Rapporto ISS COVID-19 63/20 | Apertura scuole e andamento casi di SARS-CoV-2

ID 12534 | | Visite: 450 | Documenti Sicurezza Organi IstituzionaliPermalink: https://www.certifico.com/id/12534

Rapporto ISS 63 2020 COVID 19

Rapporto ISS COVID-19 63/20 | Apertura scuole e andamento casi di SARS-CoV-2

Rapporto ISS COVID-19 n. 63/2020

Apertura delle scuole e andamento dei casi confermati di SARS-CoV-2: la situazione in Italia. Versione del 30 dicembre 2020

La riapertura delle scuole ha coinciso con l’inizio di una nuova fase acuta dell’epidemia da virus SARS-CoV-2, che a partire dalla fine del mese di settembre ha visto un incremento esponenziale dei casi di COVID-19 fino a raggiungere il picco intorno alla metà di novembre 2020. Per contenere la trasmissione del virus, anche se alcune regioni avevano già adottato la Didattica A Distanza (DAD), i DPCM del 25 ottobre e del 3 novembre 2020 dispongono l’adozione della DAD nelle scuole secondarie di secondo grado e, nelle regioni cosiddette “zone rosse”, anche nelle scuole secondarie di primo grado (eccetto il primo anno).

Questo breve rapporto analizza l’andamento epidemiologico nazionale e regionale dei casi di COVID-19 in età scolare (3-18 anni) nel periodo compreso tra il 24 agosto e il 27 dicembre 2020 e descrive le evidenze attualmente disponibili sull’impatto della chiusura / riapertura della scuola sulla trasmissione di COVID-19 a livello di comunità.

________

Indice
Acronimi
Introduzione
1. Sorveglianza integrata COVID-19 dell’ISS
2. Andamento dei casi pediatrici in Italia prima della riapertura delle scuole
3. Riapertura delle scuole e introduzione della didattica a distanza
4. Andamento epidemiologico nazionale e regionale delle diagnosi di casi di COVID-19 in età scolare (3-18 anni)
5. Focolai di COVID-19 rilevati in ambito scolastico
6. Discussione
6.1. Revisione della letteratura
6.2. I dati italiani
Conclusioni
Bibliografia
Appendice
Tabella riassuntiva dei periodi di didattica a distanza (% di ore) nelle scuole,
per ordine e grado, per regione e relative ordinanze

...

Fonte: ISS

Collegati:



Tags: Sicurezza lavoro Abbonati Sicurezza Coronavirus