Terre rare: Rete europea delle competenze sulle terre rare (ERECON)

ID 8663 | | Visite: 662 | News ChemicalsPermalink: https://www.certifico.com/id/8663

ERECON Terre rare

Terre rare: Rete europea delle competenze sulle terre rare (ERECON)

Gli elementi di terre rare sono un gruppo di 17 metalli speciali utilizzati in prodotti ad alta tecnologia come smartphone o turbine eoliche. A causa della mancanza di approvvigionamento interno, l'UE deve importare più del 90% di questi metalli, principalmente dalla Cina. 

Poiché si prevede una crescita della domanda di terre rare, l'UE intende migliorare l'accesso a questi metalli, ridurre il loro consumo e migliorare le condizioni di estrazione in Europa. Per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento, è stata creata la Rete europea delle competenze sulle terre rare (ERECON).

La rete ERECON

Per affrontare il problema della fornitura di elementi di terre rare, la Commissione europea ha riunito esperti per formare una rete europea di competenze sulle terre rare. I tre gruppi di lavoro di ERECON si sono concentrati su:

- Opportunità e blocchi stradali per l'approvvigionamento primario di terre rare in Europa;
- Efficienza e riciclaggio delle risorse delle terre rare europee;
- Le industrie europee degli utenti finali e le terre rare forniscono tendenze e sfide.

Conferenza ERECON finale (2014)

La conferenza finale di ERECON si è svolta il 16 ottobre 2014 presso il Politecnico di Milano, a Milano, Italia. L'evento è stato l'occasione per presentare i principali risultati della rete ERECON. Ha riunito oltre 150 partecipanti.

I risultati principali della rete sono stati raccolti in un progetto di relazione che sarà disponibile a breve.

Rapporto

Rafforzamento della filiera europea delle terre rare - Sfide e opzioni strategiche

Contatto 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le terre rare

Le terre rare (Rare Earths Elements, REE) secondo la definizione della UICPA (Unione internazionale di chimica pura e applicata), sono un insieme di 17 elementi della tavola periodica (vedi figura 1), di cui 15 con un peso atomico compreso tra 57 e 71 a cui si associano, per proprietà chimiche simili, l’ittrio (39) e lo scandio (21).

I 15 elementi sono:

- lantanio,
- cerio,
- praseodimio,
- neodimio,
- promethio,
- samario,
- europio,
- gadolinio,
- terbio,
- disprosio,
- olmio,
- erbio,
- tulio,
- itterbio
- lutezio.

- itrrio (39)
- scandio (21)

L’insieme delle REE può essere suddiviso in due categorie in base al numero atomico: terre rare “leggere” e terre rare “pesanti”.

Le prime sono caratterizzate da un peso atomico compreso 57 e 62 come lantanio, cerio, praseodimio, neodimio e samario, e risultano più abbondanti rispetto a quelle “pesanti”.

Queste ultime includono le terre rare con un peso atomico tra il 64 e il 71 (insieme all’Ittrio il cui peso atomico è pari a 39) e sono generalmente utilizzate nella produzione di beni ad alta tecnologia.

Terre rare “leggere”:

- lantanio, 
- cerio, 
- praseodimio,
- neodimio,
- promethio, 
- samario,

Terre rare “pesanti”:

- lantanio, 
- cerio, 
- praseodimio,
- neodimio,
- promethio, 
- samario,
- itrrio (39)

Rare Earth Elements in periodic table

Fig. 1 - Tavola periodica degli elementi, in verde le terre rare

Contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stima terre rare

Stima rierve terre rare

 

Fig. 2 - I maggiori estrattori di terre rare. Anno 2011. Fonte ONU

Tags: Chemicals Terre rare