Quesito VVF | carico d’incendio ed impianti di protezione attiva

ID 9497 | | Visite: 213 | Prevenzione IncendiPermalink: https://www.certifico.com/id/9497

Quesito VVF carico d incendio ed impianti di protezione attiva

Quesito VVF | carico d’incendio ed impianti di protezione attiva

Roma, 23 aprile 2019 - Chiarimento Prot. n° 0005913 

OGGETTO: quesiti inerenti il D.M. 3 agosto 2015 in relazione al carico d’incendio ed agli impianti di protezione attiva.

In riscontro ai quesiti formulati con la nota a margine indicata, si rappresenta quanto segue:

a) Nel concordare con il parere espresso da codesta Direzione regionale, si evidenzia infatti che la generica dicitura “elevato carico d’incendio specifico” è stata intenzionalmente utilizzata per meglio evidenziare come la necessità di adottare il livello di prestazione IV della misura S6 derivi prettamente dalla specifica valutazione del rischio per ogni singolo caso in studio, sulla base di una pluralità di fattori e non esclusivamente su di un valore prefissato del carico d’incendio.

b) Relativamente al secondo quesito posto, si fa osservare che nell’ambito delle soluzioni conformi si deve far ricorso a norme e documenti emanati dall’Ente di normazione nazionale, sia per le reti di idranti che per i sistemi automatici di controllo o estinzione degli incendi. Per entrambe le casistiche, si potrà far ricorso a norme e documenti diversi da quelli emanati dall’Ente di normazione nazionale nell’ambito delle soluzioni alternative di cui al p.to G.2.6 del D.M. 3 agosto 2015 e s.m.i.. (Chiarimento lett. b) non più necessario dopo la sostituzione dell’allegato 1 del DM 03/08/2015 da parte del DM 18/10/ 2019. N.d.R.)

[...] segue in allegato

Collegati:



Tags: Sicurezza lavoro Prevenzione Incendi Abbonati Sicurezza