Guida CEI 65-186: inchiesta pubblica nuova edizione

ID 7285 | | Visite: 723 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/7285

CEI 65 186

Guida CEI 65-186: inchiesta pubblica nuova edizione

Il CEI ha pubblicato un' inchiesta pubblica sul progetto di Norma C.1225 "Linea guida per l'applicazione della norma della serie CEI EN 61511 Sicurezza funzionale – Sistemi strumentati di sicurezza per il settore dell’industria di processo“.

La Guida 65-186 riguarda l’applicazione della normativa tecnica relativa alla sicurezza funzionale dei sistemi strumentati per gli impianti di processo industriale. Conseguentemente, essa si applica essenzialmente alla Norma di Settore CEI EN 61511:2017, che è specifica per questi sistemi. Poiché questa norma di settore è fortemente basata, per l’impostazione generale, sulla Norma Generica CEI EN 61508:2011 e ad essa rimanda per alcuni aspetti, la Guida considera spesso le due norme congiuntamente. Sebbene la CEI EN 61511 sia composta da tre parti:

- Parte 1: che specifica i requisiti del sistema di sicurezza e del relativo hardware e software; 
- Parte 2: che illustra le modalità per l’applicazione della CEI EN 61511-1; 
- Parte 3: che riporta le indicazioni per la determinazione dei necessari livelli di integrità della sicurezza, 

e nonostante la Parte 2 fornisca già elementi di guida all’applicazione della Norma, è stato ritenuto opportuno sviluppare in ambito CEI questa Guida di applicazione per le seguenti ragioni principali:

- gli argomenti trattati sono piuttosto innovativi e complessi e spesso richiedono competenze multidisciplinari; 
- l’intero corpo normativo presenta ancora aspetti interpretativi non del tutto chiari e spesso introduce metodologie non univoche; 
- le attività che la normativa prescrive sono spesso presentate in maniera astratta e generale, senza un sufficiente numero di esemplificazioni.

La Guida si propone di aiutare i progettisti dell’impianto (processo, strumentazione & controllo, HSE), i costruttori e gli installatori dei sistemi strumentati di sicurezza, gli utilizzatori dell’impianto nelle diverse fasi (esercizio e manutenzione fino alla dismissione dei sistemi strumentati di sicurezza), gli ispettori delle autorità di controllo di sicurezza ed ambiente a superare le suddette difficoltà, cercando di fornire utili elementi per l’esatta interpretazione della Norma, per la scelta adeguata delle metodologie più consone alle diverse applicazioni e nel contempo una serie di esempi che facilitano la comprensione della Norma e le danno maggiore concretezza.

La serie di norme CEI EN 61511 definisce le metodologie e vincoli per le specifiche, il progetto, la gestione e manutenzione di un SIS (safety integrity system|sistema integrato di sicurezza) per essere utilizzato nell’industria di processo quale Oil & Gas, Petrolchimico, Chimico, Farmaceutico, Produzione Energia (Non nucleare). La norma è basata sulla norma generica CEI EN 61508-1:2011.

Serie CEI EN 61511 | Serie CEI EN 61508

CEI EN 61511-1

Questa Parte della serie di Norme CEI EN 61511 fornisce le prescrizioni per la specificazione, il progetto, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione di un sistema di strumentazione di sicurezza, necessarie a garantire la sicurezza del processo controllato da tale strumentazione. La Norma è stata sviluppata come applicazione al settore dell'industria di processo della Norma generale EN /IEC 61508. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61511-1:2007-03, che rimane applicabile fino al 21-04-2020.

CEI EN 61511-2

Questa Parte 2 della serie di Norme EN/IEC 61511 fornisce linee guida per l'applicazione della Parte 1 della EN/IEC 61511 in relazione alla specificazione, al progetto, all'installazione, all'esercizio e alla manutenzione dei sistemi di strumentazione di sicurezza. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61511-2:2009-05, che rimane applicabile fino al 21-04-2020.

CEI EN 61511-3

Questa Norma (Parte 3 della EN 61511) fornisce, in relazione all'applicazione della Parte 1 della IEC 61511, una guida per la determinazione dei livelli di integrità della sicurezza.La Norma riprende i concetti generali sul rischio, chiarisce le relazioni tra rischio e integrità della sicurezza, presenta una varietà di metodi per valutare i livelli di integrità della sicurezza. La presente Norma riporta il testo in inglese e italiano della EN 61511-3; rispetto al precedente fascicolo n. 8159E di febbraio 2006, essa contiene la traduzione completa della EN sopra indicata. La presente Norma é annullata e sostituita dalla Nuova edizione, CEI EN 61511-3:2017-10 (CEI 65-92), tuttavia rimane applicabile fino al 21-04-2020.

CEI EN 61508-1

Questa Norma tratta quegli aspetti di carattere generale da considerare quando sistemi elettrici/elettronici/elettronici programmabili (E/E/EP) sono impiegati per svolgere funzioni di sicurezza.Uno degli obiettivi principali di questa norma è di facilitare lo sviluppo di norme internazionali di prodotto e di applicazione settoriale da parte dei comitati tecnici responsabili dello specifico prodotto o settore.Ciò consentirà di prendere in piena considerazione tutti quei fattori significativi associati al prodotto o all'applicazione, soddisfando le aspettative degli utilizzatori del prodotto e dell'applicazione di settore. Un secondo obiettivo di questa norma è di rendere possibile lo sviluppo di un sistema E/E/EP legato alla sicurezza qualora non esistano norme internazionali di prodotto o di applicazione.La Norma non si applica ai sistemi E/E/EP dove un singolo sistema E/E/PE ha caratteristiche intrinseche che soddisfano già il livello di rischio tollerabile, oppure quando si richieda un livello di integrità di sicurezza delle funzioni di sicurezza del singolo sistema E/E/EP inferiore al livello 1, che è il minimo considerato in questa Norma.Questa parte della serie EN/IEC 61508 include considerazioni di carattere generale applicabili a tutte le parti della serie, mentre altre parti saranno concentrate su aspetti più specifici.La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-1:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013 di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC. Questa Norma viene pubblicata dal CEI nella sola lingua inglese in quanto particolarmente mirata a settori specialistici.

CEI EN 61508-2

La presente Norma si applica a tutti i sistemi di sicurezza come definiti nella EN/IEC 61508-1, che definisce lo schema generale nel raggiungimento della sicurezza funzionale e che deve pertanto essere ben compresa prima di utilizzare la presente Norma. La presente Norma si applica a quei sistemi di sicurezza che contengono un componente elettrico/elettronico/elettronico programmabile (E/E/EP); si applica a tutti gli elementi di un sistema E/E/EP legato alla sicurezza, inclusi sensori, attuatori e interfaccia operatore; definisce il modo di affinare la specifica delle esigenze di sicurezza dei sistemi E/E/EP sviluppati conformemente alla EN/IEC 61508-1, nell'ambito delle specifiche esigenze di sviluppo dei sistemi E/E/EP; individua i requisiti per delle attività che devono essere messe in atto durante la fase di progettazione e di costruzione dei sistemi E/E/EP legati alla sicurezza, con l'eccezione del software, trattato nella EN/IEC 61508-3 (queste prescrizioni includono l'applicazione di tecniche e misure che sono classificate in funzione livello di integrità di sicurezza, per prevenire e controllare anomalie ed errori); definisce le informazioni necessarie per portare a termine l'installazione, la messa in servizio e la validazione finale di sicurezza di un sistema E/E/EP legato alla sicurezza; fornisce le prescrizioni per la preparazione delle informazioni e delle procedure necessarie all'utilizzatore per la conduzione e la manutenzione dei sistemi E/E/EP legati alla sicurezza, anche se non si applica strettamente alla conduzione e alla manutenzione in sé; prescrive i requisiti da soddisfare da parte dell'organizzazione che modifica a qualsiasi titolo un sistema E/E/EP legato alla sicurezza. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-2:2002-11 che rimane in vigore fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

CEI EN 61508-3

La presente Norma si applica a qualsiasi software parte di un sistema legato alla sicurezza o utilizzato per sviluppare un sistema legato alla sicurezza e che ricada entro il campo di applicazione della EN/IEC 61508-1 ed EN/IEC 61508-2, che vanno entrambe ben comprese prima di utilizzare la presente norma. Per questo software, che viene denominato software legato alla sicurezza, includendo sistema operativo, software di sistema, software in reti di comunicazione, funzioni di interfaccia uomo-computer, sia firmware sia software applicativo, la EN/IEC 61508-3 prescrive specifici requisiti applicabili a strumenti di supporto utilizzati per sviluppare e configurare un sistema legato alla sicurezza come definito in EN/IEC 61508-1 ed EN/IEC 61508-2; richiede che le funzioni di sicurezza e le capacità sistematiche del software siano specificate; stabilisce i requisiti per le fasi del ciclo di vita e le attività che devono essere seguite durante il progetto e lo sviluppo del software legato alla sicurezza. Questi requisiti includono l'applicazione di tecniche e misure che sono classificate in funzione della richiesta capacità di sistema, per evitare e controllare guasti e difetti nel software; stabilisce i requisiti per le informazioni collegate agli aspetti del software necessarie alla validazione e da trasmettere alle organizzazioni che svolgono l'integrazione di sistema E/E/EP; puntualizza le prescrizioni per la preparazione delle informazioni e delle procedure che riguardano il software necessarie all'utilizzatore per far funzionare e manutenzionare il sistema E/E/EP legato alla sicurezza; indica i requisiti che devono essere rispettati dalle organizzazioni che fanno modifiche ai software legati alla sicurezza; detta, insieme alla EN/IEC 61508-1 ed EN/IEC 61508-2, le prescrizioni per gli strumenti di supporto, come strumenti di sviluppo e di progettazione, traduttori di linguaggio, strumenti di prova, di individuazione dei difetti e di gestione della configurazione.La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-3:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

CEI EN 61508-4

Questa Norma contiene le definizioni e le spiegazioni dei termini che sono utilizzati nelle parti da 1 a 7 della serie di norme EN/IEC 61508. Tali definizioni sono raggruppate sotto dei titoli generali di modo che il termine possa essere interpretato in base al contesto. Tuttavia, si noti che questi titoli non intendono aggiungere significato aggiuntivo alle definizioni. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-4:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

CEI EN 61508-5

Questa Norma contiene informazioni preliminari sul concetto di rischio e su come tale rischio influisca sulla integrità di sicurezza (allegato A), e indica un certo numero di metodi che permettono di determinare il livello di integrità di sicurezza di sistemi E/E/EP legati alla sicurezza (allegati B, C, D ed E). La scelta del metodo dipenderà dal settore di applicazione e dalle condizioni specifiche: gli allegati C, D, E, F e G danno esempi di approccio quantitativo e qualitativo semplificati allo scopo di porre in evidenza i principi base. Questi allegati sono stati inclusi per illustrare i principi generali di un certo numero di metodi, ma non danno una interpretazione univoca. Chi intende applicare i metodi illustrati negli allegati dovrà pertanto consultare ulteriori riferimenti. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-5:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

CEI EN 61508-6

Questa Norma contiene informazioni e guide sulla EN/IEC 61508-2 e EN/IEC 61508-3. L'allegato A fornisce una breve panoramica sui requisiti della CEI EN/IEC 61508-2 e EN/IEC 61508-3 e stabilisce i passi funzionali per la loro applicazione. L'allegato B invece da un esempio tecnico per calcolare le probabilità di anomalia hardware e dovrebbe essere letto insieme al 7.4.3 e all'allegato C della EN/IEC 61508-2 e all'allegato D. L'allegato C illustra un esempio di calcolo per la copertura diagnostica e dovrebbe essere letto insieme all'allegato C della EN/IEC 61508-2. L'allegato D propone una metodologia per quantificare l'effetto sulla probabilità di guasto delle anomalie hardware di causa comune. L'allegato E descrive degli esempi applicativi per le tabelle dei livelli di integrità del software di cui all'allegato A della EN/IEC 61508-3, livelli di integrità di sicurezza 2 e 3. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-6:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

CEI EN 61508-7

Questa Norma presenta una panoramica di varie tecniche e misure di sicurezza con riferimento alla EN/IEC 61508-2 e EN/IEC 61508-3. I riferimenti riportati dovrebbero essere considerati come indicazioni di base riferite ai metodi e agli strumenti oppure come esempio, e potrebbero non rappresentare lo stato dell'arte.La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 61508-7:2002-11 che rimane applicabile fino al 01-05-2013, di cui costituisce una revisione tecnica, ed ha lo stato di Norma di base di sicurezza in accordo alla Guida 104 della IEC.

...

Fonte: CEI

Collegati:

Scarica questo file (Guida CEI 65-186.pdf)Guida CEI 65-186CEI 2018IT6188 kB(357 Downloads)

Tags: Normazione Norme CEI