Decreto Legislativo n. 27 del 4 Marzo 2014

ID 1079 | | Visite: 9710 | Direttiva RoHS IIPermalink: https://www.certifico.com/id/1079

D Lgs 27 2014 RoHS II

Decreto Legislativo n. 27 del 4 Marzo 2014

Attuazione della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

GU n.62 del 15-3-2014 

Entrata in vigore: 30.03.2014
______

Update 31.05.2019

Decreto 15 aprile 2019 Modifiche all’allegato III

...

In allegato Testo consolidato, Riservato Abbonati, con tutte le modifiche dal 2014 al 2019

Aggiornamenti atto

26/09/2014
DECRETO 25 luglio 2014, (in G.U. 26/09/2014, n.224)

01/10/2015
DECRETO 6 agosto 2015, (in G.U. 01/10/2015, n.228)

12/07/2016
DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2016, n. 124 (in G.U. 12/07/2016, n.161)

15/03/2017
DECRETO 3 marzo 2017, (in G.U. 15/03/2017, n.62)

11/04/2018
DECRETO 15 febbraio 2018, (in G.U. 11/04/2018, n.84)

31/05/2019
Decreto 15 aprile 2019 (in G.U. 31/05/2019, n.126) 

Art. 1 Oggetto
1. Il presente decreto legislativo detta la disciplina riguardante la restrizione dell'uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) al fine di contribuire alla tutela della salute umana e dell'ambiente, compresi il recupero e lo smaltimento ecologicamente corretti dei rifiuti di AEE.

Art. 2 Ambito di applicazione

1. Fatto salvo quanto previsto al comma 2, il presente decreto si applica alle AEE, come definite alla lettera a) dell'articolo 3, che rientrano nelle categorie di cui all'allegato I.

2. Il presente decreto non si applica:

a) alle apparecchiature necessarie alla tutela degli interessi essenziali in materia di sicurezza nazionale, compresi le armi, le munizioni e il materiale bellico destinati a fini specificamente militari;

b) alle apparecchiature destinate ad essere inviate nello spazio;

c) alle apparecchiature progettate specificamente e da installare come parti di un'altra apparecchiatura che e' esclusa o non rientra nel campo di applicazione del presente decreto e che possono svolgere la propria funzione solo in quanto parti di tale apparecchiatura ed essere sostituite unicamente dalle stesse apparecchiature appositamente progettate;

d) agli utensili industriali fissi di grandi dimensioni;

e) alle installazioni fisse di grandi dimensioni;

f) ai mezzi di trasporto di persone o di merci, esclusi i veicoli elettrici a due ruote non omologati;

g) alle macchine mobili non stradali destinate ad esclusivo uso professionale;

h) ai dispositivi medici impiantabili attivi;

i) ai pannelli fotovoltaici destinati a essere utilizzati in un sistema concepito, montato e installato da professionisti, qualificati ai sensi dell'articolo 15, commi 1 e 2, del decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, per un impiego permanente in un luogo prestabilito, ai fini della produzione di energia da luce solare per applicazioni pubbliche, commerciali, industriali e residenziali;

l) alle apparecchiature appositamente concepite per attivita' di ricerca e sviluppo, messe a disposizione unicamente nell'ambito di rapporti tra imprese.

3. Sono altresi' fatte salve le disposizioni in materia di sicurezza e di salute e in materia di sostanze chimiche, in particolare il Regolamento (CE) n. 1907/2006, e la normativa specifica dell'Unione sulla gestione dei rifiuti.

[...]

_______

Collegati:



Scarica questo file (D. Lgs N. 27 del 04.03.2014.pdf)D. Lgs N. 27 del 04.03.2014Recepimento Direttiva RoHSIT1831 kB(1078 Downloads)

Tags: Marcatura CE Direttiva RoHS Abbonati Marcatura CE