EN ISO 12100:2010: Pericolo | Situazione pericolosa | Evento pericoloso

ID 765 | | Visite: 15994 | Documenti Riservati Marcatura CEPermalink: https://www.certifico.com/id/765

EN ISO 12100:2010: Pericolo | Situazione pericolosa | Evento pericoloso

EN ISO 12100 nell'Appendice B distingue chiaramente:

1. Pericoli 
2. Situazioni pericolose
3. Eventi pericolosi

La appendice fornisce, in prospetti separati, esempi di pericoli, situazioni pericolose ed eventi pericolosi per chiarire questi concetti e per aiutare le persone che svolgono la valutazione del rischio nel processo di identificazione dei pericoli.

Gli elenchi dei pericoli, delle situazioni pericolose e degli eventi pericolosi riportati nella presente appendice non sono esaustivi e non sono presentati in ordine di priorità.

Pertanto, il progettista dovrebbe anche identificare e documentare tutti gli altri pericoli, situazioni pericolose o eventi pericolosi esistenti nella macchina.

EN ISO 12100  Cap. 3 Termini e definizioni

Pericolo: Potenziale sorgente di danno (3.6)

Nota 1
Il termine “pericolo” può essere qualificato al fine di definire la sua origine (per esempio, pericolo di natura meccanica, elettrica) o la natura del danno potenziale (per esempio, pericolo di elettrocuzione, pericolo di taglio, pericolo tossico, pericolo di incendio).

Nota 2
Il pericolo trattato nella presente definizione:

- è permanentemente presente durante l’uso previsto della macchina (per esempio, movimento di elementi mobili pericolosi, arco elettrico durante una fase di saldatura, postura insalubre, emissione di rumore, alta temperatura), oppure

- può comparire inaspettatamente (per esempio, esplosione, schiacciamento come conseguenza di un avviamento accidentale/inatteso, eiezione come conseguenza di una rottura, caduta come conseguenza di accelerazione/decelerazione).

Nota 3
Il termine francese “phénomène dangereux” non dovrebbe essere confuso con il termine “risque”, che è stato invece utilizzato a volte in passato.

Evento pericoloso: Evento che può causare danno (3.9)

Nota
Un evento pericoloso può verificarsi per un breve o per un lungo periodo di tempo.

Situazione pericolosa: Circostanza in cui una persona è esposta almeno a un pericolo (3.10)

Nota
L'esposizione può determinare un danno immediatamente o dopo un periodo di tempo.

In allegato è riportato un estratto relativo all'Appendice Informativa B sulla differenza tra:

- Pericoli
- Situazioni pericolose
- Eventi pericolosi

Vedi il File CEM importabile in CEM4 (Link 1)

Vedi il File CEM importabile in CEM4 (Link 2)

Documento compreso nel Servizio di Abbonamento Tema Marcatura CE

_____________

EN ISO 12100:2010
Sicurezza del macchinario - Principi generali di progettazione - Valutazione del rischio e riduzione del rischio

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-iso-12100-2010.html



Tags: Marcatura CE Direttiva macchine EN ISO 12100 Abbonati Marcatura CE