Parapetti provvisori - Quaderno Tecnico INAIL 2018

ID 6920 | | Visite: 1709 | Guide Sicurezza lavoro INAILPermalink: https://www.certifico.com/id/6920

Parapettiprovvisori INAIL 2018

Parapetti provvisori - Quaderno Tecnico INAIL 2018

L’adozione dei parapetti provvisori permette di ridurre gli effetti di una possibile caduta dall’alto e ben esprime il concetto di protezione collettiva.

La classificazione introdotta dalla norma tecnica di prodotto UNI EN 13374: 2013 contribuisce in maniera incisiva al processo di valutazione del rischio in quanto mette in relazione i requisiti prestazionali e geometrici che i parapetti devono possedere con quelli relativi alla superficie di lavoro, esprimibili attraverso la pendenza e l’altezza di caduta.

Obiettivo dei Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili è accrescere il livello di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili.

Forniscono informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali.
I Quaderni sono rivolti a coloro che operano nell’ambito dei cantieri temporanei o mobili rappresentando un agile strumento sia per l’informazione e la formazione dei lavoratori sia per il miglioramento dell’organizzazione delle piccole e medie imprese.

________

Indice:

1. Denominazione 
2. Documenti di riferimento 
3. Cosa sono 
4. Destinazione d’uso 
5. Classificazione 
5.1 Classificazione secondo la UNI EN 13374: 2013 
5.2 Classificazione per tipologia 
6. Marcatura 
7. Indicazioni essenziali per la scelta, il montaggio, l’uso e lo smontaggio 
7.1 Scelta 
7.2 Montaggio 
7.3 Uso 
7.4 Smontaggio 
8. Indicazioni essenziali di manutenzione 
9. FAQ (Frequently asked questions) 
Riferimenti nel d.lgs. 81/08

Fonte: INAL

Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro Guide Sicurezza INAIL