Slide background
  File CEM

I File con estensione .CEM sono file importabili in CEM4 relativi a norme tecniche, check list, altro,
sulle quali effettuare Valutazioni dei Rischi personalizzate.

I File possono essere anche costruiti da parte dell'Utente nell'apposita sezione di editor di CEM4.


Vedi altro
Slide background
  File CEM

I File con estensione .CEM sono file importabili in CEM4 relativi a norme tecniche, check list, altro,
sulle quali effettuare Valutazioni dei Rischi personalizzate.

I File possono essere anche costruiti da parte dell'Utente nell'apposita sezione di editor di CEM4.


Vedi altro
Slide background
      File CEM

I File con estensione .CEM sono file importabili in CEM4 relativi a norme tecniche, check list, altro,
sulle quali effettuare Valutazioni dei Rischi personalizzate.

I File possono essere anche costruiti da parte dell'Utente nell'apposita sezione di editor di CEM4.


Vedi altro
Slide background
      File CEM

I File con estensione .CEM sono file importabili in Certifico Macchine 4 relativi a norme tecniche, check list, altro,
sulle quali effettuare Valutazioni dei Rischi personalizzate.

I File possono essere anche costruiti da parte dell'Utente nell'apposita sezione di editor di CEM4.


Vedi altro

 

Slide background
      File CEM

I File con estensione .CEM sono file importabili in Certifico Macchine 4 relativi a norme tecniche, check list, altro,
sulle quali effettuare Valutazioni dei Rischi personalizzate.

I File possono essere anche costruiti da parte dell'Utente nell'apposita sezione di editor di CEM4.


Vedi altro

 

EN ISO 1672-2 Macchine industria alimentare: Requisiti di igiene - File CEM

ID 1584 | | Visite: 12932 | File CEMPermalink: https://www.certifico.com/id/1584

Temi: File CEM , CEM4



EN ISO 1672-2 Macchine industria alimentare: Requisiti di igiene 

La EN 1672-2 è armonizzata per la Direttiva Macchine 2006/42/CE, "Presunzione di conformità" al RESS 2.1 Macchine alimentari

File CEM importabile in CEM4

EN ISO 1672-2:2005
Macchine per l'industria alimentare - Concetti di base - Parte 2: Requisiti di igiene

Esempi di gruppi di macchine per l'industria alimentare:

- macchine per prodotti da forno, forni per la panificazione, macchine per le paste alimentari:
- macchinari per la produzione e lavorazione di prodotti da forno, da pasticceria e paste alimentari,
- forni e impianti di cottura;
- macchinari per la lavorazione di cereali e alimenti per animali;
- macchinari per macelli e per la lavorazione di prodotti carnei:
- macchine per macellerie,
- macchine per macelli,
- recipienti di cottura,
- impianti per affumicatura;
- macchine per la lavorazione dei prodotti ittici;
- macchine per la lavorazione di frutta e verdura:
- autoclavi;
- macchinari per la ristorazione collettiva e per cucine di alberghi e ristoranti;
- macchinari per bevande alcoliche e analcoliche;
- macchine per l'industria lattiera;
- macchine per l'industria casearia;
- macchine per panna montata e gelati;
- macchine per la lavorazione di oli e grassi alimentari;
- macchine per prodotti dolciari e cioccolato;
- macchine per la lavorazione e tostatura del caffè;
- macchinari e impianti per l'industria saccarifera;
- macchine per la lavorazione del tabacco;
- refrigeratori e congelatori;
- calibratori per uova.

Elaborato Certifico S.r.l. 2015 - Controllare su norma in vigore Ed. 2009

Testo requisiti PDF

http://www.certifico.com/it/liberatoria-file-cem

La norma completa in IT/EN è acquistabile al sito di UNI:

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-1672-2-2009.html

Suggeriamo sito EVS Ente normazione Estonia per consultazione immediata:

http://www.evs.ee/products/evs-en-1672-2-2005+a1-2009+

2.1. MACCHINE ALIMENTARI E MACCHINE PER PRODOTTI COSMETICI O FARMACEUTICI

2.1.1. Considerazioni generali
Le macchine destinate ad essere utilizzate per prodotti alimentari o per prodotti cosmetici o farmaceutici devono essere progettate e costruite in modo da evitare qualsiasi rischio di infezione, di malattia e di contagio.
Vanno osservati i seguenti requisiti:
a) i materiali a contatto o che possono venire a contatto con prodotti alimentari, cosmetici o farmaceutici devono essere conformi alle direttive in materia. La macchina deve essere progettata e costruita in modo tale che detti materiali possano essere puliti prima di ogni utilizzazione; se questo non è possibile devono essere utilizzati elementi monouso;
b) tutte le superfici a contatto con i prodotti alimentari, cosmetici o farmaceutici ad eccezione di quelle degli elementi monouso devono:
- essere lisce e prive di rugosità o spazi in cui possono fermarsi materie organiche. Lo stesso requisito va rispettato per i collegamenti fra le superfici,
- essere progettate e costruite in modo da ridurre al minimo le sporgenze, i bordi e gli angoli,
- poter essere pulite e disinfettate facilmente, se del caso, dopo aver asportato le parti facilmente smontabili; gli angoli interni devono essere raccordati con raggi tali da consentire una pulizia completa;
c) i liquidi e i gas aerosol provenienti da prodotti alimentari, cosmetici o farmaceutici e dai prodotti di pulizia, di disinfezione e di risciacquatura devono poter defluire completamente verso l'esterno della macchina (se possibile in una posizione "pulizia");
d) la macchina deve essere progettata e costruita al fine di evitare l'ingresso di sostanze o di esseri vivi, in particolare insetti o accumuli di materie organiche, in zone impossibili da pulire;
e) la macchina deve essere progettata e costruita in modo che i prodotti ausiliari pericolosi per la salute, inclusi i lubrificanti, non possano entrare in contatto con i prodotti alimentari, cosmetici o farmaceutici. All'occorrenza, la macchina deve essere progettata e costruita per permettere di verificare regolarmente il rispetto di questo requisito.
2.1.2. Istruzioni
Le istruzioni delle macchine alimentari e delle macchine destinate ad essere utilizzate per prodotti cosmetici o farmaceutici devono indicare i prodotti e i metodi raccomandati per la pulizia, la disinfezione e la risciacquatura non solo delle parti facilmente accessibili ma anche delle parti alle quali è impossibile o sconsigliato accedere.
 
Pin It


Tags: File CEM CEM4