Quadri elettrici: Quesiti ufficiali CEI

ID 6624 | | Visite: 8279 | Documenti CEIPermalink: https://www.certifico.com/id/6624

Quadri elettrici Quesiti CEI

Quadri elettrici: Quesiti ufficiali CEI

Update 08.08.2018

Accessibilità al quadro elettrico
Quesito
L'accesso al quadro elettrico può essere limitato utilizzando la sola serratura standard a doppia aletta e un IP interno pari a 20, oppure è necessario dotare le ante di un contatto di sgancio per togliere tensione ? Sull'anta principale di una batteria di armadi solitamente c'è un sezionatore da posizionare a 0 per poter accedere all'interno, la domanda è riferita al resto delle ante presenti nella batteria stessa.
 
Risposta
La Norma CEI EN 61439-1 (CEI 17-113) " Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT). Parte 1: Regole generali ", al par. 8.4.2.3 prescrive che l'apertura di involucri è possibile se si rispetta una di delle prescrizioni qui di seguito riassunte: a) l'apertura può essere effettuata con l'uso di chiave o attrezzo; b) oppure mediante interblocco della portella con un sezionatore in modo che si possa aprire solo se il sezionatore e aperto, togliendo l'alimentazione al quadro; c) a porta aperta, una barriera intermedia fornisce un grado di protezione IP XXB. Il costruttore può scegliere il mezzo appropriato. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 03/02/2014

Quadro da cantiere - scatola di derivazione
Quesito
Il dubbio è se una certa installazione che si va a descrivere ha bypassato la normativa sui quadri di cantiere CEI 17-13/4. In pratica viene montata una scatola di derivazione con a valle una presa interbloccata e protetta da magnetotermico, in sostituzione di un quadro ASC di distribuzione.

Risposta
Il quadro da cantiere ACS, conforme alla norma CEI EN 61439-4 (CEI 17-117), ha determinati requisiti da soddisfare che sono propri del luogo (cantiere) dove il quadro viene installato. Ad esempio deve resistere a sollecitazioni meccaniche ed ambientali gravose, deve avere determinati dispositivi di protezione per la linea da proteggere (vedi anche la norma impianti CEI 64-8 parte 7), ecc. La scatola di derivazione, se non è un ACS, non può sostituire un quadro da cantiere. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 05/02/2014

Schemi elettrici su quadri
Quesito
E' obbligatorio allegare agli schemi elettrici di un quadro (schema unifilare/multifilare) il relativo fronte quadro ?

Risposta
La Norma CEI EN 61439-1 (CEI 17-113) "Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) Parte 1: Regole generali" al parag. 6.2.2 prescrive che si debbano fornire assieme al quadro adeguate informazioni, per esempio schemi e tabelle dei circuiti. Gli esempi forniti dalla Norma non sono esaustivi ed è il costruttore che deve stabilire quali sono le informazioni da fornire per comprendere la corretta realizzazione dei collegamenti. Il fronte quadro in generale indica la disposizione degli apparecchi. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 04/02/2014

Manutenzione di un quadro elettrico
Quesito
Un quadro elettrico di tipo industriale deve essere sottoposto a manutenzione ordinaria. Si ha necessità di sapere la periodicità, le prove ecc. da effettuarsi per i controlli periodici (eventuali riferimenti normativi).

Risposta
La norma CEI EN 61439-1 (CEI 17-113) "Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) Parte 1: Regole generali" al parag. 6.2.2 specifica che il costruttore deve fornire nella sua documentazione (cataloghi, fogli di istruzione, ecc), per condizioni particolari, il funzionamento e la manutenzione dei quadri e degli apparecchi installati. Quindi ci si deve rivolgere al costruttore per particolari condizioni di manutenzione. Si suggerisce di consultare anche la guida CEI 0-10 " Manutenzione degli impianti elettrici " che fornisce nel suo Allegato F alcuni esempi di schede di manutenzione. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 04/02/2014

Messa a terra delle portelle
Quesito
Le portelle incernierate ad un quadro elettrico devono essere messe a terra con il resto della struttura ? Quale norma definisce come deve essere predisposta l'equipotenzialità di un quadro elettrico ?

Risposta
In base alla Norma CEI EN 61439-1 (CEI 17-113) "Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT). Parte 1: Regole generali" al paragrafo 8.4.3.2.2 b) si specifica che per coperchi, porte, piastre di chiusura, ecc. gli ordinari collegamenti con viti metalliche o cerniere metalliche sono ritenute sufficienti ai fini della continuità elettrica purchè non siano montati su di essi apparecchi elettrici. Si tenga inoltre presente il paragrafo 10.5.2 della norma citata "Effettiva continuità della messa a terra tra le masse del quadro ed il circuito di protezione". 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 04/02/2014

Quadro elettrico - percentuale spazio libero
Quesito
In base alla normativa europea quanto deve essere in percentuale lo spazio libero all'interno di un quadro elettrico ?

Risposta
Le norme internazionali ed europee, recepite anche in Italia, che trattano i quadri elettrici non hanno prescrizioni in merito. La richiesta è il residuo di una vecchia Guida impiantistica nazionale da lungo tempo non più utilizzata. L'argomento è pertanto di carattere contrattuale tra costruttore e committente. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 03/02/2014

Installazione di scaricatori entro un quadro elettrico
Quesito
Gli scaricatori possono essere messi all'interno di un quadro elettrico b.t. senza involucro di protezione ?

Risposta
La norma CEI EN 61439-1 (CEI 17-113) "Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT). Parte 1: Regole generali" al par. 8.5.4 Installazione, riporta quanto segue: "I dispositivi di protezione e manovra e i componenti devono essere installati in accordo con le istruzioni del loro costruttore ". Per le caratteristiche e l'installazione dei limitatori di sovratensione nei quadri BT si vedano rispettivamente le pubblicazioni CEI EN 61643-11 (CEI 37-8) " Limitatori di sovratensioni di bassa tensione. Parte 11: Limitatori di sovratensioni connessi a sistemi di bassa tensione - Prescrizioni e prove " e CEI CLC/TS 61643-12 /CEI 37-11) " Limitatori di sovratensioni di bassa tensione. Parte 12: Limitatori di sovratensioni connessi a sistemi di bassa tensione - Scelta e principi di applicazione ". Quest'ultimo documento, nell'Allegato H, specifica requisiti di sicurezza elettrica in relazione all'isolamento. Pur non essendo prescrittivo, il predetto Allegato prevede l'installazione degli SPD in un loro apposito involucro che può essere installato a fianco del quadro BT. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 05/02/2014

Protezione contro i contatti indiretti di un quadro elettrico
Quesito
Un quadro elettrico metallico deve avere in ingresso un interruttore differenziale generale a protezione dei contatti indiretti ?

Risposta
Per quanto riguarda la protezione dei contatti indiretti la norma dei quadri per bassa tensione CEI EN 61439-1 fa riferimento alle regole della norma impianti CEI 64-8. Per la protezione a monte, non è possibile, per la protezione a valle dipende dal sistema di messa a terra: TT, TN o IT. Per maggiori dettagli circa la protezione contro i contatto indiretti, si veda la Norma CEI 64-8 Capitolo 41, Sezione 413 “Protezione mediante interruzione automatica dell’alimentazione”. 16/03/2011 - Risposta confermata il g. 03/02/2014
 
Fonte CEI
 


Tags: Impianti Impianti elettrici Abbonati Impianti