Soluzioni strutturali per la progettazione e la realizzazione a regola d'arte di un sito di risonanza magnetica

ID 1227 | | Visite: 4575 | Guide Sicurezza lavoro INAILPermalink: https://www.certifico.com/id/1227



Soluzioni strutturali per la progettazione e la realizzazione a regola d'arte di un sito di risonanza magnetica: indicazioni operative

La Risonanza Magnetica (RM) medica è codificata in Italia da dispositivi di legge emanati fra il 1991 e il 1994, allorquando vennero definiti i requisiti minimi in materia. Successivamente, è mutato il contesto europeo di riferimento, e oggi quindi, il produttore/importatore che intenda commercializzare apparecchiature RM in Europa, deve necessariamente certificarle secondo le direttive europee vigenti; in più per la circolazione in Italia, deve garantire il rispetto degli standard nazionali, comprensivi dei requisiti strutturali minimi dei “siti”.

Ciò premesso, dunque, scopo di questa pubblicazione, realizzata dal DIL - Settore Ricerca, è quello di evidenziare l’applicazione di quei principi fondamentali - sanciti dagli standard di sicurezza - necessari affinché l’installazione di un'apparecchiatura RM e la gestione dell’attività medica con Risonanza Magnetica avvengano nel rispetto delle condizioni di sicurezza.

Pubblicato il 01-novembre-2013



Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro