Slide background
Store Certifico

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su standard riconosciuti.

Vedi il nuovo Piano Promo Clienti Fidelity

Slide background
Certifico 2000/2018: Promo fino al 5 Novembre


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Promo -20% su tutto lo Store
Slide background
Store Promo -25% fino al 1° Luglio

Tutti i Software, Abbonamenti e Prodotti presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Slide background
Slide background
Store: Promo -25% fino al 31 Gennaio


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.


Vedi la nostra Offerta
Slide background
Abbonamenti: Promo -20% fino al 31 Dicembre

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standards riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino all'08 Dicembre


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store

sono elaborati direttamente o selezionati su Standard riconosciuti.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino al 30 Settembre

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Certifico 2000/2017


Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Promo Store Agosto -25%
Slide background
Store Certifico: Promo -25% fino al 31 Luglio

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta
Slide background
CEM4: Promo -20% fino al 31 Luglio

CEM4 Promo -20% Luglio 2017


Inserisci il ticket Promo CEM4_20 al passo 3 della procedura di acquisto

Vedi la nostra Offerta
Slide background
Store Promo -20% Giugno

- Se sei un nostro Abbonato o Cliente passa all'Abbonamento Full con Promo riservata: Richiedi il Codice


- Se Vuoi Abbonarti o acquistare Prodotti, CEM4: Promo -20% su tutto lo Store Codice "CERTIFICO20"


Vedi i dettagli Promo Giugno 2017
Slide background
CEM4: Promo -20% fino al 31 Ottobre

CEM4 Versioni "COMPLETE" e "SUITE"

sono pacchetti abbinati con altri Prodotti indispensabili per comprendere

e gestire tutti gli obblighi della Direttiva macchine 2006/42/CE

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Slide background
Store Certifico: Promo -20% fino al 31 Agosto

Tutti i Software, Prodotti Tecnici e Documenti Tecnici presenti nello Store
sono elaborati direttamente o selezionati dalla nostra redazione.

Vedi la nostra Offerta

Slide background
Slide background

Interblocchi e sicurezza positiva: esempi di installazione

Interblocchi sicurezza positiva
€ 40,00 + IVA    

+

Specifiche

1.0
2016
doc
Documento Tecnico
25
DTCE29

Contattaci 075 5997363  info@certifico.com
Condizioni di acquisto
Promo Certifico Fidelity

  • Interblocchi e sicurezza positiva: esempi di installazione

    Con il modo positivo i guasti interni di un interblocco (contatti incollati o molla guasta) consentono comunque l’apertura dei contatti e quindi l’arresto della macchina.

    Focus 2016

    Interruttore a Sicurezza positiva

    Quando un componente meccanico in movimento trascina inevitabilmente un altro componente, per contatto diretto o attraverso elementi rigidi, si afferma che il secondo componente viene azionato in modo positivo dal primo: questa viene definita azione meccanica positiva.

    Gli interruttori ad apertura positiva sono interruttori che non hanno nessun collegamento elastico tra i contatti mobili e l'azionatore sul quale viene applicata la forza di azionamento. Tutti gli interruttori ad apertura positiva dei contatti riportano il simbolo di apertura positiva sul coperchio. Ad esempio un interruttore con asta a molla non può avere l‘apertura positiva dei contatti.
     
    Quando è impiegato un solo interruttore in una funzione di sicurezza, l’interruttore stesso deve essere azionato in modo positivo.

    Va utilizzato per le applicazioni di sicurezza il contatto d’apertura (normalmente chiuso) che deve essere del tipo ad "apertura positiva": tutti gli interruttori che riportano il simbolo sono dotati di contatti NC ad apertura positiva.

    Se gli interruttori sono due o più è bene farli operare in modi opposti, ad esempio:

    - il primo con un contatto normalmente chiuso (contatto di apertura) azionato dal riparo in modo positivo
    - l’altro con un contatto normalmente aperto (contatto di chiusura), azionato dal riparo in modo non positivo.

    Questa è una pratica comune che non esclude, quando giustificato, l’uso dei due interruttori azionati in modo positivo (vedi diversificazione). 



    Per l‘installazione di interruttori con funzioni di sicurezza:

    - utilizzare solo interruttori con apertura positiva dei contatti,
    - collegare il circuito di sicurezza ai contatti normalmente chiusi,
    - azionare l‘interruttore almeno fino alla corsa di apertura positiva indicata nei diagrammi corse,
    - installare l‘interruttore in modo tale che, aprendo la protezione, l‘interruttore compia la corsa di apertura positiva.

    Quando è impiegato un solo interruttore in una funzione di sicurezza, l’interruttore stesso deve essere azionato in modo positivo. Va utilizzato per le applicazioni di sicurezza il contatto d’apertura (normalmente chiuso) che deve essere del tipo ad “apertura positiva”, tutti gli interruttori che riportano il simbolo -> sono dotati di contatti NC ad apertura positiva.




    Nessun collegamento elastico tra i contatti mobili e l’azionatore sul quale viene applicata la forza di azionamento.

    Se gli interruttori sono due o più è bene farli operare in modi opposti, ad esempio:

    - Il primo con un contatto normalmente chiuso (contatto di apertura) azionato dal riparo in modo positivo.
    - l’altro con un contatto normalmente aperto (contatto di chiusura), azionato dal riparo in modo non positivo.

    Questa è una pratica comune che non esclude, quando giustificato, l’uso dei due interruttori azionati in modo positivo (vedi diversificazione).

    segue

    Formato pdf
    Certifico Srl - Ed. 2016
    Fonte: Rockwell Automation

     

    Documento compreso nell'Abbonamento Tema Marcatura CE

    Acquistando il servizio di Abbonamento si ha la possibilità di scaricare tutti documenti presenti nel sito del Tema Normazione segnalati come riservati "Abbonati".

    Il servizio di abbonamento ha validità di 1 anno.

    Tutti i Documenti Abbonamento Marcatura CE

    Vedi tutti i Documenti disponibili del tema: Documenti Abbonati Marcatura CE

  • Interblocchi e sicurezza positiva: esempi di installazione

    Apertura positiva, ridondanza, diversificazione e autocontrollo

    Modo positivo e modo negativo.

    Secondo la normativa EN ISO 12100, se un componente meccanico in movimento trascina inevitabilmente un altro componente, per contatto diretto o mediante elementi rigidi, si dice che questi componenti sono collegati in modo positivo

    Quando invece lo spostamento di un elemento meccanico consente ad un secondo elemento di muoversi liberamente (per esempio gravità, effetto di una molla, ecc..) il collegamento tra i due è in modo negativo.

    Il modo positivo consente con una manutenzione preventiva di sottrarsi dai guasti pericolosi schematizzati sopra. Con il modo negativo invece i guasti sono interni all’interruttore e quindi di difficile rilevazione.

    Con il modo positivo i guasti interni (contatti incollati o molla guasta) consentono comunque l’ apertura dei contatti e quindi l’arresto della macchina.

    Utilizzo degli interruttori nelle applicazioni di sicurezza

    Quando è impiegato un solo interruttore in una funzione di sicurezza, l’interruttore stesso deve essere azionato in modo positivo. Va utilizzato per le applicazioni di sicurezza il contatto d’apertura (normalmente chiuso) che deve essere del tipo ad “apertura positiva”, tutti gli interruttori che riportano il simbolo -> sono dotati di contatti NC ad apertura positiva.

    Se gli interruttori sono due o più è bene farli operare in modi opposti, ad esempio:

    - Il primo con un contatto normalmente  chiuso (contatto di apertura) azionato dal riparo in modo positivo.
    - l’altro con un contatto normalmente aperto (contatto di chiusura), azionato dal riparo in modo non positivo.

    Questa è una pratica comune che non esclude, quando giustificato, l’uso dei due interruttori azionati in modo positivo (vedi diversificazione).


    Diversificazione

    La sicurezza nei sistemi ridondanti viene aumentata con la diversificazione. Essa si ottiene applicando due interruttori con diversità di progettazione e/o tecnologia, in modo da evitare guasti determinati dalla stessa causa. Esempi di diversificazione sono: l’utilizzo di un interruttore ad azione positiva accoppiato ad uno ad azione non positiva, da un interruttore a comando meccanico ed uno non meccanico (es. sensore elettronico) o dall’utilizzo di due interruttori a comando meccanico ad azione positiva ma di diverso principio di azionamento ( es. un interruttore a chiave F e un interruttore a perno).


    Autocontrollo

    L’ autocontrollo consiste nel verificare automaticamente il funzionamento di tutti i dispositivi che intervengono nel ciclo della macchina. 

    Di conseguenza il ciclo successivo può essere vietato o autorizzato.


    EN ISO 14119:2013
    Sicurezza del macchinario - Dispositivi di interblocco associati ai ripari - Principi di progettazione e di scelta
    La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 14119 (edizione ottobre 2013). La norma specifica i principi per la progettazione e la scelta, indipendentemente dalla natura della fonte di energia, dei dispositivi di interblocco associati ai ripari.
    Essa tratta le parti dei ripari che azionano i dispositivi di interblocco.

    IEC 60947-5-1:2016
    Low-voltage switchgear and controlgear - Part 5-1: Control circuit devices and switching elements - Electromechanical control circuit devices

    IEC 60947-5-1:2016 applies to control circuit devices and switching elements intended for controlling, signalling, interlocking, etc., of switchgear and controlgear. It applies to control circuit devices having a rated voltage not exceeding 1 000 V a.c. (at a frequency not exceeding 1 000 Hz) or 600 V d.c. This fourth edition cancels and replaces the third edition published in 2003 and its Amendment 1:2009. This edition constitutes a technical revision. 

    This edition includes the following significant technical changes with respect to the previous edition:
    a) update of normative references;
    b) update and restructuration of subclauses in 7.1;
    c) addition of material requirements and test;
    d) udpate of EMC requirements;                      
    e) clarification of requirements and update of 8.2;
    f) addition of requirements for screwless-type clamping units;
    g) udpate of existing Tables 4 and 5;
    h) addition of new Tables 6, 7, 8 and 9;
    i) addition of a new Figure 10 ;      
    j) addition of a new Annex N.

    This publication is to be read in conjunction with IEC 60947-1:2007.

    Visualizza tutti i Documenti dell'Abbonamento Marcatura CE