Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali

ID 8790 | | Visite: 129 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/8790

Rapporto 310 2019

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali: la partecipazione al progetto Artek

ArTeK (Satellite Enabled Services for Preservation and Valorisation of Cultural Heritage) è un progetto finalizzato a fornire uno strumento che permetta di monitorare lo stato di conservazione e il rischio di degrado dei beni culturali inseriti in uno specifico contesto ambientale.

Il progetto, finanziato dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea) con il sostegno di ASI (Agenzia Spaziale Italiana), è stato coordinato da NAIS (Nextant Applications and Innovative Solutions) con la collaborazione di ISCR (Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro), ISPRA, CNR-IMAA (Consiglio Nazionale per le Ricerche – Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale), ENAV (Ente Nazionale per l’Assistenza al Volo), SUPERELECTRIC s.r.l., STRAGO S.p.A. e ipTronix s.r.l.

In questo lavoro sono descritte le attività svolte da ISPRA, finalizzate alla valutazione delle pericolosità di origine antropica e di origine naturale dei siti pilota selezionati per il progetto: Villa Adriana e il centro storico di Tivoli (Tivoli), Civita di Bagnoregio (Bagnoregio), il Parco Regionale Urbano di Monte Orlando e l’area archeologica di Gianola (Gaeta e Formia), l’area archeologica di Baia (Bacoli) e Matera.

...

Fonte: ISPRA

Tags: Ambiente Guida ISPRA