Decisione (UE) 2017/1757

ID 4681 | | Visite: 1895 | Legislazione inquinamentoPermalink: https://www.certifico.com/id/4681

Decisione (UE) 2017/1757

del Consiglio del 17 luglio 2017 relativa all'accettazione, a nome dell'Unione europea, di una modifica del protocollo del 1999 della convenzione sull'inquinamento atmosferico transfrontaliero a grande distanza, del 1979, per la riduzione dell'acidificazione, dell'eutrofizzazione e dell'ozono troposferico

Articolo 1

È approvata a nome dell'Unione europea la modifica del protocollo del 1999 della convenzione sull'inquinamento atmosferico transfrontaliero a grande distanza, del 1979, per la riduzione dell'acidificazione, dell'eutrofizzazione e dell'ozono troposferico di cui alla decisione 2012/2 dell'organo esecutivo della convenzione.

Il testo della modifica è accluso alla presente decisione.

Articolo 2

Il presidente del Consiglio designa la persona o le persone abilitate a depositare, a nome dell'Unione, per quanto riguarda gli aspetti di competenza dell'Unione, lo strumento di accettazione previsto dall'articolo 13, paragrafo 3, del protocollo modificato.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno dell'adozione

_________

Estratto:

Allegato II

Il testo dell'allegato II è sostituito dal testo seguente:
«Impegni di riduzione delle emissioni

1. Gli impegni di riduzione delle emissioni elencati nelle tabelle sottostanti si riferiscono alle disposizioni dell'articolo 3, paragrafi 1 e 10, del presente protocollo.

2. Nella tabella 1 sono riportati i limiti di emissione per il biossido di zolfo (SO2), gli ossidi di azoto (NOx), l'ammoniaca (NH3) e i composti organici volatili (COV) dal 2010 al 2020, espressi in migliaia di tonnellate metriche (tonnellate) per le parti che hanno ratificato il presente protocollo prima del 2010.

3. Le tabelle da 2 a 6 includono gli impegni di riduzione delle emissioni di SO2, NOx, NH3, COV e PM2,5 per il 2020 e oltre. Tali impegni sono espressi in percentuale di riduzione rispetto al livello di emissioni del 2005.

4. Le stime delle emissioni per il 2005, elencate nelle tabelle da 2 a 6, sono espresse in migliaia di tonnellate e rappresentano i migliori dati disponibili più recenti, comunicati dalle parti nel 2012. Tali stime sono riportate unicamente a titolo informativo e, in caso siano disponibili informazioni migliori, le stime possono essere aggiornate dalle parti nel momento in cui esse segnalano i dati sulle emissioni nell'ambito del presente protocollo. Sul sito web della convenzione il segretariato conserva e aggiorna periodicamente una tabella delle stime più recenti comunicate dalle parti, per informazione. Gli impegni di riduzione percentuale delle emissioni, elencati nelle tabelle da 2 a 6, si applicano alle stime 2005 più aggiornate, segnalate dalle parti al segretario esecutivo della Commissione.

5. Se in un dato anno una parte rileva che, a causa di un inverno particolarmente rigido, di un'estate particolarmente secca o di variazioni impreviste nelle attività economiche, quali la perdita di capacità nel sistema di alimentazione elettrica a livello nazionale o in un paese confinante, essa non può rispettare i suoi impegni di riduzione delle emissioni, detta parte può soddisfare gli obblighi assunti calcolando la media tra le emissioni annue nazionali per l'anno in questione, per l'anno precedente all'anno considerato e per l'anno successivo, a condizione che tale media non sia superiore all'impegno assunto.

Tabella 2
Impegni di riduzione delle emissioni di biossido di zolfo per il 2020 e oltre

Parti della convenzione Livelli di emissione 2005 in migliaia di tonnellate di SO2 Riduzione rispetto ai livelli 2005 (%)
Italia 403 35

Tabella 3
Impegni di riduzione delle emissioni per gli ossidi di azoto per il 2020 e oltre

Parti della convenzione Livelli di emissione 2005 in migliaia di tonnellate di NO2 Riduzione rispetto ai livelli 2005 (%)
Italia 1212 40

Tabella 4
Impegni di riduzione delle emissioni di ammoniaca per il 2020 e oltre

Parti della convenzione Livelli di emissione 2005 in migliaia di tonnellate di NH3
Riduzione rispetto ai livelli 2005 (%)
Italia 416 5

Tabella 5
Impegni di riduzione delle emissioni di composti organici volatili (COV) per il 2020 e oltre

Parti della convenzione Livelli di emissione 2005 in migliaia di tonnellate di COV
Riduzione rispetto ai livelli 2005 (%)
Italia 1286 35

Tabella 6
Impegni di riduzione delle emissioni di PM2,5 per il 2020 e oltre

Parti della convenzione Livelli di emissione 2005 in migliaia di tonnellate di PM2,5
Riduzione rispetto ai livelli 2005 (%)
Italia 166 10

...

GUUE L248/3 del 27.09.2017

Entrata in vigore della Decisione: 17.07.2017

Collegati:

Scarica questo file (decisione1757_2017.pdf)Decisione (UE) 2017/1757Protocollo di Göteborg 1999IT798 kB(348 Downloads)

Tags: Ambiente Emissioni