabilità della rete locale;
4) il costo delle installazioni di ricarica e di canalizzazione superi il 7% del costo totale della ristrutturazione importante dell’edificio; 
5) l’obbligo insista su edifici pubblici che già rispettino requisiti comparabili conformemente alle disposizioni di cui al decreto legislativo 16 dicembre 2016, n. 257, di recepimento della direttiva 2014/94/UE.

Schema di sintesi: Obbligo Punti di ricarica veicoli elettrici scadenze

Obbligo Punti di ricarica veicoli elettrici scadenze

(*) L’obbligo in questione si applica qualora:

1) il parcheggio sia situato all’interno dell’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione riguardino il parcheggio o le infrastrutture elettriche dell’edificio; oppure:
2) il parcheggio sia adiacente all’edificio e, nel caso di ristrutturazioni importanti, le misure di ristrutturazione riguardino il parcheggio o le infrastrutture elettriche del parcheggio.
...
segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2021
©Copia autorizzata Abbonati

Collegati



Tags: Impianti Abbonati Impianti Impianti energy

Articoli correlati

Più letti Impianti

Ultimi archiviati Impianti

Apr 02, 2021 49

Delibera 135/2021/R/eel del 30 marzo 2021

Elettricità: richiesta unica per voltura contrattuale e contestuale cambio fornitore La novità a partire dal 1° luglio 2021 per le piccole imprese in regime di Servizio a Tutele Graduali, dal 30 settembre per tutti gli altri ARERA, 02 aprile 2021 Dal 30 settembre 2021 sarà possibile richiedere la… Leggi tutto
Linee guida superbonus aggiornamento
Mar 29, 2021 91

Aggiornamento Linee Guida Corrispettivi Superbonus

Aggiornamento Linee Guida Corrispettivi Superbonus CNI, 19.03.2021 Il Consiglio nazionale degli ingegneri (CNI) ha trasmesso, con Circolare del 19/03/2021, la nota aggiornata delle Linee guida Superbonus - Determinazione corrispettivo, elaborate dal gruppo di lavoro della Rete delle Professioni… Leggi tutto
Mar 12, 2021 107

Decreto 14 aprile 2017

Decreto 14 aprile 2017 Disciplina delle condizioni di accesso all'incremento dell'incentivazione prevista dal decreto 6 luglio 2012 per la produzione di energia elettrica da impianti alimentati a biomasse e biogas. (GU n.110 del 13.05.2017) ... Collegati
Decreto 6 luglio 2012
Leggi tutto
Mar 10, 2021 114

AdE Risposta n. 171

AdE Risposta n. 171 Superbonus - impianto fotovoltaico con pannelli installati su terreno di pertinenza dell'abitazione - Articolo 119 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio) [box-info]Impianti solari fotovoltatici su strutture pertinenziali agli edifici E' prevista la… Leggi tutto
Direttiva 20914 61 UE Reti di comunicazione elettronica ad alta velocita
Mar 10, 2021 93

Direttiva 2014/61/UE

Direttiva 2014/61/UE Direttiva 2014/61/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, recante misure volte a ridurre i costi dell'installazione di reti di comunicazione elettronica ad alta velocità. (Gu L 155 23.5.2014) Attuazione: Decreto Legislativo 15 febbraio 2016 n. 33… Leggi tutto
Feb 28, 2021 143

Guida CEI 0-2: Nuova edizione 2021

Guida CEI 0-2: Nuova edizione 2021 Documentazione di progetto degli impianti elettrici: in allegato il progetto di Norma Un nuovo documento del CEI è in inchiesta pubblica: si tratta del Progetto CEI C.1269, destinato a diventare la Guida CEI 0-2. Lo scopo di questa guida è definire la… Leggi tutto
Feb 22, 2021 156

Regolamento (UE) n. 994/2010

Regolamento (UE) n. 994/2010 Regolamento (UE) n. 994/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 ottobre 2010, concernente misure volte a garantire la sicurezza dell’approvvigionamento di gas e che abroga la direttiva 2004/67/CE del Consiglio Testo rilevante ai fini del SEE (GU L 295 del… Leggi tutto